Sicurezza informatica

Sicurezza informatica: Consigli per fare acquisti online senza rischi

Come acquistare online in sicurezza? Alcuni veloci consigli per navigare e fare acquisti senza correre rischi inutili.

Nel corso degli ultimi anni, gli attacchi mirati alle reti di computer sono aumentati in modo esponenziale. Siti web, reti private di corporazioni, persino giganti come Google e Microsoft non sono stati immuni ad attacchi o infiltrazioni che ne hanno esposto informazioni cruciali. Un panorama radicalmente diverso rispetto al primo decennio di vita del web di tipo commerciale. Periodo in cui era decisamente difficile incappare in un hacker con intenti malevoli. La pervasività che la rete ha oggi nelle nostre vite ci rende bersagli di attacchi di vario tipo, senza contare i rischi per la privacy che corriamo semplicemente navigando per il web.

Sicurezza informatica? Sottovalutata dalla massa

Eppure, l’argomento della sicurezza informatica è clamorosamente sottovalutato dall’opinione pubblica. L’exploit di WannaCry, nel 2017, ha introdotto il concetto per la prima volta in una larga fetta di utenti del web. Basti pensare, del resto, che i principi di base della cybersecurity sono ancora ignorati dalle masse, come prova un report di poco più di un anno fa. Se “123456” è ancora la password più usata in rete, significa che c’è da fare ancora molta strada.

sicurezza informatica

Alcuni consigli per la sicurezza informatica

Alcune buone abitudini di navigazione di livello spicciolo partono dall’uso di password non troppo semplici, magari abbinate ad un password manager e affiancate all’autenticazione a due fattori. Non aprire mai mail di provenienza sconosciuta, ricordandosi però di controllare di tanto in tanto la casella di spam in cerca di messaggi “buoni” filtrati ingiustamente. Accade più spesso di quanto non si pensi. E ancora, dotarsi di antivirus aggiornati, eseguire backup frequenti su hard disk scollegati dalla rete.

Cosa fare prima di un acquisto online?

Prima di pagare per qualsiasi servizio, portale di e-commerce o sito di casinò online AAMS, assicurarsi che fornisca tre aspetti di base. Il primo, cruciale, è l’accesso privato a internet tramite crittografia e mascheramento dell’indirizzo IP. In particolare, siti dotati come minimo di crittografia a 128-bit. Non sottovalutate, poi, un sistema di filtraggio interno per qualsiasi minaccia informatica (DDoS incluso). Infine, fate attenzione che i siti in questione vantino una presenza virtuale in stati o regioni del mondo (ci riferiamo in particolare a Stati Uniti e Unione Europea) noti per offrire accesso illimitato alla rete e senza restrizioni verso informazioni basate su cloud.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *