Samsung A30 e A50: i nuovi smartphone Galaxy 2019, prezzi e uscita

Samsung A30 e A50: i nuovi smartphone Galaxy 2019, prezzi e uscita

La serie A degli smartphone Galaxy Samsung offrirà l’A30 e l’A50. Saranno loro i best buy del brand? Scopriamolo! Comunque si preannuncia un ottimo 2019!

Non vi è stato neanche il tempo di ammirare i nuovi devices della serie S, la serie di punta Samsung, che già l’azienda orientale ha annunciato i propri dispositivi per la fascia media: la serie A. I nuovi smartphone Samsung 2019 sembrano essere interessanti, vediamoli insieme in questo recap.

Un’azienda che punta tutto sulla qualità… anche in fascia media

Lo sappiamo, negli ultimi anni sembra che Samsung abbia iniziato ad imparare dai propri errori , soprattutto nel campo dei medio di gamma. Se fino a qualche anno fa questa fetta di mercato era ampiamente coperta dall’azienda e dai suoi dispositivi, ora altre aziende come Xiaomi, Honor, Huawei hanno invaso il mercato con i loro telefoni. La fascia media o medio/alta è sempre stata probabilmente la fetta più grossa del mercato degli smartphone, o quantomeno quella più calda in termini di variabilità dei dispositivi. Samsung aveva puntato forte fin dal 2016/2017, anni in cui la serie A della medesima azienda si era discostata pesantemente da quello che era il recente passato. Con la serie 2018 abbiamo raggiunto picchi davvero elevati, andando quasi a sfiorare lo status di top di gamma, e con questa nuovissima serie, Samsung intende rimettere in gioco le carte fin dall’inizio dell’anno. I telefoni che sono stati annunciati sono davvero tanti (l’ultimo è la sorpresa M20), ma ci concentreremo su quelli davvero sicuri, e di cui si conoscono già prezzo e caratteristiche, citando poi anche gli altri modelli in un paragrafo a parte. I due devices che sono stati presentati ed erano già disponibili anche al MWC di Barcellona erano il Samsung A30 ed il Samsung A50. Due modelli che come vedremo si differenziano per alcune caratteristiche, mentre si accomunano per altre.

Dove trovare il Samsung A50 al miglior prezzo:

Cosa caratterizza la serie A di Samsung?

Prima di tutto il prezzo. Se vi state chiedendo quale possa essere il prezzo di Samsung A30 ed il prezzo di Samsung A50 possiamo dirvi già che si assesteranno su cifre economiche, se confrontati ai top di gamma in commercio. Questo perché l’azienda vuole fornire una alternativa valida a quella fetta di utenti che non possono o non vogliono comprarsi il nuovo S10. Si parla di devices dai prezzi molto alti, anche nella versione più economica (per noi la più interessante) che quest’anno è stata presentata, ovvero S10e. Di contro Samsung ha deciso di puntare forte su questi A30 ed A50, ma senza gonfiare troppo il prezzo. Ciò che accomuna i due dispositivi della serie è l’attenzione per i dettagli. A partire già dalla serie precedente a questi due modelli, ovvero A7 ed A9, che integravano fotocamere multiple, sembra proprio che Samsung abbia intrapreso la strada dell’eccellenza anche sui “medi”. A30 ed A50 andranno nella medesima direzione, sistituendo di fatto l’A7 e l’A9. Non resteranno isolati e ne verranno inseriti nella serie A 2019: l’A20, A70 e A90. Pare che in Italia questi ultimi tre verranno “rimarchiati con la “J” (fascia bassa) ma non mancano gli spunti interessanti che vedremo a fine articolo.

A chi sono rivolti i nuovi smartphone Samsung 2019?

Conoscendone le caratteristiche che elencheremo fra poco, è facile pensare che in prima battuta questi smartphone possano essere utilizzati sopratutto da chi usa il telefono per operazioni basilari. Ebbene, non è così. Specialmente nella variante più grande, vi sono alcune features che Samsung ha estrapolato dalla serie principe appena presentata, rendendole comunque appetibili per uno smartphone di fascia media. Sono dunque dedicati si ai newbie che sono alla ricerca di un marchio affidabile, tuttavia possono essere usufrutto dai lavoratori ad esempio. O ancora da coloro che cercano un secondo smartphone che svolga il compito di “muletto” e contenga anche quella marcia in più.

I display, fiore all’occhiello degli smartphone Samsung 2019

Lo schermo è sempre stato un chiodo fisso per l’azienda, fin dai tempi del primo Galaxy. Anche per la serie dei medio e medio/alto gamma Samsung non si è risparmiata. Samsung A30 sarà dotato di un bellissimo schermo da 6,4 pollici con risoluzione Full HD Plus, la medesima che troveremo anche sul fratello maggiore A50. Entrambi i telefoni inoltre avranno l’implementazione del super AMOLED, tecnologia che abbiamo già visto sui vecchi S8 ed S9. Sugli S10 – come abbiamo osservato nel nostro recap – abbiamo un altro tipo di display. Gli AMOLED permettono a questi due telefoni di effettuare una complessa serie di ottimizzazioni dei colori e soprattutto della saturazione: incredibile per la fascia di prezzo nella quale si attestano. Il display inoltre sarà borderless, come ormai è divenuta tradizione negli ultimi due anni, e sempre estrapolando tecnologia dal mondo che li circonda, entrambi i telefoni avranno un elegante notch a goccia nella sezione centrale. Questo permette alla diagonale dello schermo di espandersi fino ai bordi, con una continuità solida e robusta con il retro del telefono. La scocca è in vetro e alluminio, un tocco elegante che ormai è tradizione Samsung.

Cosa spinge sotto al cofano di queste due bestioline?

I due processori di cui saranno dotati i nuovi smartphone Samsung 2019 sono entrambi Exynos come l’azienda ci ha ormai abituato da un bel po’, ma saranno di due generazioni differenti. Mentre su Galaxy A50 troveremo un Exynos 9610 da 2,3 GHz di frequenza, sul più piccolo A30 troveremo invece un 7904 da 1,8 GHz. Le alte frequenze li rendono – almeno sulla carta – telefoni fluidi e funzionali per l’utilizzo quotidiano, ovviamente la personalizzazione e la velocità di A50 saranno leggermente maggiori, come era su A9 rispetto ad A7 nella generazione precedente. I due telefoni saranno anche dotati di un taglio di memoria differente. Su A30 avremo due varianti annunciate, la prima da 3GB di RAM e 32GB di memoria interna, ed una più capiente con 4GB di memoria flash e 64GB di memoria interna. Su A50 invece le due coppie saranno 4/64 e 6/128GB totali, decisamente più appetibile per il pubblico meno neofita e che sta cercando un ottimo compromesso con i top di gamma più costosi. Tutte le versioni annunciate avranno il supporto alla memoria espandibile tramite micro SD, fino ad un taglio totale di 512GB, non male se pensiamo al prezzo proposto. Le memorie flash saranno ottimizate assieme al sistema operativo, ed al momento è un po’ difficile dire quale siano le versioni migliori, ma sulla carta sembra che la 4/64 di A30 e la 6/128 di A50 siano le due più appetibili anche per un pubblico più esigente, mentre le altre sono rivolte forse all’utente medio/basso.

Le fotocamere, anche quest’anno ci vedremo doppio e triplo

Sui vecchi A7 ed A9 Samsung aveva puntato forte sulle fotocamere, dotando il più potente dei due addirittura di un quadruplo obbiettivo posteriore, che scattava foto davvero interessanti e nitide. In questo caso invece avremo una doppia fotocamera su A30, rispettivamente da 16MP e 5MP per la messa a fuoco e le sfocature di grigio, mentre l’obbiettivo di A50 sarà triplo, accoppiando un ugello principale da 25MP ad un secondo da 5MP e ad un terzo da 8MP. Ancora non sono stati resi noti scatti ufficiali, ma sembra che Samsung abbia svolto un passo indietro rispetto alla generazione precedente. La scelta in realtà è derivata dal voler ottimizzare al massimo l’hardware in altre forme, dotando comunque i telefoni di obbiettivi fisici buoni, ma che non raggiungeranno i livelli della generazione precedente. Le due fotocamere anteriori invece saranno da 16MP per A30 e da 25MP per A50. Quest’ultima è stata ottimizzata a livello molto alto da Samsung, supportando la sfocatura durante i selfie grazie alla tecnologia denominata Selfie Focus. Per quanto riguarda il triplo obbiettivo di A50, da segnalare la presenza di un obbiettivo grandangolare con ingresso intelligente, attivabile con intelligent switch tramite la app della fotocamera. Le batterie invece saranno identiche, entrambe unità di energia da 4000 mAh con supporto alla ricarica rapida da 15W ed ingresso di tipo C su entrambi i dispositivi. Una differenza sostanziale invece la farà il sensore di impronte digitali, che su A30 sarà posteriore, quasi anacronistico se pensiamo ai tempi che corrono, mentre su A50 seguendo la linea di S10 verrà posto sotto al display, mentre lo sblocco con il volto non sarà presente su nessuno dei dispositivi.

Prezzo e data d’uscita dei nuovi Samsung 2019

Fino ad ora non era stato ufficialmente rilasciato né il prezzo dei due modelli, né una effettiva data di uscita, ma stando agli ultimi comunicati stampa, sembra che vedremo i due modelli ufficialmente da metà marzo. Il prezzo per A50 che si aggirerà realmente su una cifra fra 350 e 379 euro, mentre per A30 ipotizziamo ovviamente qualcosa meno, fra i 299 ed i 330 in totale. Si tratta di prezzi assolutamente concorrenziali, soprattutto per A50, ma c’è anche da considerare che sono in arrivo alcuni devices di fascia leggermente più alta, con prezzi leggermente più alti, ma che restituiscono usabilità molto ampia, primo fra tutti Mi9 presentato e lanciato da poco dal brand Xiaomi. Sarà una strenua lotta per Samsung, in cui ben pochi telefoni alla fine la spuntano, anche se al momento sembra che Samsung abbia le carte in regola per accaparrarsi la sua solita ampia fetta di pubblico. Ciò che invece è importante sapere è che non tutti e due questi dispositivi arriveranno in Italia. Avremo infatti l’opportunità di acquistare tramite store online italiani e negozi fisici solamente A50, mentre A30 se volessimo averne uno, dovremo rivolgerci a canali esterni, acquistando una versione internazionale.

Quali altri smartphone Samsung 2019 sono stati annunciati?

Vi sono in cantiere almeno altri 3 nuovi smartphone che Samsung ha intenzione di lanciare. Il primo e più corposo fra tutti, o quantomeno quello di cui si hanno notizie certe e specifiche, è Galaxy A10. Sarà dotato di 3GB di RAM e 32GB di memoria interna, processore Exynos 7884, fotocamera posteriore da 13MP ed anteriore da 5MP, nessun sensore di impronte, nessuna USB-C e nessuna ricarica rapida. Un vero e proprio telefono di fascia bassa che andrà a soddisfare o cercare quantomeno di venire incontro alle esigenze degli utenti che non desiderano molta potenza. Rumors invece si sono susseguiti su A90 ed A70. Sul primo si ipotizza un display Infinity-O e una fotocamera a scomparsa. Su Galaxy A70 invece sappiamo che probabilmente avrà una batteria molto capiente. Ipotesi ulteriori parlano anche di altri due modelli, chiamati A40 ed A20, ma non abbiamo notizie certe. Spesso Samsung utilizza la serie A per spianare la strada ai futuri S di fascia alta, testando alcuni meccanismi come poteva essere la quadrupla fotocamera di A9 e la sua ottimizzazione, oppure in questo caso la fotocamera a scomparsa del fantomatico A90, che potremmo un domani vedere sul prossimo devices top di gamma Samsung, non ci resta che aspettare.

Samsung Galaxy A50 Display 6.4", 128 GB Espandibili, RAM 4 GB, Batteria 4000 mAh, 4G, Dual SIM Smartphone, Android 9 Pie, (2019) [Versione Italiana], Nero.

Binding Elettronica
Brand Samsung
Colore Nero
EAN 8801643757137
Energy Efficiency Class -
Label Samsung
List Price EUR 299,00
Manufacturer Samsung
Media Type MP3
Model SM-A505FZKSITV
MPN SM-A505FZKSITV
Number Of Items 1
Operating System Android
Package Quantity 1
Part Number SM-A505FZKSITV
Product Group CE
Product Type Name CELLULAR_PHONE
Publisher Samsung
Release Date 2019-03-18
Studio Samsung
Titolo Samsung Galaxy A50 Display 6.4", 128 GB Espandibili, RAM 4 GB, Batteria 4000 mAh, 4G, Dual SIM Smartphone, Android 9 Pie, (2019) [Versione Italiana], Nero.
Warranty 2 anni fabbricante
Price Disclaimer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *