Migliori tv sotto i 2000 euro: I 5 schermi da comprare nel 2020

Migliori tv sotto i 2000 euro: I 5 schermi da comprare nel 2020

Con 2000 euro di budget, quale schermo comprare nel 2020? Ecco la guida ai migliori tv sul mercato! Tra i soliti Samsung, LG e qualche sorpresa

In un mondo come quello odierno, scegliere il televisore giusto è all’ordine del giorno (e molto meno banale di quello che sembra). Dopo avervi parlato dei super economici da 100 euro e quelli da 200, andiamo a scoprire la fascia di prezzo nel quale la battaglia si fa decisamente più aspra. Al di sotto dei 2000 euro infatti si trovano modelli e prezzi assolutamente concorrenziali. Scopriamo i migliori.

Cosa ha di particolare la fascia al di sotto dei 2000 euro?

2000 euro possono sembrare, e spesso in alcuni casi lo è, una grande spesa per moltissime persone. Specie se si parla di un bene non necessario come i televisori. Le TV infatti, specialmente nell’ultimo periodo, stanno diventando un prodotto con una forbice di prezzi sempre maggiore. Si va veramente dai 100 ai 5000 euro. Eppure, se lo si considera un investimento e al netto del livello di tecnologia raggiunto negli ultimi 3 anni, abbiamo la garanzia che la vita di un televisore è decisamente elevata. Sopratutto – e qui il concetto chiave! – quelli dai 1000 euro in sù. Saranno all’avanguardia per almeno 5/6 anni, utilizzabili per oltre 15-20 anni. La spesa di 1000, 1500 o 2000 euro insomma, sarà ampiamente ammortizzata.

Cosa troviamo entro i 2000 euro?

Possiamo trovare schermi e cristalli di alta qualità, modelli con skill di un certo livello. Ad esempio un software semplice da utilizzare, intuitivo e completo, così come una serie di ingressi di prima categoria e che possano soddisfare le esigenze accessorie degli utenti più hardcore. Ricordiamo infatti che molti utenti utilizzano questi televisori per collegarvi console, impianti sonori e molto altro ancora, il che quindi mette questa fascia di prezzo fra le migliori in assoluto.


HISENSE H55O8BE OLED, pronti per lo spazio siderale?

Se volete un entry level non così “entry”, ma che possa regalarvi emozioni intense, Hisense viene in vostro soccorso con un modello 4K UHD. Cos’ha di speciale? E’ a tutti gli effetti lo schermo OLED più economico sul mercato. Un pannello da 55 pollici (o da 65) che grazie alla tecnologia OLED garantisce neri profondi, un contrasto dei colori unico nel suo genere e che mantiene una qualità delle immagini eccellente. Caratteristica degli OLED infatti è la loro capacità di spegnere direttamente i pixels quando vengono attraversati da un’immagine nera, il che gli impedisce di avere riflessi di qualunque tipologia, a dispetto di schermi di altro tipo. In più, abbiamo un’attenzione al design di primo livello, soprattutto nella forma. Lo schermo è quasi borderless e si staglia ai quattro lati garantendo un angolo di visione ottimale, così come il piedistallo triplo che gli dona un aspetto quasi futuristico. Il design ultra sottile mette in risalto il Wide Color Gamut di cui è dotato il pannello, ed il sonoro viene alimentato in modo eccellente dal Dolby Atmos integrato. Un televisore che spacca sotto ogni punto di vista, specialmente nel prezzo. Questo schermo infatti si trova in offerta su Amazon a soli 1099 euro, un costo decisamente al di sotto della media.


LG TV OLED 55B9PLA, un’offerta che non potrete rifiutare

Volete una super offerta spendendo meno di 1500 euro? Amazon pensa anche a questo, proponendovi una combo esplosiva solo per voi. Abbiamo infatti da una parte uno schermo davvero al top della categoria: 55 pollici di diagonale con design ultra sottile ed ultra piatto, con una cornice sottilissima che lo fa apparire imponente ma delicato al tempo stesso. Piedistallo unico posto al di sotto nella sezione centrale del televisore, di modo che anche da spento possa essere un bellissimo complemento d’arredo. Il televisore in sé per sé è un OLED di prima categoria, e il brand qui aiuta parecchio: tale tecnologia è stata brevettata e promossa dalla LG stessa!

Un televisore come questo ha anche un processore con AI integrata. Questa nuova tecnologia – anche essa brevettata da LG – permette al televisore di imparare facendo, memorizzando le impostazioni di ottimizzazione del colore o del contrasto delle immagini, proponendo di volta in volta le medesime informazioni. Il risultato, fidatevi, ha dello stupefacente. Insieme al pacchetto come abbiamo detto c’è anche un secondo oggetto, e si tratta di una bellissima soundbar prodotta sempre da LG. In questo modo possiamo collegare il televisore alla sounbard ed alla cassa esterna fornita insieme, per godere appieno del sonoro di questo televisore, che già di suo ha un Dolby Atmos di default. Ingresso HDMI di ultima generazione, porte USB, DVI e tutto quello che serve per metterlo in contatto col mondo esterno. Se cercate una combo unica, è un’offerta che non potete lasciarvi scappare. QUI trovate il link diretto ad Amazon, l’unico che offre Tv LG B9 e Soundbar a meno di 2000 euro.


Sony KD75XG8096, molto più di uno schermo

Qui si sfiorano dimensioni davvero importanti, dato che Sony a 1500 euro ci delizia con questo enorme pannello da 75 pollici. SI tratta probabilmente di uno dei televisori più grandi sul mercato, e considerate anche che il prezzo originale era di oltre 1900 euro, ma con le offerte Amazon siamo scesi a 1300 e poco più, un vero affare. Dalla sua questo televisore rispetto agli altri due abbassa leggermente la tipologia dello schermo, dato che abbiamo un pannello UHD 4K con l’implementazione del chipset Sony X-Reality Pro, che garantisce non solo una qualità delle immagini in continuo aggiornamento, ma anche un effetto cinematografico non indifferente, potendo anche contare sulla dimensione stessa dello schermo. Ogni immagine viene analizzata in tempo reale per aumentarne o diminuirne nitidezza, contrasto, impedenza visiva ecc ecc, permettendo così non solo foto e filmati sempre al top, ma anche una qualità ed un risparmio energetico non da poco.

A bordo a gestire il chip e tutto il resto troviamo Android TV. Il che significa che il televisore è compatibile con Alexa e con gli assistenti vocali di Google. In questo modo abbiamo una libertà totale di azione grazie ai comandi vocali. Triluminos display per una colorazione ottimale, doppio piedistallo posteriore per avere anche una sua imponenza da spento, ed un cable management di prima categoria che riesce a mantenere il retro del televisore pulito e senza alcun fronzolo in mezzo. Se cercate la qualità e l’eccelsa garanzia di Sony, questo è un televisore da non lasciarvi scappare, ovviamente considerando anche che un televisore così grande ha bisogno di una stanza adeguata.


Samsung The Frame, il Louvre nel vostro salotto

Siamo di fronte a quello che è sicuramente il televisore più particolare della nostra lista dei migliori tv a meno di 2000 euro. E’ prodotto da Samsung e facente parte della serie The Frame. Se vi ricordate qualche nostro vecchio articolo, Samsung ha dato vita alla serie The Frame per venire incontro alle esigenze di coloro che cercavano un televisore che fosse anche un oggetto di arredamento. Ma per fortuna, il The Frame è molto altro! Partiamo col dire che sul piano meramente tecnico questo schermo è al top: pannello QLED da 65 pollici con una cornice più pronunciata per donargli l’aspetto di un quadro. La cornice può essere personalizzata, mentre grazie allo schermo QLED abbiamo in accensione il 100% del colori disponibili. E’ una tecnologia che viene utilizzata anche per la cosiddetta Art Mode, ovvero quando il televisore in stand-by proietta immagini di quadri o foto personali, trasformandosi in una cornice digitale. Può essere appeso o esposto su di un mobile, ma quel che è certo è che questo televisore sa come catturare l’attenzione, soprattutto per le sue dimensioni. HDR10+ integrato, assistente vocale Bixby di Samsung e molto altro ancora: il prezzo? 1999 euro, un pelo al di sotto del nostro limite, ma comunque una grande offerta.


Samsung Q90 (55 pollici), la vetta dell’Everest come non l’avreste mai immaginata

Arriviamo alla vetta della nostra classifica con un altro Samsung, leggermente più piccolo del precedente, ma sempre con tecnologia QLED ad alimentarlo. Questo significa che avremo fedeltà cromatica sopra ogni aspettativa, HDR10+ attivo costantemente, assistente vocale, Quantum Dots per la fedeltà dei colori, il che vuol dire adeguamento cromatico costante in ogni situazione. Processore con intelligenza artificiale (tipo gli LG, anche se non così efficente), il che permette a questo pannello da 55 pollici di imparare nel corso del tempo, aumentando o diminuendo le impostazioni a seconda di quello che stiamo guardando. Cable management di prima categoria (e qui Samsung batte LG) grazie al piedistallo monolith centrale, brevettato dal brand per impedire un ritorno in massa dei cavi posteriori. Ingresso HDMI, USB, DVI, presa smart di collegamento ethernet inclusa, e tutto quello che serve per rendere questo QLED una stazione multimediale a tutti gli effetti. Il prezzo sfiora di poco i 2000 euro, 2099 per la precisione, ma con le opportune offerte Amazon è possibile trovarlo a meno. Si tratta del televisore più completo ed all’avanguardia della nostra lista: un vero gioiellino di prima categoria. Il miglior tv sotto i 2000 euro del 2020, senza se e senza ma.

Samsung Q90

1 thought on “Migliori tv sotto i 2000 euro: I 5 schermi da comprare nel 2020”

  1. Ciao, sto cercando un televisore da 55 pollici per vedere film e serie tv ( quasi sempre al buio) e giocare ai videogiochi. Sono indeciso tra il Sony xg8096 e il samsung q60r, quale dei due mi consigliate di comprare? Grazie 😊😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *