Quale tv Hisense comprare: La top 3 dei migliori modelli

Quale tv Hisense comprare: La top 3 dei migliori modelli

Quale tv Hisense comprare? Dopo la guida definitiva, abbiamo stilato la nostra personale top 3 dei migliori schermi del brand cinese. Ecco la classifica! 

Una cosa è certa: Hisense sta facendo incetta di vendite e l’azienda si sta posizionando tra le big del settore hi-tech. Inutile nascondere che gran parte del successo è dovuto ai televisori, fatti con grande cura e venduti a prezzi onestissimi. Hisense sta all’home entertainment come Xiaomi o Huawei stanno alla telefonia mobile. E sono la prova provata che dalla Cina arrivano ottimi prodotti e non semplici imitazioni di scarsa manifattura. Ma tra la loro sconfinata offerta, non tutti i modelli sono consigliabili. Alcuni sono ottimi, altri obsoleti o semplicemente meno riusciti. Per un quadro completo sule tv hisense, rimandiamo alla guida dedicata: qui abbiamo stilato una personale TOP 3, con i nostri tv Hisense preferiti. Sono quelli che per prezzi, prestazioni e opinioni sono da comprare senza remore. Quale tv Hisense comprare? Scopriamolo assieme.

Hisense N8700
1335
Il flagship irresistibile
Il Re dei televisori hisense ULED
Vedi su Amazon
Hisense U7A
689
Il televisore per calciofili
Ultra motion Plus e neri profondi
Vedi su Amazon
Hisense AE 6000
499
Il migliore nella fascia media
HDR e pannello a 10 bit!
Vedi su Amazon

1 – Hisense N8700: Il flagship irresistibile

Il migliore, ma spieghiamo perché. ULED è la sigla con cui Hisense dichiara guerra a Samsung, LG e a tutti i big del settore. E non è soltanto un furbo marketing, per impressionare l’utente poco consapevole. Dietro i televisori Ultra LED c’è la capacità di processare 1000 zone dello schermo, per regolare la luminosità dei pixel. È l’elite backlight di cui si parlerà nell’U7A, unita – nel caso del N8700 – a una potenza di nits impressionante. Tocca i 1000 nei bianchi e nelle zone chiare. Si zittisce quando la messa in scena si fa dark o in sequenze girate in notturna. Ma senza sciorinare le incredibili specifiche del televisore Hisense, possiamo assicurarvi che si sente e si vede a una qualità eccellente. Ci piace soprattutto per la perfezione nella resa e la correzione di quei piccoli difetti (clouding in primis) di cui soffrivano i televisori del marchio fino a qualche tempo fa. L’N8700 è il vero punto di svolta, che ha reso accessibili a tutti i televisori di alta fascia. Su Amazon ora ha un prezzo irresistibile: 1337 € nella versione a 65 pollici.

2 – Hisense U7A: La tv degli sportivi

Lanciata nel pieno dell’estate 2018, la Hisense U7A è stata soprannominata la televisione dei mondiali. Anch’essa in 4K con HDR di ultima generazione e il pannello 10 bit con standard Wide Colour Gamut. Quello che la contraddistingue dalla (ottima) media di gamma AE6000 sono almeno due migliorie fondamentali. Anzitutto la modalità Sport, che sfrutta alcune accortezze software per ridurre l’effetto scia (Backlight Scanning) e riprodurre i movimenti veloci in maniera fluida (Ultra Motion Plus). Poi c’è il già citato Elite Backlight: che cos’è? Un local dimming che individua le zone d’ombra e riesce a spegnere (quasi totalmente) i pixel coinvolti. Per farla facile, l’Hisense U7A ha dei neri profondissimi! Non siamo ai livelli di un OLED, ma il contrasto tra zone scure e picchi luminosi è godibilissimo. Disponibile in tagli da 50, 55 e 65 pollici, i prezzi dell’U7A vanno dai 576 € ai 1014 €. Perfetto per chi segue il calcio (o altri eventi sportivi) in televisione. Ma se siete fan di Netflix e delle serie tv in streaming tranquilli! Avrete un comparto Smart di primo ordine. 

3 – Hisense AE6000: Il fascia media migliore sul mercato

Possiamo definirlo il televisore perfetto? Per certi versi sì, visto che ben si adatta a esigenze e utilizzi differenti. Non gli manca nulla e costa (a seconda del polliciaggio) dai 349 € ai 749 €. I tagli disponibili sono da 43, da 50, da 55 e da 65 pollici e vantano tutti tecnologie molto aggiornate. La risoluzione è in 4K (3840×2160 pixel), con tecnologia HDR e HLG integrati e un sistema smart semplice ma funzionale. Il vero plus da segnalare è il pannello con architettura a 10 bit, che aumenta esponenzialmente lo spettro di colori riproducibili dal televisore. Si passa dai 16 milioni di un pannello standard (8 bit), ai 1,07 miliardi di questo Hisense AE6000. La differenza, fidatevi, è netta: un’accortezza tecnologica che posiziona il tv Hisense in questione nell’olimpo della nuova generazione. Consigliatissimo a chi non sa quale tv Hisense comprare e non vuole sperperare cifre troppo elevate. QUI trovate la scheda prodotto, con tutte le specifiche tecniche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *