Televisori: 4K, Full HD, LED e Oled, guida all'acquisto

Televisori 4K, Full HD, LED e Oled: guida all’acquisto e sconti

Quale televisore conviene comprare oggi? Tra 4K, Full HD, 3D, LEd e Oled, ecco la nostra guida per orientarvi nell’acquisto

Marlon brando sosteneva che “il teatro è degli attori, il cinema è dei registi e la televisione è dei cretini”. Tutto giusto, anche perché all’epoca quell’apparecchietto contava davvero poco. Però, però, però… Se Mr. Brando vedesse i televisori di oggi, forse ritratterebbe il suo giudizio severo. Il processo tecnologico ha portato a schermi di dimensioni elefantiache, risoluzioni ad altissima definizione e un’offerta di contenuti di grande qualità. Insomma ormai con qualche centinaia di euro, qualsiasi “cretino” può portarsi a casa un Home Theatre che poco ha da invidiare alle più avanzate sale cinematografiche. E scommettiamo che se Marlon Brando fosse ancora vivo, reciterebbe in qualche serie targata Netflix, HBO o Amazon Studios? Per farla breve, la TV è un oggetto da comprare: non averla a casa propria… sarebbe da cretini. Già, ma come orientarsi sull’acquisto? Noi abbiamo stilato una breve guida, pensata per consumatori di tutte le tasche. Per districarsi tra Full HD, 4K, 3D, Oled e chi più ne ha, ne metta…

Fascia bassa

Chi non ha voglia di spendere un capitale, ma vuole soddisfare le proprie esigenze cinefile, può optare per un televisore che non superi i 400 €. L’importante è che raggiunga le seguenti prestazioni: 32 pollici di grandezza dello schermo, tecnologia LED e risoluzione HD Ready. A queste condizioni, vi costerà poco più di 200 €. Segnaliamo L’ Arielli a 32 pollici, schermo LED a 1366×768 pixel, a un prezzo di 210 €. Poi il Philips 32HFL2819D/12, con 32 pollici, risoluzione HD Ready a soli 230 €. Infine l’Haier LE42B9000TF: 42 pollici, risoluzione in Full HD (1920×1080 pixel), per 310 €. Nessuno di questi modelli è Smart, dunque non hanno un sistema operativo pre-installato e non vi permetteranno di connettervi ai servizi di streaming come Netflix, Infinity o TIM Vision. Una tragedia? Macché! Vi basta acquistare una Chromecast a 39 € e il gioco è fatto.

Fascia media

Chi ha un budget più cospicuo – diciamo dai 400 ai 1000 € – può puntare a televisori con prestazioni ottime. In tutta onestà, questa fascia di prezzo offre prodotti che hanno già tutto quello che uno spettatore necessita per una visione in grande stile. A meno che voi non siate Steven Spielberg – o decisamente ricchi – non dovreste spendere più di 1000 € per uno schermo a uso domestico.  Detto ciò, fate vobis, dicevano i latini. I nostri consigli? C’è l’ LG 43UH603V a 43 pollici. È un LED, è dotato di funzione Smart TV e supporta il 4K. Funzioni ottime, forse non troppo grosso lo schermo. Ma il prezzo è interessante: 449 € ed è vostro. Poi c’è il Samsung UE50KU6000K: anche qui funzioni Smart, Ultra HD (o 4K, che dir si voglia) ma la dimensione comincia a essere notevole: 50 pollici di schermo piatto retroilluminato a LED. Prezzo? 601 €. Infine c’è questo Samsung 55 pollici, 800HZ di frequenza di aggiornamento, Smart e design curvo. Ciò significa che la forma dello schermo non è piana, ma leggermente concava, per regalare allo spettatore un’immersività maggiore. Unica pecca? Non è in 4K, ma soltanto Full HD. Poco importa: servono poi davvero definizioni così elevate?

Fascia alta

L’impegno economico si fa consistente, ma le prestazioni sono imbattibili. C’è il Samsung UE65KU6000KXZT 65″ 4K, con contrasto dei colori Mega. Il tutto per la bellezza di 1200 €.  C’è l’LG 55UF950V: “solo” 55 pollici, ma prestazioni da urlo garantite dal marchio che è il top nel mondo dei televisori. Sempre la LG è uno dei pochi produttori a vendere apparecchi OLED: una tecnologia che – dicono – rivoluzionerà il modo di produrre schermi. Per il momento però i costi di produzione sono elevati e così anche i prezzi di listino. Si parla di oltre 2000 €, che possono superare i 5000 € per i modelli più prestanti. Per il momento insomma, meglio aspettare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *