quale condizionatore comprare

Quale condizionatore comprare? I migliori modelli per la vostra estate

L’estate è praticamente arrivata: quale condizionatore scegliere? La nostra guida con prezzi, opinioni e recensioni sui migliori condizionatori e climatizzatori per vincere il caldo torrido.

L’estate appena iniziata promette di essere torrida. Motivo più che valido per iniziare a considerare l’acquisto di un dispositivo atto a rinfrescare la casa, anche se il solstizio dista circa un mese. Una delle soluzioni migliori per contrastare il caldo afoso consiste infatti nell’installazione di un condizionatore, o ancor meglio un climatizzatore. Quest’ultimo è infatti molto utile per umidificare e rinfrescare l’ambiente nei mesi più caldi, aiutando persone che hanno problemi respiratori o anziani che con l’arrivo del caldo intenso vanno in affanno. Non solo, perché nei mesi invernali molti modelli possono funzionare come pompa di calore e riscaldare l’ambiente. In certe abitazioni, parliamo soprattutto di quelle dotate di coibentazione, possono rappresentare una valida alternativa al riscaldamento a caldaia. Ma quali sono, in definitiva, i migliori condizionatori? Quale condizionatore comprare, in un oceano di scelta e modelli molto diversi fra loro?

Quale condizionatore comprare? Navigare fra le marche non è semplice

Data la quantità incredibile di modelli di diverse marche, caratteristiche e prezzi, prima di fare un eventuale acquisto è bene conoscere alcune informazioni, che vi permetteranno di scegliere il prodotto adatto alle vostre necessità e decidere quale condizionatore acquistare.

migliori condizionatori

Condizionatori e climatizzatori: un mondo complesso, pieno di alternative

Il mondo dei condizionatori è complesso: difficile riassumerlo in un unico articolo. Alcune premesse tecniche però, sono imprescindibili. Anzitutto consigliamo di comprare brand conosciuti, onde evitare seri rischi per la propria salute. Poi occorre controllare se l’apparecchio ha la garanzia europea. Non fidatevi di assicurazioni che coprono pochi guasti: anche il miglior condizionatore fisso ha bisogno di molta manutenzione ed è soggetto a rotture frequenti. Poi c’è la classe energetica. Assicuratevi che sia di classe A e che abbia (minimo) uno o due segni +. Se ha la pompa di calore meglio, visto che potrete usufruire di detrazioni fiscali per il 36% e riscaldare l’ambiente durante l’inverno.

Quale condizionatore comprare? Migliori marche e cos’è l’inverter

Dunque, quale condizionatore comprare? Molto diipende dalle esigenze specifiche e dal budget a disposizione. Sui brand la questione è semplice: Daikin, la marca top,  assicura prestazioni (e prezzo) elevatissimi. Medaglia d’argento e bronzo vanno a Mitsubishi e Fujitsu, seguite da Toshiba e Hitachi. Altrimenti c’è l’italiana De Longhi, che sul sito offre un buon servizio di calcolo dei consumi. In base alla vostra abitazione, vi consiglia potenza e caratteristiche che dovrebbe possedere il climatizzatore da installare. Molto buoni gli LG e gli Haier. Tra le novità interessanti c’è la proprio la Samsung, che sta puntando molto sui condizionatori fissi a unità interna con elevata riduzione del rumore. Vi consigliamo di prenderlo cpon tecnologia inverter, che permette di regolare la potenza erogata dal condizionatore a seconda della temperatura dell’ambiente. Ci si guadagna in ottimizzazione e prestazioni.

Condizionatore quanto costa?

Difficile dire quanto sia giusto spendere per un prodotto del genere. Chi scrive ricorda una conversazione in casa di una persona che si vantava di aver installato un sistema di condizionatori, pagato circa 4000 euro. Il proprietario di casa era assolutamente sicuro che l’alta spesa fosse giustificata, perché “Un condizionatore buono non può che costare parecchio”. La perplessità di allora, per noi, è la stessa di adesso, perché è vero che i migliori condizionatori fissi costeranno non meno di 600 euro (ed è una stima al ribasso), ma è possibile trovare sistemi e soluzioni per abbattere il costo complessivo. Specialmente, stando attenti alle unità dotate di split doppio, nel complesso più economiche di due condizionatori acquistati singolarmente e con split separati. Oppure, valutare l’acquisto di un condizionatore portatile, la prima categoria che andremo ad affrontare nella nostra guida.

Valutare bene i BTU

Sono uno dei valori da tenere maggiormente in considerazione per sciogliere i dubbi su quale condizionatore comprare. Stiamo parlando dei British Thermal Unit, che indicano la potenza richiesta dal condizionatore che volete acquistare. Di fatto indicano l’energia che sarà consumata per raffreddare o riscaldare una stanza. Più alto sarà il numero di BTU, maggiore sarà l’ambiente che si potrà climatizzare. Motivo per cui è fondamentale avere ben presente il numero di metri quadri dell’ambiente in cui si intende installare il dispositivo. Ma quanti BTU per mq servono per climatizzare una stanza? Circa 300 per ogni metro quadro, per cui basterà moltiplicare i metri quadri complessivi per 300, per ottenere il valore di cui abbiamo bisogno. Di seguito, una tabella sommaria che illustra la quantità di kW e BTU richiesti:

Superficie (mq)Potenza Nominale richiesta in kWPotenza Nominale richiesta in BTU/h
fino a 10 m²1,465.000
da 10 a 20 m²2,057.000
da 20 a 30 m²2,639.000
da 30 a 40 m²3,5112.000
oltre i 40 m²5,2718.000

Condizionatori portatili

1 – ARGO Relax Climatizzatore portatile | Quale condizionatore comprare

Come già specificato in precedenza, il nostro articolo si propone l’obiettivo di aiutarvi a capire quale condizionatore comprare e per farlo daremo un’occhiata ad alcuni dei modelli più interessanti in vendita in questo momento su Amazon.it. Iniziamo dando un’occhiata ad un particolare modello, quale il climatizzatore portatile: una scelta semplicemente perfetta per chiunque abbia necessità di muoversi tra diversi ambienti, senza però doverli scaldare/raffreddare contemporaneamente. Il primo climatizzatore portatile di cui ci occuperemo è il modello Relax pensato da Argo, che può essere acquistato al prezzo di 350,00 euro IVA inclusa. Un prodotto all’insegna di un design semplice e lineare, caratterizzato da una finitura in bianco puro. Argo Relax raffredda e deumidifica, oltre a vaporizzare automaticamente la condensa in funzione climatizzazione e a dare la possibilità di scarico continuo in modalità deumidificazione.

Se ancora non sapete quale climatizzatore scegliere, sappiate che le sue ruote multi direzionali e la sua maniglia lo rendono trasferibile senza fatica e che presenta diverse funzioni tipiche di modelli più costosi: su tutte ricordiamo per lo meno il timer digitale programmabile, la possibilità di auto-riattivarsi dopo un black-out (ovviamente mantenendo le impostazioni già indicate) o la cosiddetta “funzione auto-diagnosi”, tramite la quale Argo Relax mostra eventuali errori direttamente sul suo display. Gli utenti che hanno provato questo particolare climatizzatore portatile lo premiano per il suo prezzo abbordabile, per la sua affidabilità in termini di raffreddamento e per la sua portabilità: il risultato è un feedback medio di 3,7 stelle sulle 5 totali messe a disposizione da Amazon.it.


2 – Whirlpool PACW12CO, Climatizzatore portatile, 12000 BTU | Quale condizionatore comprare

Andiamo avanti con un altro climatizzatore portatile, realizzato questa volta da Whirlpool: stiamo parlando, nello specifico, del modello PACW12CO 12000 BTU, che può essere acquistato su Amazon.it al prezzo di 429,00 euro IVA inclusa, con la possibilità (per tutti gli utenti Prime) di godere di una spedizione senza costi aggiuntivi. Il condizionatore portatile Whirlpool PACW12CO 12000 BTU è caratterizzato dalla classe energetica A++ e dal filtro HEPA Lytic Enzyme; presenta inoltre tre diverse velocità di ventilazione, la funzione deumidificazione e la possibilità di attivare la modalità “sleep”. I suoi 3500 watt gli permettono di raffreddare in pochi minuti ambienti standard (immaginate circa 20 minuti per una stanza di circa 25 metri quadri) ed ovviamente potrete spostarlo da una posizione all’altra della vostra casa a seconda delle esigenze.

Gli utenti che non sapevano quale climatizzatore scegliere e che lo hanno acquistato, premiano Whirlpool PACW12CO 12000 BTU con un feedback medi di ben 4,6 stelle di voto su 5 totali a disposizione: tra gli aspetti più apprezzati riportiamo per lo meno il suo essere molto poco rumoroso (aspetto piuttosto raro quando si parla di un condizionatore portatile), il suo essere strutturalmente compatto e ben rifinito e, come già anticipato, la sua capacità di raffreddamento. Da questo punto di vista effettivamente 12000 BTU sono una garanzia, senza contare che, sempre a detta degli utenti, difficilmente riuscirete a trovare un altro modello con queste caratteristiche ad un prezzo inferiore. Insomma, davvero non sapete ancora quale condizionatore comprare?


3 – Dyson Pure Hot Cool Link Termoventilatore | Quale condizionatore comprare

La nostra guida dedicata a quale condizionatore comprare prosegue con un ultimo modello di climatizzatore portatile: un prodotto che da una parte non ha tutte le caratteristiche dei condizionatori classici, ma che, dall’altra, ha tutti i vantaggi che derivano dal poterlo portare comodamente nell’ambiente che abbiamo intenzione di rinfrescare. Ebbene, l’ultimo climatizzatore portatile di cui ci occuperemo in questa sede è il Pure Hot Cool Link di Dyson: un termoventilatore che può essere acquistato su Amazon.it al prezzo di 543,39 euro IVA inclusa, con uno sconto del 9% rispetto al costo originale di listino e quella di approfittare della spedizione in un solo giorno (soltanto per gli utenti Prime). Un prezzo sicuramente superiore rispetto ai concorrenti di cui sopra, che però è legato a prestazioni assolutamente convincenti: Dyson Pure Hot Cool Link infatti, oltre ad essere un classico rinfrescatore d’aria (assolutamente efficiente), riscalda molto più velocemente della stragrande maggioranza di termoventilatori grazie al suo getto concentrato e rimuove da solo fumi ed odori potenzialmente tossici, purificando l’aria in maniera intelligente.

Non a caso gli utenti che lo hanno acquistato su Amazon.it e lo hanno provato, premiano il climatizzatore portatile Dyson Pure Hot Cool Link: per la sua capacità di purificazione dell’aria, ma anche per il suo design che si abbina perfettamente all’interno degli ambienti più diversi. A ciò va infine aggiunta la possibilità di connettere il modello al wi-fi di casa, in modo da poterlo gestire comodamente tramite tablet e/o smartphone. Insomma, se non sapete quale climatizzatore scegliere, ma non avete particolari problemi di budget, Dyson Pure Hot Cool Link potrebbe essere il prodotto che fa al caso vostro.

Dyson Pure Hot Cool Link Termoventilatore
Prezzo di listino: EUR 599,00
Price Disclaimer

4 – Klarstein New Breeze 7, comodo ed economico

Iniziamo con questo modello, regolarmente tra i best seller di Amazon. Il perché non è difficile da capire: Klarstein New Breeze 7 costa poco, tanto per cominciare, ed è anche un condizionatore portatile di ridotte dimensioni. Potrete spostarlo da stanza a stanza con estrema facilità e non avrete bisogno di nient’altro che una presa per azionarlo fin da subito. La capacità di raffreddamento si assesta a 2,6 kW, con basso consumo energetico dato che la classe di efficienza energetica è la A. Temperatura selezionabile tra 16 e 30 °C, con singoli incrementi di 1 °C. Il ventilatore offre 4 livelli di velocità e il comodo telecomando permete di gestire tutto da remoto. Le opinioni sembrano concordare: il prodotto è di ottima qualità e rinfresca ottimamente, soprattutto considerato il prezzo richiesto.


5 – Klarstein Skyscraper Ice, rapporto qualità/prezzo imbattibile

Klarstein Skyscraper Ice è uno dei migliori condizionatori acquistabili in questa categoria. Al prezzo di Non disponibile, porterete a casa un dispositivo capace di rissumere un bel design a torre con prestazioni più che buone e un risparmio energetico notevole. Uno svantaggio è dovuto al tipico design a torre, che forma un geetto d’aria concentrato e distribuito non in modo uniforme nella stanza. Rimane comunque un ottimo acquisto, soprattutto se avete un budget limitato e non volete avere tecnici in casa a montare split e relativi condizionatori a muro. Avvertenza: la stanza che dovrete refrigerare non dev’essere troppo grande, altrimenti il prodotto perde parecchio in efficacia.


6 – Domo DO151A, economico senza pretes

Chi volesse spendere ancora meno può restare sotto le 100 euro, ammesso che l’ambiente da climatizzare sia decisamente piccolo. Domo è una marca non molto nota da noi, e questo modello entry level è l’unico disponibile al momento su Amazon.

Domo DO151A 4L 70W Nero, Bianco condizionatore portatile
Prezzo di listino: EUR 125,51
Prezzo: EUR 125,07
Risparmi: EUR 0,44
Price Disclaimer

7 – oneConcept CTR-1 v2 4 in 1

Cercate un prodotto in grado di raffreddare l’aria grazie a un sistema di ventilazione e di diffonderla nell’ambiente in modo uniforme? Magari dotato anche della funzione inversa, cioè capace di riscaldare durante l’inverno? oneConcept CTR-1 v2 4 in 1 è l’oggetto che fa per voi. Dotato di un design decisamente poco intrusivo anche se non spettacolare, si tratta di un climatizzatore portatile capace di offrire un sistema di umidificazione dell’aria. Oltre a questo, permette di purificare e ionizzare l’aria. Grazie alle rotelle e alle dimensioni compatte è trasportabile da una stanza all’altra senza problemi.

Capacità di 8 litri

La capacità del dispositivo è di 8 litri e permette di combinare in modo tecnologicamente avanzato funzionalità di ventilazione e climatizzazione per diffondere nell’ambiente aria fresca prodotta dall’evaporazione di acqua e ghiaccio che verrà posta nel serbatoio. OneConcept CTR1 è a basso consumo di energia infatti a 65 W di potenza e consuma 1 litro di acqua all’ora. Questo vi permetterà a serbatoio pieno di utilizzare il dispositivo per circa 8 ore. La sua capacità di portata dell’aria è di circa 400 m³/h. Viene offerto con in dotazione due accumulatori di freddo da mettere in freezer e inserire nel serbatoio per mantenere fredda l’acqua che verrà utilizzata per raffreddare l’ambiente. La stella fra i migliori condizionatori portatili.



Condizionatori fissi a unità esterna

Sono i condizionatori intesi in senso classico e hanno almeno due unità distinte. Una è da installare all’interno di casa, l’altra (lo split) rimarrà fuori. Nella parte esterna c’è il compressore e il motore dell’apparecchio e generalmente viene installata su un balcone o nei pressi di una finestra. Tale soluzione ha pro e contro. In genere i condizionatori di questo tipo sono più potenti, meno rumorosi (in quanto il motore e il compressore rimangono fuori casa) ma più affidabili.

Contro, non facile l’installazione

I contro stanno essenzialmente nel costo di installazione e in una maggiore invadenza nell’estetica dell’edificio. Le marche che li producono sono moltissime: ottimi sono i modelli della Panasonic CU-2RE15SBE e il CU-3E18PBE. Il migliore è senz’altro CU-2RE15SBE, che ha consumi più bassi (classe A++), è dotato di pompa di calore per il riscaldamento e ha un’emissione di decibel ridotta (49).

condizionatori fissi

1 – Climatizzatore Condizionatore Hisense NEW ECO Easy 12000 TE35YD01 | Quale condizionatore comprare

Veniamo ora ad un nuovo capitolo del nostro articolo pensato per dare alcuni consigli utili a tutti coloro che non sanno quale condizionatore comprare. Infatti, dopo una prima parte dedicata al mondo del climatizzatore portatile, nei capoversi che seguono ci occuperemo di condizionatori fissi. Iniziamo da un marchio di comprovata esperienza quale Hisense e, più specificamente, del modello NEW ECO EASY 12000 TE35YD01: un condizionatore e climatizzatore con tecnologia DC Inverter, pompa di calore e deumidificatore, che quindi può essere utilizzato sia per operazioni di riscaldamento che per operazioni di raffreddamento dell’ambiente circostante. Detto ciò, il fiore all’occhiello di questo e di altri modelli Hisense è con ogni probabilità il gas refrigerante ecologico R32: una sostanza caratterizzata da un GWP (acronimo inglese che possiamo tradurre come “Potenziale di Riscaldamento Globale”) davvero molto ridotto e che quindi vi permetterà, nel vostro piccolo, di dare un aiuto concreto alla causa di conservazione del nostro ambiente portata avanti da tutta Europa e non solo. Un altro aspetto lodevole a livello ambientale e, inutile negarlo, piuttosto conveniente per le nostre tasche è la classe di efficienza energetica A++, che vi permetterà di risparmiare bei quattrini al momento dell’arrivo della bolletta della corrente elettrica.

Hisense NEW ECO EASY 12000 TE35YD01 non è però soltanto tecnologia astratta, è anzi soprattutto funzioni utili e pratiche nella vita di tutti i giorni: si va dalla funzione “Super Cooling”, perfetta quando si vuole refrigerare una stanza in pochi minuti, alla funzione “Smart”, tramite la quale il climatizzatore si adatterà alla temperatura ambientale media. Un ultimo aspetto da sottolineare, che potrebbe rivelarsi decisivo per tutti coloro che non sanno quale climatizzatore scegliere: Hisense NEW ECO EASY 12000 TE35YD01, su Amazon.it, può essere acquistato al prezzo di 390,00 euro IVA inclusa, con la possibilità di approfittare dell’ulteriore vantaggio della spedizione gratuita. Una cifra tutt’altro che proibitiva se si parla di condizionatori e che, non a caso, è stata premiata con un feedback medio di 4,4 stelle su 5 totali a disposizione da parte degli utenti che hanno acquistato e provato questo modello nelle loro case.


2 – Mitsubishi Electric MSZ-WN25VA | Quale condizionatore comprare

Diamo ora spazio ad un altro marchio con anni di esperienza nel settore e che sicuramente rappresenta un porto sicuro per tutti coloro che non sanno quale condizionatore comprare: il nostro “viaggio” immaginario ci porta infatti ora in Giappone e, più precisamente, all’interno della sua più grande holding finanziaria. Alcuni di voi avranno probabilmente già intuito che stiamo parlando di Mistubishi e, nello specifico, del suo Electric MSZ-WN25VA: un climatizzatore Inverter Monosplit con pompa di calore, composto da unità interna ed unità esterna con potenza di 2,5 kW. Un climatizzatore che può essere acquistato su Amazon.it al prezzo di 549,99 euro IVA inclusa, con uno sconto del 31% rispetto al costo originale di listino e la possibilità ulteriore di approfittare della spedizione gratuita. Un aspetto che distingue questo prodotto Mitsubishi rispetto a tanti suoi competitor è la sua straordinaria silenziosità: il climatizzatore opera infatti a soli 22db, nonostante i suoi 9.000 BTU. 

Mitsubishi Electric MSZ-WN25VA è inoltre caratterizzato dalla classe energetica A++/A+ e per questo garantisce un’efficienza ottimale durante tutto l’anno, tanto in modalità raffrescamento quanto in modalità riscaldamento. A proposito di modalità, è ora il caso di citare almeno un paio di funzioni davvero molto interessanti di questo condizionatore: da una parte la possibilità di temprorarizzare accensione e spegnimento ad intervalli di un’ora, dall’altra la possibilità di sfruttare l’appoggio “Cloud” (ovviamente connettendo il nostro elettrodomestico alla rete wi-fi), in modo da potere gestire la temperatura dei nostri ambienti direttamente da un pc, da un tablet o addirittura da un semplice smartphone. Insomma, Mitsubishi Electric MSZ-WN25VA sembra un’altra ottima opzione per tutti coloro che non sanno quale climatizzatore scegliere ed i voti raccolti dagli utenti Amazon che lo hanno provato non fa che confermare la nostra ipotesi: gli aspetti più elogiati del prodotto sono i suoi bassi consumi e la sua già citata silenziosità, mentre il feedback medio ottenuto è di ben 4,5 stelle su un totale di 5 a disposizione.


3 – Samsung Maldives, economico e brand top

Nel settore dei condizionatori a muro Samsung, da gigante qual è, riesce ad immettere sul mercato condizionatori in grado di offrire una qualità di base davvero ottima, in cambio di prezzi relativamente bassi, soprattutto se paragonati alla concorrenza. I condizionatori Maldives, dal nome decisamente esotico, sono dotati di tecnologia smart inverter e soddisfano tutte le esigenze di carattere abitativo per garantire ottime prestazioni, comfort e benessere. Disponibile anche in versione doppio split.


4 – Argoclima WALL 12 MONO, risparmio energetico garantito

Argo Wall 12000 è un condizionatore a muro capace di ridurre al minimo i consumi energetici, come indica il conseguimento della classe di efficienza energetica A++ in modalità raffreddamento e A+ in modalità riscaldamento. La tecnologia DC Inverter permette infatti di ridurre l’impatto delle continue accensioni e degli spegnimenti tipici dei tradizionali climatizzatori e del relativo impatto sulla bolletta.

Funzioni dedicate

Argo Wall 12000 è molto silenzioso; grazie ad una serie di funzioni dedicate (in particolare la funzione Sleep) è possibile utilizzarlo anche durante le ore notturne senza avere ripercussioni sul sonno.
Altra caratteristica del condizionatore è la grande flessibilità di utilizzo, dovuta alle molteplici regolazioni del flusso d’aria e da ben 4 velocità di ventilazione. Elegante e sobrio il design, che permetterà di abbinarlo a qualsiasi tipo di ambiente.


5 – Olimpia Splendid OS-C/SEMIH18EIA

Una soluzione di qualità per chi cerca una coppia di condizionatori dotati di doppio split. Olimpia Splendid OS-C/SEMIH18EIA conferma la qualità dei prodotti Olimpia, trovando un compromesso ideale fra silenziosità e performance, consumi energetici e un prodotto dotato di design sinuoso e poco intrusivo.



Condizionatori fissi con unità interna unica

Sono fra i più richiesti dagli utenti, in quanto occupano meno spazio, l’installazione è davvero immediata e si evitano problemi con i permessi di installazione relativi alll’unità esterna. Il pezzo unico è quello interno, installabile a parete o a soffitto. Gli svantaggi riguardano una minor potenza di getto e un rumore interno più elevato. La recente diffusione dei condizionatori fissi a unità interna è dovuta alle continue migliorie tecniche. Oggi i modelli Samsung sono super-silenziosi, con soli 40 db di emissione assicurati. Certo, il Samsung AR09MSFPEWQNET è più rumoroso, con i suoi 56 db a velocità massima, ma il AR09JSPFBWKNEU non supera i 39 db.

condizionatori fissi

Spesa più contenuta

Tra i più economici segnaliamo il Samsung AR09MSFPEWQNET, in vendita su Amazon a 229 €. Il prezzo medio per i condizionatori fissi a unità interna è di 400 €: come il Samsung AR09JSPFBWKNEU (sui 500 €) o il Samsung AR12MSWSAURNEU. Il Panasonic CU-2RE15SBE è decisamente più “pro”, ma viene sui 900 €. Per i sistemi di suddivisione si spende attorno ai 7-800 €: il Samsung AR12JSPFAWKNEU viene sui 700 €. Per i sistemi più costosi si superano i 2000 €, ma in genere comprendono più unità interne da installare nelle varie camere. O ancora ci sono i condizionatori fissi super-potenti, come il Samsung AJ100FCJ5EH/EU: 2550 € per 10000 W di raffreddamento. Per consultare l’intero catalogo di condizionatori fissi su Amazon, clicca qui.

1 – Climatizzatore Daikin Inverter Serie K FTXS25K 9000 BTU | Quale condizionatore comprare

Siamo ora arrivati all’ultimo capitolo di questo nostro articolo dedicato a tutti coloro che non sanno quale condizionatore comprare. Dopo avere messo sotto la nostra lente d’ingrandimento modelli di climatizzatore portatile e poi modelli di condizionatore fisso, è arrivato il momento di chiudere il cerchio e di occuparci dell’ultima tipologia di elettrodomestico finora ignorata. Come probabilmente avete già intuito stiamo parlando del condizionatore senza unità esterna, ovvero di un prodotto semplicemente necessario per tutti coloro che magari hanno regolamenti condominiali molto rigidi, se non addirittura vincoli architettonici da rispettare. Ebbene, il primo condizionatore senza unità esterna di cui ci occuperemo è il Daikin Inverter Serie K FTXS25K 9000 BTU, che su Amazon.it può essere acquistato al prezzo di 299,00 euro IVA inclusa, con la possibilità di approfittare della spedizione gratuita. Stiamo parlando di un climatizzatore con funzioni di raffreddamento e riscaldamento, dotato di telecomando e con 9000 BTU.

Un elettrodomestico che, come già spiegato, verrà montato direttamente all’interno della stanza da voi prescelta e che occuperà bene o male lo spazio di un qualunque mobile a parete, senza richiedere lavori di installazione particolarmente costosi. Come è facile intuire il Daikin Inverter Serie K FTXS25K 9000 BTU fa della praticità il suo principale punto di forza, ma non rinuncia a prestazioni importanti, che vi permetteranno di climatizzare l’ambiente senza difficoltà (e, soprattutto, senza i classici rumori tipici delle unità esterne). Insomma, stiamo parlando di una vera e propria rivoluzione copernicana rispetto ai prodotti di cui sopra, che, come vedremo anche successivamente, ha sia dei pro che dei contro: detto ciò è impossibile negare che un condizionatore senza unità esterna sia un’opzione che deve necessariamente essere vagliata da chiunque non abbia idea di quale climatizzatore scegliere.


2 – Argo DD Full Dc Inverter | Quale condizionatore comprare

La nostra breve guida dedicata a tutti coloro che non sanno quale climatizzatore scegliere si chiude con un ultimo modello di condizionatore senza unità esterna. Nel dettaglio, stiamo per parlare di Argo DD Ful Dc Inverter, un climatizzatore monoblocco con pompa di calore 5 in 1 che raffredda, riscalda, deumidifica, purifica e ventila; un prodotto funzionale e versatile, che ingombra davvero pochissimo (presenta uno spessore di soli 21 centimetri), che può venire installato a parete sia in basso che in alto e che è stato costruito con materiali pregiati quali il PoliMetilMetacrilato – Plexiglass (anche noto come PMMA). La parte inferiore di Argo DD Ful Dc Inverter è quella che si occupa della presa dell’aria attraverso un flap: il prodotto racchiude in sé l’unità esterna e per raffreddare il condensatore sfrutta uno scambio continuo con l’esterno, attraverso due fori del diametro di 16 centimetri l’uno (letteralmente sono il foro di ripresa ed il foro di mandata) che vanno applicato sulla parete al momento dell’installazione.

A ciò si aggiunga che il DD ha un filtro fotocatalitico che può abbattere la carica batterica presente nell’ambiente ed addirittura inibire l’attività dei virus, grazie all’ossidazione del biossido d titanio attivato da un LED UV: stiamo quindi parlando di un condizionatore senza unità esterna che svolge un’azione particolarmente efficace in termini di prevenzione e purificazione, oltre che di abbattimento di polvere, particelle di impurità e addirittura cattivi odori. Argo DD Ful Dc Inverter può essere acquistato su Amazon.it al prezzo di 1.699,00 euro IVA inclusa: al momento della stesura dell’articolo non erano ancora presenti feedback lasciati dagli utenti che lo hanno provato, ma le caratteristiche descritte sin qui sono probabilmente sufficienti a fare riflettere chi non sia pensando a quale condizionatore comprare, giusto?


3 – Olimpia Splendid 01494

Olimpia Splendid 01494 rappresenta una buona scelta per grandi ambienti, a patto di non aver bisogno di un prodotto completamente silenzioso. I commenti, infatti, denotano una certa rumorosità che non lo rendono ideale per zone notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *