speaker bluetooth

Speaker Bluetooth: I super-economici Conceptronic, Hannspree, Philips

Speaker bluetooth? Non occorre svenarsi: ce ne sono anche sotto i 50 €. ecco la nostra selezione!

Non tutti possono permettersi la Beats Pill da oltre 200 €, o l’eleganza dello Yamaha LSX 170. O ancora la Marshall Woburn da 90 Watt di potenza (449 €). Se si vuole ascoltare musica a casa, in campeggio, in spiaggia, senza per forza avere le orecchie tappate da cuffie, nessun problema. Ci sono gli speaker economici: con meno di 50 € ci si porta a casa un diffusore bluetooth, da installare dove meglio si crede. La qualità d’ascolto ovviamente è limitata, ma sarà sufficiente per rallegrare l’ambiente che vi circonda. I brand che producono speaker bluetooth economici sono tantissimi. Di seguito, abbiamo selezionato tre modelli, che per qualità e prezzo spiccano sulla concorrenza. Il design rilassato, il prezzo basso e la facilità d’utilizzo, li rendono un regalo perfetto, in vista dell’estate 2017.

Conceptronic: Meno di 10 €, musica ovunque

Carinissimi, colorati e super-economici, gli speaker bluetooth a ventosa sono tra i migliori acquisti che si possano fare. Costano 8,90 € l’uno, pesano 130 grammi e sono grandi quanto una scatoletta di tonno (la forma è un po’ quella). Gli speaker Conceptronic si collegano a smartphone, tablet, notebook o PC desktop e trasmettono musica a volume contenuto. La potenza sfiora i 3 Watt, paragonabile a una radiolina portatile di buon livello. Si ricaricano con un cavo USB, hanno un’autonomia di 3 ore e una batteria da 400 mAh. Lo stesso brand propone altri modelli ricolmi di cuteness: c’è il modello waterproof, da attaccare alla maniglia della doccia, per sentire musica anche quando ci si lava. E c’è il Conceptronic CLLSPKSUCB, che assomiglia al conceptronic base, ma ha un mini-subwoofer integrato, che assicura bassi più fedeli.

Hannspree Fortissimo: Austeri ma… di qualità

Della stessa categoria, ma meno infantile, è l’Hannspree Fortissimo. Un cilindro basso, con un design più minimal e una colorazione meno appariscente. Il prezzo è paragonabile ai Conceptronic (18 €) ma il comparto tecnico è un’altra cosa. Il range di frequenza è più ampio (60-18000 Hz, contro i 200-20000 degli altri), l’impedenza è di 4 Ω, i mAh della batteria arrivano a 500 e la durata – di conseguenza – è maggiore (4 ore in riproduzione). Lo speaker bluetooth della Hannspree non elabora solo segnali wireless, ma ha anche uno slot per la microSD. È più scomodo, ma volendo si può caricare la playlist su schedina e inserirlo direttamente nello speaker, bypassando il bluetooth.

Philips BT100B/00: Fashionista giramondo?

Classe superiore, prezzo comunque contenuto: lo speaker Bluetooth BT100B/00 della Philips è decisamente un’altra cosa. Nella descrizione del prodotto, viene definito come “la scelta ideale per il fashionista giramondo che è in ognuno di noi”. Comprensibile, visto che il Philips BT100B è elegante e compatto. Ma il punto di forza ci pare un altro: la qualità tecnica del brand si manifesta sul fronte qualità audio, più che della “fashionability”. Grande poco più di un portachiavi, ha 2 Watt di potenza, un bluetooth più evoluto e la durata della batteria di 8 ore. Per 32 € è difficile pretendere di meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *