migliori casse e altoparlanti

Migliori casse e altoparlanti: mono, la top 3, JBL, The House of Marley, Logitech

Altoparlanti mono ultraportatili: sono una scelta valida? Ecco la top 3 delle migliori casse e altoparlanti mono!

Da qualche anno sono saliti alla ribalta gli ultraportatili, piccoli altoparlanti bluetooth da sfruttare soprattutto in mobilità. Obiettivo? Migliorare gli integrati che si trovano su cellulari e tablet. E’ una scelta di qualità? A che tipo di clientela si rivolgono? Tre proposte tra le migliori casse e altoparlanti che secondo noi vale la pena provare.

JBL Clip 2: piccolo ma potente

Come si dice, squadra che vince non si cambia. Lo scettro di re è stato a lungo dominio del Clip, lanciato da JBL qualche anno fa. Visto il successo, eccone una versione rivista e potenziata. Le dimensioni aumentano di poco – adesso è leggermente più grande e pesante – ma resta uno speaker veramente portatile. La forza di questo gioiellino sta nella definizione dei toni medi, che i rivali non riescono ad offrire con la stessa nitidezza. Gli 80 db ci farebbero sognare più potenza, ma Clip 2 riproduce con precisione dettagli impensabili per un oggetto così piccolo. Ora è anche waterproof, quindi perfetto per essere appoggiato sulla vasca.

The House of Marley: look inimitabile

Inutile girarci attorno: con House of Marley è il look a far la parte del leone: il design del Chant riproduce in maniera convincente un bongo. Sarà irresistibile per chi ama sfruttare questi altoparlanti come complemento d’arredo o anche solo per gli amanti del reggae. Le prestazioni? L’altoparlante è da 3 Watt e guidato da un driver di 1.3 mm. Fa il suo mestiere sui bassi, ma ad alti volumi raggiunge una distorsione che può dar fastidio. Per un suono davvero convincente bisogna bussare ad altre porte.

Logitech X50: robusto

Logitech stupisce spesso grazie alla grande qualità che offre a prezzo contenuto. X50 presenta un design forse non per tutti, tuttavia il marchio di fabbrica non manca. Robustezza e qualità sonora sono quindi di tutto rispetto. Non siamo ai livelli di JBL Clip, ma la potenza del suono di questo altoparlante sorprenderà chi è abituato a immaginarla in associazione a casse ben più grandi.

Conviene o no?

Un altoparlante ultraportatile può costituire un’aggiunta valida se si viaggia spesso per lavoro. Oppure se si ha l’abitudine di ascoltare musica direttamente dagli altoparlanti del proprio telefono. Teenager dal budget limitato o professionisti che vogliono potenziare il suono di un cellulare sono avvertiti. In tal caso, consiglieremmo altre soluzioni sonore: sul mercato è pieno di migliori casse e altoparlanti, a prezzi modici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *