sony vs samsung

Sony vs Samsung: XE800 contro MU8000, di chi è il miglior TV 55 pollici?

Sony vs Samsung equivale a mettere contro due delle più importanti case produttrici di televisioni al mondo. La nostra sfida mette a confronto due modelli, XE85 e MU8000, che rappresentano in pieno la filosofia costruttiva di entrambe le case. Quale sarà il migliore?

Mettere a confronto Sony vs Samsung è storia relativamente recente. Sony un tempo era la regina indiscussa delle TV, con le gloriose Trinitron e le più recenti Bravia ad incarnare in modo quasi perfetto il ruolo delle TV premium. Un dominio quasi privo di rivali, nonostante un mercato saturo da decenni. Un giorno, però, arriva in campo una piccola azienda coreana chiamata Samsung. All’inizio non sembra niente di cui preoccuparsi, ma anno dopo anno i prodotti migliorano, si diversificano e aumentano un fatturato che col tempo diventerà importante per l’intera Corea del Sud.

Samsung MU8000 o Sony XE85, ecco i migliori prezzi:

Samsung inizia a dominare il mercato

E così, Samsung arriva a raggiungere cifre impensabili a livello di quota di mercato. E altri concorrenti iniziano a metter fuori televisioni interessanti. LG ad esempio, con i suoi OLED che hanno scommesso sul futuro trasformandolo in presente. Per non parlare delle economiche di qualità come Hisense e United. Tuttavia, non si può dire che Sony abbia perso il know-how su come si realizza una grande TV. Oltretutto, nel corso degli anni, i suoi prezzi sono scesi un po’ e gli utenti hanno potuto mettere le mani su modelli come l’XE70, una televisione davvero curata per il prezzo richiesto.

Come scegliere una TV a LED? Tanti i fattori in gioco

Scegliere la migliore TV LED si basa su tanti fattori che passano per forza di cosa dal budget e dalle caratteristiche del prodotto che state cercando. Dato che Sony e Samsung hanno raggiunto entrambe alti livelli di qualità dell’immagine, la partita si gioca a nostro parere più sulle caratteristiche aggiuntive che altro. Aspetti come audio, connettività o comparto smart in questo caso possono comportare una decisa differenza. Il confronto che andiamo ad esaminare vede due televisioni di alta qualità a contendersi lo scettro di migliore della propria categoria.

Filosofie costruttive diverse

A volte è possibile seguire la filosofia costruttiva di una data azienda. Le TV Sony, ad esempio, sono progettate utilizzando tecnologie avanzate di processazione dell’immagine. L’obiettivo è ottenere una esperienza consumer il più possibile calibrata su dettagli autentici e luminosità eccellente. I pannelli Triluminos nascono con quest’idea, aggiungendo una ricchezza cromatica quasi senza precendenti nelle TV a LED. 

Meglio TV Sony o Samsung?: XE85 o MU8000?

Sono due TV che dominano la fascia media delle TV 4K HDR. MU8000 arriva con una selezione di cinque dimensioni fra cui scegliere, mentre X85 si muove dai 55 pollici ai 75, passando per una dimensione intermedia di 65 pollici. Le versioni che metteremo a confronto sono entrambe di 55 pollici. Mettendo a confronto modelli delle stesse dimensioni, appare palese come la TV della casa giapponese superi – e non poco – il prezzo della controparte coreana. Qualcuno potrebbe basare su questo la propria scelta, e come dargli tolto. Tuttavia, il prezzo di Sony nasconde una filosofia costruttiva diversa da Samsung. Ce ne occuperemo più a fondo nel confronto.

Qualità visiva

Essenzialmente, sia Samsung MU8000 sia Sony XE85 offrono un’ottima qualità visiva all’interno della propria classe. Entrambe presentano un livello profondo dei neri e un forte contrasto che ne rende la performance impeccabile quando si parla di scuri. Un indagine più accurata ci rivela che la controparte Sony offre una contrast ratio un po’ meno forte rispetto al Samsung MU8000. Una differenza non troppo significativa, che molti non noteranno nemmeno, ma che gioca un ruolo più importante quando si guardano contenuti in HDR. Beninteso, entrambe le TV gestiscono l’HDR in modo egregio, soprattutto perché il livello di nero raggiunto da entrambe è palesemente più scuro dello 0.05 candele che è la raccomandazione minima per lo standard HDR 10.

Vincitore (di pochissimo): Samsung MU8000

Samsung UE55MU8000

Performance HDR, meglio Samsung o Sony?

D’altro canto, la TV Samsung offre un’immagine un po’ più luminosa rispetto a Sony XE85. Il suo picco di luminosità massima è infatti maggiore, anche se pure in questo caso la differenza verrà notata soltanto da occhi molto allenati. Possiamo dire che entrambe le TV fanno una bella figura in una stanza molto illuminata. Dove entrambe le TV lasciano a desiderare è nel local dimming, decisamente sotto la soglia delle mille candele che sarebbe la raccomandazione minima per riprodurre al meglio i contenuti HDR 10. Luci e ombre insomma, è proprio il caso di dirlo, anche se sono considerazioni che possono interessare solo gli utenti più smaliziati. E, giusto per fugare dubbi, troviamo che la performance HDR sia ampiamente gradevole su entrambe le TV. 

Vincitore: pareggio

Performance Samsung MU8000 Sony XE85
Color Gamut(3.9/5)(4.1/5)
Contrasto(4.4/5)(4.5/5)
Luminosità(3.5/5)(3.9/5)
HDR(3.9/5)(4.1/5)
Angoli di visione(2.1/5)(2.5/5)
Motion Control(4.4/5)(4.6/5)
UHD Up-scaling(4.4/5)(4.4/5)
Input Lag(4.5/5)(4.1/5)
Comparto smart(4.1/5)(3.9/5)
Audio(3.3/5)(3/5)

Sony KD55XF8596

Motion Control

Come se la cavano, i due contendenti, con le immagini in movimento? Le TV digitali processano infatti le immagini tramite processore o chip dedicato, evidenziando un’ulteriore linea di demarcazione fra un modello e l’altro. Entrambe le TV svolgono un lavoro egregio e l’immagine risulta veloce e chiara sullo schermo. Scendendo in dettaglio, possiamo notare che XE85 ha una risposta leggermente più bassa, che le permette di garantire una performance migliore rispetto alla concorrente. Anche in questo caso, sono perlopiù dettagli che entrano in gioco solo nel caso di programmi sportivi o film d’azione con scene davvero adrenaliniche.

Vincitore: Sony XE85

Connettività

Entrambe le TV sono equipaggiate con 4 porte HDMI, 3 porte USB, 1 prota d’ingresso per il digitale terrestre (DVB-T2 compatibile, ovviamente) e una porta digitale ottica audio in uscita. La differenza sta nell’ingresso composite, che manca totalmente su Samsung MU8000. In parole povere, se dovrete connettere una vecchia console o un qualsivoglia input che ha bisogno di un ingresso composite, dovrete comprare un adattatore. Evenienza che definiremmo inusuale, ma tant’è. Come accade su quasi tutti i modelli di TV Samsung, tutte le connessioni si trovano su un piccolo box esterno chiamato One Connect Box Mini. Sony XE85 invece è più old-fashioned, nel senso che tutte le porte si trovano sul pannello posteriore.

Vincitore: Sony XE85 (i box esterni non ci piacciono)

E i giochi?

Samsung MU8000 offre un input lag leggermente inferiore rispetto a Sony XE85, a prescindere dalla sorgente. Questo significa che la TV Sony è meno a proprio agio se usata con certi videogiochi, in particolare quelli densi di immagini e figure sulle schermo o particolarmente veloci. Una differenza che segnaliamo solo ai giocatori più convinti, dato che nelle nostre prove, Sony XE85 se l’è cavata bene con qualsiasi gioco dato in pasto. 

Conclusioni, Sony vs Samsung: chi vince?

Come abbiamo visto, le due TV esulano un po’ dai trend produttivi delle aziende che le immettono sul mercato. Le TV LED Sony generalmente costano di più e si concentrano sulla pura visione e sulla qualità dell’immagine. Le Samsung, dal canto loro, offrono caratteristiche aggiuntive e hanno quel qualcosa in più sul comparto smart, anche grazie al sistema operativo Tizen. Non esente da difetti, l’OS proprietario presenta un’interfaccia davvero intuitiva e semplifica di molto l’esperienza smart sulle TV della casa coreana. Qui, però, le cose sono un po’ diverse. Pur essendo rivolte allo stesso segmento di mercato, Samsung MU8000 e Sony XE85 invertono i rapporti di forza, con la prima capace di offrire una qualità visiva leggermente superiore e la seconda più raffinata su dettagli come il motion control o il comparto audio. A voi la scelta, da fare ovviamente in base alle vostre esigenze e a cosa vi aspettate dalla vostra futura televisione.


1 thought on “Sony vs Samsung: XE800 contro MU8000, di chi è il miglior TV 55 pollici?”

  1. Per me la Sony rimarrà sempre Sony. Più cara delle altre marche, è vero, ma offre una qualità definita di una tradizione e prestiggio, ciò che la Samsung è ancora al inizio . Poi , sono più longevivi e non fanno problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *