Tv Sony AG9: Recensione dell’OLED perfetto che sta calando di prezzo

Tv Sony AG9: Recensione dell’OLED perfetto che sta calando di prezzo

Perché vi consigliamo di comprare il Sony AG9? E’ tra le migliori TV OLED in circolazione ad un costo molto interessante! Ecco la recensione.

E’ arrivato il momento di cambiare la vostra televisione e state pensando a quale TV comprare? Noi vi consigliamo di cambiare leggermente il quesito trasformandolo in “Quale TV OLED comprare?”. Come mai? Perché probabilmente abbiamo la risposta che fa per voi e si chiama Sony AG9.

Se vi diamo questa soffiata è perché noi, amanti del settore, teniamo controllati prezzi ed evoluzioni di tutti i televisori in circolazione e un’occasione simileè da segnalare! I TV Sony, si sa, hanno una qualità ineguagliabile ma spesso sono accompagnati dalla fama di essere estremamente costosi. Per il Sony AG9 invece possiamo dirvi che al momento si potrebbe trattare di una scelta addirittura conveniente. Il televisore è nuovissimo (lanciato sul mercato a inizio 2019) e il 55 pollici è acquistabile a circa 2.000 euro. Se si pensa che a inizio anno il 49 pollici aveva un prezzo vicino ai 2.600 euro non possiamo dire altro che si tratti di un’occasione imperdibile!

Dove conviene comprare il Tv Sony AG9? I prezzi migliori li trovate qui:

Design minimale e moderno

Come per ogni prodotto Sony prevede un design moderno anche per il Sony AG9. Avete presente un quadro? Ecco l’impressione che si ha osservando il prodotto è proprio quella (come già era per il The Frame e per The Sherif), ovvero la percezione di avere un elemento di valore in salotto. Le cornici sono sottilissime, di colore nero. Sono state create con una finitura metallica leggerissima e hanno i bordi arrotondati, soluzione che rende ancora più gradevole il design. Lo schermo è leggermente reclinato all’indietro e il televisore è supportato da una piastra ellittica, compatta, per nulla invadente. Sul lato destro della cornice si può intravedere il logo Sony, in realtà impercettibile ad un primo sguardo. Delicatezza tutta giapponese.

Video da top class

Ovviamente c’era da aspettarselo, visto che stiamo parlando di un prodotto Sony: la qualità video è altissima. E soprattutto pare adatto a diversi scopi, dalla visione di un film alla proiezione di un evento sportivo, fino all’utilizzo per il gaming. Questo perché, come da tradizione della casa giapponese, il pannello OLED del Sony AG9 è in possesso di un pannello che restituisce un nero assoluto e raggiunge ottimi picchi di luminosità. Per la modalità cinema si arriva ai 650 nits mentre per il gaming si raggiungono addirittura gli 850 nits. Come peak lighting siamo dalle parti del Panasonic OLED GZ950, da noi recensito e testato. I tv QLED Samsung invece sono un altro pianeta. ma sappiamo anche come il LED – rispetto all’organic – abbia maggiore potenza luminosa.

Tecnologie a non finire per una visione perfetta!

Oltre a queste caratteristiche di default il video del Sony AG9 è impreziosito da alcune tecnologie di altissimo livello. In primis il Pixel Contrast Booster che ha il compito di controllare e regolare i pixel, soprattutto nelle scene a grande luminosità. Molto interessante anche la tecnologia Triluminos in grado di potenziare la precisione cromatica in presenza di spazi colore molto ampi. Oltre a queste dotazioni sono poi da sottolineare la 4K X-Reality PRO, per ottimizzare la materia visibile nelle scene, e il Backlight Master Drive, in grado di ridurre la dispersione luminosa e di concentrare le luci LED in unico punto.

Chiaramente tutto è questo è possibile grazie al potentissimo processore X1 Ultimate. Sapete già quanto amiamo, in redazione, la resa del processore Sony. Senza ombra di dubbio, il più potente montato su un televisore e responsabile di quel “quid” che un tv Sony può vanta. Upscaling, elaborazione in 4K e HDR perfetti.

Sistema operativo: una garanzia

Come sappiamo tutti da anni Sony utilizza Android TV sui propri prodotti e il Sony AG9 non sfugge a questa legge. La forza e spesso anche il problema del sistema operativo in oggetto è quello di offrire una marea di opzioni da sfruttare, finendo poi per non capire come utilizzarle. Niente paura, perché la versione installata sull’AG9 ha la fortuna di essere molto ben organizzata, rendendo il televisore uno Smart TV agevole da impostare e navigare. Il nostro consiglio è di integrare il sistema operativo con il software di calibrazione CaIMAN for Bravia”, proposto da Portrait Display e scaricabile con Google Display. Grazie ad esso sarà possibile divertirsi nella calibrazione di modalità video aggiuntive oltre che impostare il controllo remoto dal PC o altri device. Molto interessante anche il collegamento con Google Home, per permetterti di cambiare programmi e canali senza muovere un dito.

Tv Sony AG9: Recensione dell’OLED perfetto che sta calando di prezzo
L’interfaccia del OS Android è stata ben adattata nei Tv Sony

Connettività fornitissima

Anche il reparto della connettività è in linea con lo standard del televisore, molto fornito. Sul lato sinistro del retro della TV è presente un Common Interface Plus, un ingresso video con ingresso stereo, un HDMI 2.0b, un HDMI 2.3, un’uscita per le cuffie e due porte USB. Altre due uscite USB e tre ingressi HDMI sono invece inseriti sul basso del televisore, dove si trovano anche un’uscita digitale ottica, una porta Ethernet e gli ingressi per il digitale terrestre e satellitare. Ovviamente presenti Bluetooth (4.2) e Wi-Fi (802.11a/b/g/n/ac) .

Audio e realismo a braccetto

Il comparto audio è forse la novità più eclatante rispetto alle versioni precedenti di Sony. Il punto di partenza resta il già visto Acoustic Surface Audio+, soluzione che consente di non riprodurre le frequenze alte e medie dai classici speaker, bensì attraverso degli attuatori posti sul retro del pannello. Sempre sul retro ci sono i subwoofer a cui viene affidata la riproduzione delle basse frequenze.

Ma l’elemento forse più importante è la presenza della tecnologia Sound-from-Picture Reality che permette di sfruttare il già citato Acoustic Surface Audio+ connettendo un amplificatore sul retro. Con questa soluzione ogni rumore, voce, suono, finisce per fuoriuscire direttamente dallo schermo, dando la sensazione di realismo assoluto. Nel complesso, molto buono. Che forse i produttori di televisori stiano seriamente puntando sull’audio integrato?

Recensione Sony AG9? Sorprende il rapporto qualità/prezzo!

Di cosa parliamo quando parliamo di Sony AG9? Sicuramente di uno tra i migliori televisori OLED da acquistare. Abbiamo davanti a noi un prodotto che non ha portato grandi modifiche rispetto al predecessore, l’AF9, ma solamente perché la perfezione è difficilmente migliorabile. Il Sony AG9 ha tutte le carte in regola per essere una TV di fascia alta: visione divina, sistema operativo migliore dei soliti Android Tv, audio accettabile. Solo che rispetto ai suoi competitor ora ha un prezzo molto più gestibile. Su Amazon sono presenti due versioni del Sony AG9: la prima, quella da 55 pollici, è disponibile a circa 2.100,00 euro mentre la seconda, quella da 65 pollici, è acquistabile a circa 2.965 pollici. Se state cercando il miglior compromesso tra alta qualità e prezzo contenuto non abbiate dubbi, puntate sul Sony AG9.

Sony KD-55AG9, Android TV OLED da 55 pollici, Smart TV 4k HDR Ultra HD con controllo vocale Hands-free

Binding Elettronica
Brand Sony
Manufacturer Sony
Model KD-55AG9
Number Of Items 1
Part Number KD-55AG9
Product Group Home Entertainment
Price Disclaimer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *