nas synology

NAS Synology: DS418j, un potente home server entry level

DS418j costituisce una valida entry level per chiunque sia in cerca di un NAS Synology a quattro bay. Ideale per piccoli business o utenti casalinghi che hanno bisogno di una potente soluzione capace di riassumere backup e media server ad un prezzo contenuto.

Synology DS418j è una valida soluzione per chi cerca un NAS a 4 slot prezzato da entry level (EUR 287,00 su Amazon). Come tutti i prodotti della linea j di Synology, ci troviamo di fronte ad un un NAS ideato per il mercato casalingo, mentre i modelli senza il suffisso sono generalmente indirizzati verso il settore business. Questo non toglie che un dispositivo del genere non possa essere utilizzato in un piccolo ufficio e con un certo numero di utenti, ma nella nostra recensione lo considereremo più come valida soluzione sul versante Home piuttosto che in ambito lavorativo. I NAS Synology si muovono, di solito, su un modello di aggiornamento pianificato su due anni. Se è infatti innegabile che la scocca sia davvero simile al predecessore DS416j, non più in commercio, possiamo anche dire che la parte hardware regala parecchio in più.



Un’evoluzione dei NAS Synology di serie j

Eh sì, perché l’interno della serie j a quattro bay dei NAS Synology è davvero stato ripensata, dando vita ad un prodotto perfetto per chi ha bisogno di quel qualcosa in più da un NAS casalingo che non serva semplicemente la funzione di media server. È ciò che ci dice, ad esempio, la doppia porta USB 3.0: nei NAS casalinghi è frequente vederne solo una. DS418j vi invita invece a sfruttarne tutta la potenza di archiviazione, come vedremo fra poco.

Synology Diskstation DS418J HardDisk
Prezzo di listino: EUR 287,00
Prezzo: EUR 287,00
Price Disclaimer

Alcune specifiche

Synology DiskStation DS418j (questo il nome completo) è decisamente compatto per essere un NAS a quattro bay: 230 x 168 x 184mm sono le dimensioni della scocca. Queste le specifiche principali:

  • CPU Dual core 1.4GHZ
  • 1GB RAM DDR4
  • Porta Gigabit Ethernet
  • 2 porte USB 3.0
  • Doppia ventola di raffreddamento da 80mm

Un numero di utenti non esagerato

Dicevamo di un piccolo business. Synology DS418J è senz’altro una valida soluzione per un ufficio in cerca di storage centralizzato e backup per un numero non troppo esagerato di account. Per chi invece possiede librerie di media importanti – categoria ormai a rischio estinzione dopo l’avvento dello streaming, ma comunque nicchia ancora viva – questo NAS è semplicemente il paese dei balocchi. Le differenze col predecessore DS416j sono poche ma essenziali. Delle porte USB abbiamo detto, ma è il processore che regala potenza, con la CPU dual-core della Realtek regala infatti parecchia velocità in più. Senza contare la RAM, che in questa istanza arriva a 1GB, mentre nel predecessore si fermava alla metà. Dovendo trovare un aspetto che vorremmo migliorare, è la presenza di una singola porta Gigabit Ethernet, laddove alcuni dispositivi concorrenti ne sfoggiano due, essenzialmente per motivi di load balancing.

nas synology
accedere ai quattro bay è semplice ed immediato, anche se per montare i dischi servirà un cacciavite adeguato

Installare i dischi: tanta comodità ma niente hot swapping

La semplicità con cui è possibile montare e smontare i quattro dischi ci ha davvero colpito. In modelli precedenti era necessario metter mano al cacciavite. Qui invece troviamo quattro viti sfilabili a mano, che nel giro di pochi secondi permettono di accedere all’interno del NAS e ai quattro vani. Gli slot sono disposti in orizzontale e l’installazione dei dischi è altrettanto semplice ed immediata, anche se in questo caso avrete bisogno del cacciavite per fissare i dischi ai relativi vani. È importante notare che questo è un NAS ad ingresso posteriore. Dimenticatevi, quindi, l’hot swapping o qualsiasi accesso rapido ai dischi fisici, che andranno espulsi e smontati secondo procedura adeguata.

Connettività e LED

Sulla parte posteriore troviamo, oltre all’ingresso per l’alimentatore, le due porte USB 3.0 e la porta Gigabit Ethernet con cui collegare il NAS alla vostra LAN. Oltre alle porte, troviamo in bella mostra due ventole di raffreddamento da 80mm, la cui velocità è impostabile da sistema operativo. Le due ventole viaggiano ad una velocità di 2,900 giri al minuto e sono disposte in una posizione semplice da smontare, nel caso in cui l’utente voglia pulirle. Sul frontale, invece, troviamo un design zigrinato, atto a rendere l’unità il più refrigerata possibile. Oltre al tasto di accensione, sono disposti una serie di LED che indicano lo status di sistema, della LAN e di ciascuno dei quattro dischi interni.

nas synology
la parte posteriore offre tutta la connettività necessaria, nonché due ventole configurabili tramite sistema operativo

Processore: dual-core che gira a 1.4GHz

Il processore scelto su questo NAS Synology è il Realtek RTD1293. Si tratta di una CPU dual-core a 64-bit che gira a 1.4GHz. Insieme ad 1GB di RAM, il sistema dispone di una certa potenza senza dover consumare troppa corrente. L’elettricità è un fattore spesso sottovalutato nella spesa economica di un NAS, dispositivo che normalmente resta acceso 24 ore su 24. In questo, possiamo dire che DS418j si comporta più che bene, arrivando a consumare 22 watt circa durante l’accesso ai drive e meno di 9 watt in fase di riposo.

Synology Diskstation DS418J HardDisk
Prezzo di listino: EUR 287,00
Prezzo: EUR 287,00
Price Disclaimer

Hardware encription, per crittografare i dati in scioltezza

Una delle caratteristiche più gradite di questo NAS è un’implementazione che Synology chiama Hardware Encription Engine. Grazie a questa virtualizzazione, il lavoro svolto per crittografare i dati spetta al processore e non ad un chip dedicato. Questo riduce i tempi di crittografia, permettendo al dispositivo di offrire valori indicativi di 112MB/secondo in lettura e 87MB/s in scrittura con dati crittografati.

DSM, l’OS che rende il NAS usabile e facile da padroneggiare

Uno dei valori aggiunti dei NAS Synology è DSM, acronimo di DiskStation Manager. DSM è un sistema operativo proprietario di Synology. Si basa su una versione customizzata di Linux e permette di configurare in dettaglio il proprio NAS. La versione più recente è la 6.1 e la cura con sui Synology esegue gli updati dell’OS è sorprendente, con una media di un aggiornamento a settimana. Non tutte le potenzialità di DRM sono implementate sulla serie j (ad esempio il filesystem Btrfs), ma si tratta di dettagli che non interessano all’utente medio che avrà a che fare con questo prodotto.

Tante le app

Oltre al DSM, e alla semplicità del suo formato desktop, altra carta vincente è la quantità di app disponibili per mobile. L’obiettivo di Synology è di rendere il NAS perfettamente sfruttabile e configurabile da smartphone e tablet. Potrete configurarlo e gestirne i contenuti tramite singole app dedicate (video, foto, musica) e molto altro. Di seguito, una lista di app disponibili sia su iOS sia su Android.

NAS Synology quale scegliere?

L’offerta NAS Synology è molto varia. In questo articolo abbiamo parlato più in generale del mercato dei NAS e della concorrenza attualmente sul mercato. Una larga parte di utenti, ad esempio, necessiteranno di un NAS ad un bay come semplice media server. Altri avranno bisogno di soluzioni più professionali, in grado di offrire più potenza, rapidità di esecuzione e numero di utenti connessi. Come già abbiamo scritto, vediamo DS418j più adatto ad un uso “professionale leggero”, come lo studio di un libero professionista che vuole tenere costantemente sotto controllo i propri dati. Come media serve casalingo, sinceramente non potremmo chiedere di meglio.

Synology Diskstation DS418J HardDisk
Prezzo di listino: EUR 287,00
Prezzo: EUR 287,00
Price Disclaimer

Prezzo: in poche parole, un affare

Senza troppi giri di parole, il prezzo (EUR 287,00) di un NAS del genere è più che adeguato, anche se dovrete considerare un aumento di spesa notevole, dovendovi aggiungere quattro hard disk da 3.5 pollici. Se dovete riempire tutti gli slot non è difficile raggiungere il migliaio di euro, soprattutto installando dei drive NAS-friendly da almeno 4TB l’uno. Detto questo, DS418j offre molte opzioni interessanti per questo prezzo. CloudSync, per esempio, permette di salvare i propri archivi cloud direttamente sul NAS. Potrete settare un mail server, un web server (anche se non troppo performante), server DLNA e Plex per gestire i vostri film e serie TV. I trasferimenti di file sono decisamente veloci, arrivando a toccare nei nostri test punte di 108MB/s in lettura e e 106MB/s in scrittura.

Conclusioni

DS418j offre tanto spazio d’archiviazione, con supporto ad hard disk che arrivano anche a 12TB, e una serie di opzioni e caratteristiche impressionanti per il prezzo richiesto. In DSM trova un sistema operativo capace di dare agli utenti sicurezza, versatilità e l’attenzione ai dettagli di un brand rodato come Synology. In definitiva, si tratta di una scelta praticamente obbligata, soprattutto se avete tanti dati da gestire e salvare o un’imponente libreria media da mettere in sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *