Scegliere la macchina per granita: consigli, prezzi e confronti

Scegliere la macchina per granita: consigli, prezzi e confronti

Sei alla ricerca di una macchina per granita? Ecco come scegliere quella più adatta a te, e avrai in mano tutti i “segreti” per rinfrescare l’estate

La macchina per granita è perfetta per avere a portata di mano qualcosa di dissetante in ogni momento della giornata. Fresca e versatile, la granita è una bevanda estiva che piace davvero a tutti, ad adulti e bambini. Perfetta da sorseggiare in riva al mare, in terrazzo al tramonto, dopo cena in giardino o, molto più semplicemente, al risveglio (come da tradizione siciliana, che la vuole protagonista della colazione per antonomasia, in abbinamento alla tipica brioche dalla forma di uno chignon). La granita (e il gelato, abbiamo anche parlato delle migliori gelatiere) è un must della calda stagione, non solo sull’isola ma anche in tutto il resto dello Stivale.

Macchina per fare la granita… o la grattachecca?

È vero che i romani chiamano la granita “grattachecca”? Sì, ma una precisazione è d’obbligo: non sono esattamente la stessa cosa. La differenza è evidente nella struttura del ghiaccio, tritato più o meno finemente. E nella scelta della macchina per granita entrano in gioco anche queste considerazioni (oltre al prezzo, alla solidità e alla semplicità d’uso).

La granita, tipicamente siciliana (e, per la maggiore, proposta nei gusti classici di caffè, mandorla, pistacchio e gelsi), ha una consistenza a neve, morbida e soffice. La grattachecca d’origine romana, invece, ha una consistenza più granulosa, con piccoli cristalli di ghiaccio percepibili al palato che si insaporiscono con sciroppi vari (come la fragola e il mai fuori moda gusto al tamarindo), per poi essere arricchiti con pezzi di frutta fresca di stagione.

Macchina per fare la granita in casa per preparare ricette fresche da bere (e da mangiare)

Da quando negli ultimi anni sta prendendo sempre più piede l’utilizzo della macchina per fare la granita ad uso domestico – compatta e dal facile e rapido utilizzo – proliferano sui social ricette di granite di ogni sorta, capaci di sfidare persino l’originalità di bar e ristoranti, e di stuzzicare i gusti dei palati più capricciosi.

Vera istituzione estiva, infatti, questa bevanda secolare si presta a rinfrescare dall’arsura e ad appagare la voglia di dolce con una buona dose di creatività. Senza spremere troppo le meningi però, che con il gran caldo non va mica tanto… E infatti, il bello della macchina per fare la granita è che ti toglie dall’impaccio di pensare, elaborare.

Pochi ingredienti, pochi componenti e un meccanismo molto semplice… Tanti invece sono i modi per preparare la granita, quanto i gusti da sperimentare: al caffè amaro, allo sciroppo di menta, con pezzi di frutta fresca e, perché no, alla vodka e al vino rosso. Il trend del “ghiaccio alcolico” arriva dagli Stati Uniti dove le granite diventano sempre più alcoliche.

Le torride estati hanno portato la granita a diventare la bevanda più gettonata anche per i dopocena in socialità, quando si ha voglia di gustare qualcosa di più sfizioso o strong. Via libera dunque alla granita al vino rosso e bianco, come ai cocktail del momento in versione frozen.

Qualche esempio di granita alcolica per le occasioni particolari?

La granita tequila e anguria, quella prosecco e pesca, vodka e limone o rum e ananas. Se tutte queste combinazioni ‘brille’ non fanno al caso tuo, puoi sempre restare sul classico. Con la macchina per fare la granita in casa puoi scegliere di sbizzarrirti con i tanti sciroppi (anche senza zucchero) come mandorla, limone, pesca, amarena, fragola, oppure puoi farcire la granita con pezzi di frutta fresca, del momento, come cocco, pesche, albicocche, melone, anguria, susine, nespole, ciliegie, prugne, fichi, lamponi e mirtilli.

La granita è un’ottima soluzione per restare in forma anche in estate

In molti cercano la macchina per granita per la casa anche per mantenersi in forma con bevande ai frutti tipici dell’estate, dissetanti, idratanti e ricche di vitamine e sali minerali. Si tratta di ghiaccio, a ben guardare, guarnito con sciroppi ai gusti di frutta (che appunto esistono anche in versione senza zucchero) e con pezzi di frutta, uno spuntino che può funzionare benissimo come merenda a metà mattinata o a metà pomeriggio.

Antiossidante, colorata e priva di grassi, la frutta estiva, oltre a essere buona, fa anche bene alla salute. L’anguria, per esempio, non è solo un dissetante per natura, ma è ottima contro la ritenzione dei liquidi, il gonfiore alle gambe e l’ipertensione. L’ananas è un ottimo drenante, mentre i mirtilli si rivelano un toccasana per la circolazione e la protezione della pelle dai raggi ultravioletti.

Macchina per granita, un elettrodomestico dal facile utilizzo

Il funzionamento e la manutenzione di una macchina per fare la granita sono davvero molto semplici. Basta solo seguire alcuni accorgimenti e utilizzare un pochino di attenzione. Tanto per iniziare è importante liberare un po’ di spazio sul tavolo della cucina: serve una superficie piana, stabile e asciutta, dove poggiare la macchina per preparare la granita in tutta sicurezza.

Una volta posizionato l’apparecchio puoi procedere a riempire il contenitore con i cubetti di ghiaccio, prestando attenzione che la quantità non superi il limite massimo. I cubetti di ghiaccio inseriti nel cestello, infatti, devono essere tali da permettere al ghiaccio di potersi triturare in maniera corretta. Se vuoi preparare una granita soffice, quasi cremosa come quella siciliana, il consiglio è quello di limitare la quantità di ghiaccio in modo tale da evitare la presenza di troppi grumi.

Una volta riempito il cestello di ghiaccio puoi chiudere il coperchio e premere il pulsante di accensione, monitorando il tempo di trituramento. Triturato il ghiaccio e spenta la macchina, il gioco è fatto: puoi insaporire la tua granita con gli sciroppi che preferisci. Se invece desideri una granita più cremosa, puoi preparare la spremuta, il succo o la polpa di frutta e mescolarla al ghiaccio. 

Ricordati che la macchina per granita non va lavata in lavastoviglie e neanche insaponata a mano. Essendo il ghiaccio non altro che acqua, una volta utilizzato l’apparecchio puoi semplicemente pulirlo con un panno umido per poi asciugarlo minuziosamente con un panno asciutto. Ma passiamo alle macchine per granite che puoi valutare in base a funzioni, prezzi e semplicità d’uso. Ce ne sono diverse e per tutti gli usi, con una caratteristica in comune: semplicità d’uso.  

1 – Macchina per granita e cocktail | MACOM Just Kitchen 861 Frozy Ice Crusher Tritaghiaccio Elettrico

La prima macchina per fare la granita che potrebbe interessarti perché comoda, pratica e maneggevole è il tritaghiaccio elettrico Frozy della Macom, con un ottimo rapporto qualità prezzo e un grande successo di pubblico. Ecco perché l’abbiamo selezionata fra le tante esistenti sul mercato. Apprezzata da molti per la sua funzionalità, Frozy è una macchina per fare sia granita che cocktail, abbastanza potente (raggiunge i 30 Watt) e – a quanto se ne dice – anche durevole.

Facile da usare grazie alla pratica impugnatura e alla lama in acciaio inox, offre una solida garanzia di sicurezza e resa finale. Puoi considerarla sia se desideri un tritaghiaccio a neve, per preparare granite morbide e vellutate che ricordano la soffice consistenza siciliana, sia se preferisci una bevanda più simile alla grattachecca romana, con una netta distinzione dei granelli di ghiaccio che si sciolgono in bocca.

Oltre ad applicare tempi di tritatura diversi, il tritaghiaccio elettrico della Macom ha un’altra carta vincente: le sue dimensioni ridotte. Per niente ingombrante, anzi molto simile per misure a un frullatore a immersione, si pulisce facilmente e occupa uno spazio limitato in cucina. Se da un lato questa natura salvaspazio è molto apprezzata da chi ne ha poco in cucina, dall’altro bisogna pur riconoscere che il contenitore dove mettere i cubetti di ghiaccio è un po’ piccolo rispetto ad altri modelli… riempie fino a 2-3 bicchieri. Ma diciamo pure che per una trentina (su Amazon) non si può chiedere di più!


2 – Macchina per fare la granita | Ariete 78 Sweet Granita, Lama Acciaio Inox, 30 W

Questa macchina per granita firmata Ariete attira l’attenzione per il suo design retrò, anni ’50, e per i colori accattivanti nella sua veste rossa metallizzata. E poi anche per il prezzo (al momento 34,90 su Amazon) per un prodotto che raccoglie il 62% dei pareri a favore.

Come il precedente modello anche con questo prepari frozen alcolici e granite. Riduce il ghiaccio “a neve”, quindi va bene nel caso volessi aggiungere sciroppi o altri liquidi freddi. Oltre a essere un oggetto ‘cool’, di design, da esporre in cucina, Ariete 78 si comporta bene sotto ogni punto di vista: poco rumorosa (anche se il rumore poi dipende anche da una percezione personale), funzionale e facilissima da pulire e smontare, perché ha pochi pezzi: cestello coperchio e contenitore.

Ma soprattutto, chi la sta usando ne conferma la resistenza, la solidità e l’ottima fattura nonostante sia in plastica. Tra i suoi punti di forza la sua natura salvaspazio e la velocità di esecuzione: prepara in pochi secondi granite e cocktail. Chi l’ha provata – perché è fondamentale il parere delle persone che la stanno usando – ha usato cubi di ghiaccio grandi che la macchina è riuscita a grattare a dovere!

Il consiglio:

Meglio lasciar raffreddare il motore, quindi evitare di fare più di 3 granite alla volta, l’apparecchio non dovrebbe lavorare per oltre 5 minuti consecutivi.


3 – Neo® Macchinario elettrico per granite e ghiaccio per bevande

Se cerchi un regalo per un compleanno estivo, la macchina per granita della Neo può essere una validissima soluzione. Già solo per il suo design allegro che nasconde un motore adatto per fare sia cocktail che granite. Rapporto qualità prezzo, direi, ottimo (al momento 55,43 su Amazon), se consideri che include anche gli accessori: 4 coppe e 4 cucchiaini per granita molto utili (e ovviamente riutilizzabili) per servire granite in recipienti su misura, 2 dosatori per sciroppo che aiutano a proporzionare le dosi.

La recensiscono come una macchina per granita solida e silenziosa. Sicuramente più grande e più elaborata dei modelli precedenti, resta comunque facile da montare e da pulire.


4 – RGV Mojito Junior | Spaccaghiaccio elettrico, 80 Watt, c.a. 20 kg/h, Acciaio Inox

Lo spaccaghiaccio elettrico Mojito Junior non è solo una macchina per granita, ma anche un prodotto professionale per creare piatti di frutta, cocktail, bevande a base di ghiaccio pilé, aperitivi di pesce dalla fresca guarnizione e molto altro ancora. Siamo sempre sul versante degli elettrodomestici casalinghi, ma che si presta anche come macchina per bar.

Il prezzo è ancora piuttosto abbordabile in rapporto alle caratteristiche dell’apparecchio che vediamo subito. Corpo in acciaio inox dotato di un imbuto amovibile per pulirlo dopo l’uso. Per nulla fastidiosa né invasiva, anzi discreta e silenziosa che non ti accorgi neanche quando è in funzione, la macchina per granita Mojito Junior è anche velocissima nel produrre una gran quantità di ghiaccio tritato per i cocktail.

L’apparecchio sfoggia anche una bella estetica e una funzionalità semplice e sicura, grazie al contenitore estraibile dotato di “Microswitch” di sicurezza. Se la tua preferenza va ai cocktail esotici, questa macchina per fare la granita spacca il ghiaccio in maniera disordinata, proprio come nella classica tradizione caraibica.


5 – Tritaghiaccio elettrico Trebs 21114 3L in acciaio inossidabile

Il tritaghiaccio elettrico Trebs, in acciaio inossidabile, è un complemento progettato sia per uso domestico che per uso professionale, anche se ovviamente non può reggere il confronto con macchine dalle funzionalità più avanzate. Diciamo che se devi tritare fino a 1 kg di ghiaccio al minuto, la macchina si dimostra all’altezza.

Dal design moderno con piedini antiscivolo, per renderla più stabile nell’appoggio, ha un prezzo più alto degli altri modelli (in questo momento su Amazon la trovi a 95,99). Prezzo superiore giustificato dal fatto che con questo apparecchio puoi preparare anche long drink, bibite analcoliche, frullati, piatti di pesce e dessert freddi, piuttosto che semplici granite. 

Stando anche alle recensioni di chi ha acquistato Trebs, l’apparecchio trita il ghiaccio in modo perfetto per drink pestati, tipo mojito, ma non si comporta come una vera e propria macchina per granita perché non trita il ghiaccio fine che si usa per le granite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *