tv oled economico

TV OLED economico: Philips usa la parola magica per la gamma TV 2018

Philips porterà nei salotti di tutto il mondo un TV OLED economico? Stando alla presentazione della nuova gamma, sembrerebbe proprio di sì. Ecco perché il 2018 potrebbe essere l’anno buono per il 4K HDR OLED entry level.

Stando quel che lascerebbero immaginare diversi segnali, il 2018 potrebbe essere l’anno che porterò nelle case il primo TV OLED economico. Senza spargere troppo ottimismo, è comunque plausibile che i produttori decidano di dare un giro di vite e aggredire il mercato con la tipologia di schermo piatto più desiderata del mondo. Certo, i pannelli sono ancora costosi, ma possiamo aspettarci TV in grado di mantenere bassi i prezzi delle componenti. Sperando che la qualità non tenda a troppi compromessi. Un nome interessante potrebbe essere quello di Philips. La nota compagnia olandese ha perso molto terreno nel campo delle TV, ma un prodotto di qualità in un settore emergente potrebbe riportarla al centro delle cronache.

tv oled economico
La nuova gamma di TV OLED Philips promette di offrire qualità a prezzi da entry level

TV OLED economico: Philips OLED803

Philips non si è fatta vedere al CES 2018, dove di solito vengono presentati i prodotti più interessanti, ma ha preferito presentare la gamma in casa, ad Amsterdam. La serie più interessante è senza dubbio la OLED803, descritta come entry level da affiancare a modelli tradizionalmente più costosi. Non ci sono ancora notizie ufficiali sui prezzi, ma si presume che la richiesta possa assestarsi sui 1500 euro. Un produttore di qualità come Philips, che già l’anno scorso ha mostrato i muscoli grazie all’eccellente OLED Philips 9002, non può che catturare l’attenzione e le speranze degli utenti, soprattutto se la promessa è quella del tanto agognato TV OLED economico.

TV OLED economico: processore P5

Secondo le dichiarazioni di Philips, tutte le nuove televisioni condividono il processore proprietario P5. Il chip lavora sulla qualità video e ne migliora tutti gli aspetti: contrasto, colore, accuratezza e refresh rate. Sapere che sarà montato anche la fascia economica potrebbe essere una buona garanzia di qualità. OLED803 sfrutterà inoltre la tecnologia Ambilight: tramite dei LED posti sul retro della televisione viene irradiata luce sulla parete retrostante, in modo da aumentare la profondità ambientale dell’immagine presente sullo schermo. L’idea che sta alla base di Ambilight è ridurre la fatica visiva dello spettatore e al tempo stesso espanderne la percezione periferica. Per capire meglio come funziona potete consultare questo link.

 
tv oled economico

TV OLED economico: OLED803, primi commenti

Chi ha avuto modo di provarlo, sostiene che la qualità messa in mostra su OLED803 sia stupefacente. Secondo Rik Anderson di Pocket-Lint, l’entry level OLED di Philips centra il bersaglio soprattutto nella fluidità dell’immagine, spesso lacunosa su prodotti rivali, e nella totale assenza di ghosting. Anche il design viene lodato, in particolare la scelta di ridurre al minimo qualsiasi elemento di disturbo per concentrare l’attenzione dello spettatore sullo schermo. Il minimalismo di questo dispositivo si riflette su un aspetto esteriore privo di fronzoli: cornice ridottissima e con finitura metallica in alluminio spazzolato e piedistallo ad impatto minimo. Il comparto smart è costituito da Android TV Nougat e viene gestito da un processore quad-core con 16 GB di archiviazione a supporto. OLED803 è previsto per il secondo trimestre del 2018, ma al momento il prezzo di listino non è stato comunicato. Incrociamo le dita. 

Articoli correlati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *