wifi italia

WiFi Italia: Arriva l’app per connettersi in mobilità [video]

WiFi Italia è l’app che vi permetterà di navigare su WiFi aperte con una singola registrazione. Con un progetto molto ambizioso alla base.

Siete stanchi di dovervi registrare al 99% delle WiFi aperte che si trovano in giro? WiFi Italia è la nuova app frutto di un protocollo siglato dal Ministero per lo Sviluppo EconomicoMiBACTAgenzia per l’Italia Digitale. Il progetto è di per sé ambizioso, con l’obiettivo a lungo termine di consentire ai cittadini di connettersi alle reti aperte tramite una sola app. Per adesso il territorio nazionale coperto non è moltissimo, ma la base ideale quest’app è federare reti pubbliche e private sotto un unico ombrello.

wifi italia

Un crocevia da cui connettersi a qualsiasi rete aperta

C’è da sperare, insomma, che in un prossimo futuro WiFi Italia si trasformi in un vero e proprio portale con cui sarà possibile connettersi a qualsiasi WiFi aperta. Senza dover sottostare, ecco la notizia, ai fastidiosi (e poco sicuri in quanto a trattamento dei dati) processi di registrazione diffusi su tutta la penisola. L’app è disponibile su iOS e Android. Agenzia per l’Italia Digitale consiglia di digitare wifi.italia.it nella query di ricerca. Al momento l’app si trova in cima ai trend di entrambi gli store, quindi facilissima da trovare per gli utenti.

Zone d’utilizzo

Quali sono le zone in cui WiFi Italia è disponibile? Attualmente, i progetti pilota sono partiti a Roma, Milano, Firenze, Prato e Bari, con le Regioni Emilia Romagna, Toscana e la provincia autonoma di Trento fra le uniche ad aver siglato un protocollo d’intesa. Un inizio forse stentato, ma che darà la misura del funzionamento di questa nuova modalità di connettersi alle reti WiFi in mobilità.

Banda Ultra Larga

WiFi Italia fa parte del piano strategico Banda Ultra Larga del Ministero dello Sviluppo Economico. Il sito ufficiale ne menziona, come “pietra d’angolo” il “Protocollo per la diffusione di piattaforme intelligenti al servizio del turista sul territorio italiano” siglato dal Ministero dello Sviluppo Economico, dal Ministero dei Beni e le Attività Culturali e dall’Agenzia per l’Italia Digitale.

Una collaborazione stretta con l’Unione Europea

Il progetto WiFi Italia fa parte di un percorso di collaborazione avviato fra Italia e Unione Europea. Un’intesa che, prossimamente, dovrebbe sfociare in un vero e proprio protocollo. Il progetto comunitario WiFi4EU, infatti, vuole creare un mercato unico digitale dove il WiFi sarà offerto gratuitamente a tutti gli europei. Con l’obiettivo dichiarato di offrire connessioni di qualità in tutti maggiori centri europei.

wifi italia

Cosa bolle in pentola?

Nel futuro dell’app, sarà resa possibile la registrazione mediante SPID e l’accesso ad altri dispositivi come laptop e tablet. Inoltre, l’ambizione di Agenzia per l’Italia Digitale è di trasformarla in un portale di servizi e contenuti per i cittadini. Nella nostra esperienza personale, l’app funziona bene e non ha presentato bug. Da notare, comunque, che in diversi commenti gli utenti lamentano problemi di registrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *