Huawei P20 lite vs Sony Xperia XA2 vs Moto X4: Confronto tra migliori smartphone 2018

Huawei P20 lite vs Sony Xperia XA2 vs Moto X4: Confronto migliori smartphone 2018

Quali sono i migliori smartphone di fascia media del 2018? Ecco il confronto a 3 tra Huawei P20 lite vs Sony Xperia XA2 vs Moto X4. And the winner is… 

Gli smartphone di fascia media sono un’ottima opzione per chiunque cerchi alte prestazioni, affidabilità e convenienza. In questa prima parte del 2018 sono disponibili alcuni ottimi modelli che meritano di essere confrontati. Ne abbiamo scelti 3, tra novità assolute e best buy del momento: Huawei P20 Lite, Sony Xperia Xa2 e Moto X4: quale comprare? Sono ottimi cellulari, ma li esamineremo attraverso recensioni, opinioni e rapporto qualità prezzo. Il primo è la versione economica del nuovo P20, il secondo e il terzo sono entrambi Android Stock, uno realizzato dalla giapponese Sony, l’altro dalla statunitense Motorola, ora totalmente inglobata nel gruppo Lenovo. Stiamo però parlando di un brand che mantiene la sua personalità e autonomia, nonostante l’acquisizione del colosso cinese. Chi vincerà tra questi migliori smartphone fascia media del 2018?

Huawei P20 Lite: Vorrei ma non posso?

Il Huawei P20 Lite ci piace molto. È la consueta versione “leggera” dei top di gamma di casa Huawei. Se il P20 Pro ha stupito tutti con il comparto fotografico da record (40 megapixel) il Lite non ha nessuna particolare novità a livello tecnico. Stesso processore degli altri medi di gamma Honor/Huawei 2017 (il Kirin 659), 4 GB di RAM e 64 GB di memoria utente e la doppia fotocamera posteriore da 16+2 megapixel. Smartphone completamente inutile? Nemmeno per sogno: il Huawei P20 Lite punta moltissimo sul design e offre uno dei notch più belli e confortevoli sul mercato. Ed è vero che il resto non stupisce, ma soltanto perché cominciamo ad abituarci alla super-qualità offerta dal nuovo fuoriclasse cinese. Sarà lui a vincere la sfida Huawei P20 Lite vs Sony Xperia XA2 vs Moto X4? Vedremo: quel che è certo è che è uno dei migliori smartphone 2018 sui 300 €.

Sony Xperia XA2: imperfetto, ma coraggioso

Ha qualche difetto imperdonabile, ma il Sony Xperia XA2 è comunque tra i migliori smartphone 2018 di fascia media. Le specifiche sono molto interessanti e la compagnia non ha paura di viaggiare controcorrente, pur di rimanere fedele al modus operandi Xperia. Il risultato è uno smartphone molto potente, grazie allo Snapdragon 630, ai 3 GB di RAM (con 32 di memoria utente) e a una fotocamera “mono” posteriore da 23 megapixel. Anche il Sony Xperia XA2 ha un bel design, è molto comodo da tenere in mano e vanta un’autonomia di batteria incredibile. Preferiamo la versione standard rispetto a quella Ultra, perché troppo ingombrante e senza alcun vantaggio in più se non nelle dimensioni dello schermo a 6 pollici. Miglior smartphone 2018 sui 300 €? Forse no, ma comunque merita rispetto per la grinta e la voglia di vincere.

Moto X4: Il vero best buy del 2018

Se volete il miglior rapporto qualità/prezzo, abbiamo già un vincitore. Il Moto X4 costa meno dei suoi avversari (319 € per un P20 Lite e 309 € per l’Xperia XA2 su Amazon) ma ha prestazioni sullo stesso livello. È l’unico a non essere una novità del 2018, visto che è uscito nell’autunno del 2017. Si guadagna una menzione comunque, per lo Snapdragon 630, lo schermo contenuto ma di qualità e le sue gesture geniali. Ci sono anche 4 GB di RAM e 64 di memoria utente, che per 236 € non sono niente male. È vero che il design è sempre poco cool (per non dire brutto) ma Motorola bada poco alla forma e poco alla sostanza. Ci piace anche la doppia fotocamera che offre grandi prestazioni e qualche funzione originalissima. Potrebbe essere il vincitore a sorpresa della sfida Huawei P20 Lite vs Sony Xperia XA2 vs Moto X4: miglior smartphone 2018? Sicuramente un ottimo affare, che forse nemmeno i nuovi smartphone Motorola (Moto G6, Play e Plus) riescono a battere. 

Durata della batteria

Ormai pochi smartphone hanno seri problemi di autonomia: i medi di gamma poi, sono meno energivori e raramente non reggono la giornata stress di un utilizzatore medio. La differenza tra il Huawei P20 Lite, Sony Xperia XA2 e Moto X4 sta nei dettagli e nella percentuale di batteria rimanente alla sera. Huawei P20 Lite ha i consueti 3000 mAh che risultano pochini per alimentare uno schermo da 5,8 pollici e un processore Kirin 659. Ha la fortuna di essere ben ottimizzato e il consumo di batteria varia molto a seconda dell’utilizzo che si fa dello smartphone. Comunque un passo indietro rispetto al Huawei P10 Lite (qui il confronto con il Huawei P8 Lite 2017). Nemmeno il Moto X4 fa miracoli sull’autonomia e la colpa è del potente Snapdragon 630. Si arriva in serata con un misero 10% e si rischia il surriscaldamento della scocca durante operazioni complesse. Ne esce a testa alta il Sony Xperia XA2, che con i 3300 mAh regge bene sia Wi-Fi che 4G. c’è anche la modalità stamina che è un furbo stratagemma per far riposare lo smartphone quando è a schermo spento. E che dire del caricamento intelligente: memorizza le abitudini dell’utente e carica la batteria più o meno lentamente per evitare che la quick charge rovini la batteria. Vincitore: Sony Xperia XA2.

Huawei P20 lite vs Sony Xperia XA2 vs Moto X4: Confronto tra migliori smartphone 2018
Il Sony Xperia XA2 e la versione Ultra

Il Display

Sony Xperia e MotoX4 li mettiamo sullo stesso piano, per quanti riguarda lo schermo. Hanno le stesse dimensioni (5,2 pollici), lo stesso rapporto d’immagine (16:9) e numero di pixel per pollice (424 ppi). Non funzionano male, ma hanno un paio di difetti a testa che li pongono in vantaggio rispetto al display di Huawei P20 Lite. Il Sony Xperia XA2 ha un sensore di luminosità difettoso: ci mette troppi secondi per capire quanta luminosità regolare. E dire che tenuta al massimo ha uno schermo molto luminoso. Il Moto X4 ha un difetto sul verde e non dà la possibilità di tarare i colori. Lo schermo di Huawei P20 Lite invece rappresenta una delle poche novità del modello. Grazie al notch la faccia anteriore è quasi tutto schermo, tranne qualche millimetro sul lato inferiore e quella rientranza sul posteriore. Indispensabile ma più contenuta rispetto all’originale iPhoneX. Sono 5,8 pollici, a una risoluzione di 1080 x 2280 pixel. Vincitore: Huawei P20 Lite, a mani basse.

Huawei P20 lite vs Sony Xperia XA2 vs Moto X4: Confronto tra migliori smartphone 2018
ll display a notch del Huawei P20 Lite

Fotocamera

Sul comparto fotografico, in realtà vanno tutti molto bene. Il Sony XA2 fa fotografie incredibili in condizioni di luci naturali. I video hanno la stabilizzazione elettronica che funziona bene, con HDR (opzione rara in un medio di gamma) a 30 fps. Quei 23 megapixel poi su un’unica fotocamera sono niente male. Il Moto X4 invece vanta due fotocamere delle quali una dedicata al grandangolare. Vengono un po’ distorte, ma è normale su lenti con lunghezza focale così corta. La resa comunque è eccellente, anche in condizioni di scarsa luminosità. Video niente male e la qualità audio catturata sopra la media degli smartphone da 250-300 €. Il Huawei se la cava sempre, ma ha praticamente lo stesso comparto fotografico di Huawei P Smart e Honor 9 Lite. Unica miglioria riguarda la qualità degli ISO, che tengono fino a 800 perfettamente, ma anche a 1600 fanno buone foto. A 3200 invece non è praticamente utilizzabile. Difficile stabilire la fotocamera vincitrice nel confronto tra Huawei P20 Lite, Sony XA2 e Moto X4, perché pur essendo molto diverse tra loro, hanno una grande qualità. Alla fine vince Huawei, perché ci pare il più equilibrato e adatto all’utilizzo quotidiano. E poi sulla camera anteriore batte gli altri due. Complimenti a tutti però. Vincitore: Huawei P20 Lite.

Sistema operativo e velocità processore

A noi piacciono molto gli smartphone Android Stock, perché hanno un ecosistema funzionale e sono ottimizzati il giusto dalla casa produttrice. Quindi Sony Xperia XA2 e Moto X4 partono avvantaggiate rispetto a Huawei P20 Lite. Il suo EMUI 8 con Oreo funziona comunque molto bene, perché ormai è collaudato da decine di modelli e versioni perfezionate nel tempo. Come sistema operativo e interfaccia vince comunque Moto X4, perché le gesture ci fanno letteralmente impazzire. Sul processore se la giocano ad armi pari: Sony Xperia XA2 e MotoX4 hanno il medesimo Snapdragon 630, accoppato alla stessa scheda grafica Andrino 508: molto veloci anche se energivori. Sulla RAM e memoria utente tra i due vince Moto X4, perché ha 4/64GB contro i 3/32 di Sony Xperia XA2. Huawei P20 Lite? Ha un buon processore (Kirin 659) ma che rappresenta un passo indietro rispetto al precedente 658 montato sul Huawei P10 Lite. 4 GB di RAM e 64 di memoria utente, è la composizione che scalda e consuma meno e garantisce pochissimi lag. Chi vince? Moto X4, per la perfezione del sistema operativo, le gesture e perché costa quasi un centinaio di euro rispetto a Huawei P20 Lite e Sony XA2. Vincitore: Moto X4.

Huawei P20 lite vs Sony Xperia XA2 vs Moto X4: Confronto tra migliori smartphone 2018
Il Moto X4 e le sue gesture geniali

Connettività

Qui abbiamo un assoluto sconfitto. Sony XA2 ha problemi di ricezione e fa fatica a prendere il segnale telefonico e dei dati mobili. Si rifà nella qualità della chiamata, perché il volume auricolare è molto alto e cristallino. Moto X4 e Huawei invece vanne bene e non si registrano particolari criticità. Tutti e due hanno una gestione della doppia SIM perfetta e hanno un bluetooth preciso e performante. Moto X4 però fa un passettino in più e stupisce con l’opzione dei 4 dispositivi collegabili in contemporanea. È l’unico smartphone è finora il primo è unico a offrire tale tecnologia, sviluppata dalla start-up francese Tempow. Il CEO è un genietto di soli 25 anni, chiamato Vincent Nallatamby. QUI potete leggere tutti i particolari. Vincitore: Moto X4.

Touch and Feel

Sono tutti e tre maneggevoli e piuttosto compatti. Il Huawei P20 Lite è il più leggero di tutti, con i suoi 145 grammi. Le dimensioni sono quelle giuste: 148.6 x 71.2 x 7.4 mm, non si sente in tasca e si tiene bene in mano. La scocca è in metallo, con rivestimento in vetro sulla faccia posteriore. Non scivola e da la sensazione di tenere in mano uno smartphone di fascia alta. Il Sony Xperia XA2 ha policarbonato e alluminio per il retro, con vetro in Gorilla Glass 4 per il display. Ci piace la sezione ovalizzata e l’originalità del fattore forma. È anche molto piccolo, con i suoi 14,2 centimetri di lunghezza. Il Moto X4 dà la sensazione di robustezza, dovuta soprattutto alla scocca in metallo. È molto funzionale, ma i Moto (e qui è un problema soprattutto di design) hanno sempre l’aria di smartphone vecchiotti: anche sul touch and feel dovrebbero lavorare di più e meglio. La spunta Sony Xperia XA2, perché originale, piccolo ed ergonomico. Vincitore: Sony Xperia XA2.

Design

Escludiamo a priori il Moto X4, perché il design continua a essere poco attraente e senza molti punti a favore. Se la giocano Huawei P20 Lite e Sony Xperia XA2: entrambi molto belli, hanno pro e contro differenti. Il Sony Xperia è originale e al tempo stesso fedele al brand. La novità sta soprattutto nella leggera curvatura nella superficie del retro, che non disturba ma dona un effetto tondeggiante allo smartphone. Ci piace anche la simmetria delle componenti e l’equilibrio tra le parti. Bello e discreto allo stesso tempo. Sul Huawei P20 Lite che dire: il design è il suo punto di forza. Il prezzo elevato (350 € al lancio) è prevalentemente giustificato dalla cura esteriore dello smartphone. Antitetico rispetto al Huawei P10 Lite, che invece puntava tutto sull’hardware e il funzionamento interno. Sulla parte anteriore copiano spudoratamente iPhoneX, con il notch, il display borderless e gli spigoli arrotondati. La scocca è disponibile in tre colorazioni: nero, blu oro e rosa, tutte molto belle. Ottime anche le scritte “HUAWEI” sul retro disposte verticalmente. Ci pare che Huawei smentisca sé stesso, correndo dietro alle tendenze del momento (dettate da Apple), ma faccia comunque centro. Vincitore: Huawei P20 Lite.

Conclusioni: And the Winner is… Moto X4

Il confronto non è mai stato così difficile, perché siamo di fronte a tre tra i migliori smartphone 2018 di fascia media. Alla fine facciamo vincere il Moto X4, soprattutto per il prezzo. Allo stato attuale offre prestazioni sullo stesso livello (talvolta migliori) di Huawei P20 Lite e Sony Xperia XA2 ma con un risparmio di circa 80 €. Su Amazon ha un prezzo troppo appetitoso per lasciarselo scappare, con quei 236 €. Lasciarselo scappare, sarebbe un peccato mortale. Huawei P20 Lite è il secondo classificato, ma pecca di scarsa originalità, visto che buona parte delle componenti sono una riproposizione dei precedenti Honor 9 Lite e Huawei P Smart. Per 319 € ci si aspetta qualcosina di più. Il Sony Xperia XA2 sarebbe stato il vincitore morale, ma ha alcuni difetti imperdonabili, come la scarsa ricezione e il sensore di luminosità con un malfunzionamento. Comunque sia si va a colpo sicuro, sia con Huawei P20 Lite, che con Sony Xperia XA2 e Moto X4. Quale comprare? La scelta sta soprattutto nelle necessità e i gusti di ciascuno, ed è proprio questo il bello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *