Sony 1000X M3: Le migliori cuffie con cancellazione del rumore?

State cercando le migliori cuffie con cancellazione del rumore? Probabilmente le cuffie Sony wireless WH-1000XM3 fanno al caso vostro!

Vi è capitato nei vostri viaggi da pendolari del lavoro di volervi isolare dal mondo con un paio di cuffie per ascoltare la vostra musica preferita? E in quante di queste occasioni avete dovuto alzare il volume per evitare di percepire i fastidiosi rumori provenienti dall’esterno? Lo sappiamo, tante volte! Ma non solo noi siamo al corrente di questi impedimenti, anzi! Sony per esempio propone da anni delle cuffie “noise cancelling”, ossia dotate di particolari tecnologie votate alla cancellazione del rumore, per risolvere problematiche sui generis. In questo modo, acquistando un paio di rivoluzionarie cuffie silenziose, dovrete evitare di alzare il volume a decibel da arresto e mettere a dura prova il vostro udito. Grazie a simili dispositivi di ultima generazione estraniarvi dal casino e godervi i ritmi degli artisti che più amate sarà una sensazione di liberazione estrema!

Sony, un’escalation di perfezione

Come già anticipato Sony negli ultimi anni ha lanciato dei prodotti di elevata tecnologia che hanno permesso un ascolto sempre più preciso da parte degli utenti. Le prime cuffie con cancellazione del rumore lanciate sul mercato dal colosso giapponese sono state le MDR-1000X, cuffie in grado di diminuire sensibilmente i rumori “bassi” dei veicoli così come i “medi” e “alti” delle voci circostanti. Dopo il grande successo di tale prodotto innovativo non si è fatto attendere il sequel chiamato WH-1000xM2, supporto tecnologico che noi di Advister.it abbiamo ovviamente analizzato e sviscerato in una minuziosa recensione. Le WH-1000xM2 si sono mostrate come prodotto solido, al passo con i tempi e con le funzioni di “noise cancelling” altamente potenziate, oltre alla scontata qualità audio sempre più precisa. Ma la multinazionale del Sol Levante difficilmente si lascia cullare dal successo, al contrario, è sempre alla ricerca di nuove soluzioni più efficaci e performanti, sia per stupire il proprio pubblico ma in particolare per controbattere la serrata concorrenza di altri giganti dell’elettronica di consumo come Bose, Cowin, Sennheiser, Bowers & Wilkins e Bang & Olufsen. Per questo motivo il 2018 è stato l’anno dell’ennesima svolta: il lancio sul mercato delle cuffie con cancellazione del rumore WH-1000XM3, device che alcuni operatori del settore definiscono “le migliori in circolazione”. Sarà vero? L’unico modo per scoprirlo è leggere questa recensione!

Sony 1000X M3: Le migliori cuffie con cancellazione del rumore?
La miglior cancellazione del rumore è Sony?

WH-1000XM3, design d’avanguardia e particolari studiati

Prima di analizzare l’elemento che porta in orbita la considerazione di queste cuffie Sony wireless WH-1000XM3, ossia il noise cancelling, proviamo a studiarne le caratteristiche estetiche e tecniche. Il design on-ear in prima battuta rende questo prodotto veramente accattivante alla vista. Sono disponibili due colori: il nero classico e il bianco/panna, molto più adatto a personalità dallo stile estroso. Il peso del prodotto è incredibilmente leggero (255g), quindi maneggevole e adatto a diverse esigenze, vista la possibilità di connettersi sia con un cavo mini-jack che jack. I padiglioni si presentano più profondi rispetto al modello precedente mentre l’archetto di supporto ha un’imbottitura più sostanziosa, peculiarità ideale per chi utilizza le cuffie per lungo tempo. I cuscinetti auricolari sono creati con uretano espanso, garantendo una morbidezza assoluta. Tale soluzione permette di alleggerire la pressione del supporto sull’orecchio, impedendo di fatto qualsiasi noioso fastidio all’utilizzatore. Ulteriore elemento da considerare è la struttura pieghevole e girevole dei cuscinetti che consente di racchiuderli agevolmente in una custodia compatta. In definitiva il design si presenta ancora più leggero ed ergonomico rispetto al modello precedente WH-1000xM2. Un passo avanti sia nell’estetica che nel comfort.

Tecnologie all’ultimo grido per un ascolto mistico 

Dirigiamoci ora verso gli ambiti che più interessano i voraci ascoltatori di musica: le tecnologie utilizzate dalle cuffie Sony wireless WH-1000XM3. In primis la connettività che viene affidata alla tecnologia LDAC, in grado di trasmettere il triplo dei dati (alla velocità di trasferimento di 990 kbps) rispetto ad un wireless bluetooth convenzionale. Non è assolutamente un dato da sottovalutare perché tale soluzione permette all’ascoltatore di ottenere contenuti audio con una qualità che nulla ha da invidiare ad una connessione cablata. In seconda battuta all’interno delle cuffie Sony WH-1000XM3 è inserito un amplificatore integrato che riesce a offrire una qualità audio elevatissima. Oltre a questo dispositivo troviamo anche un potente driver da 40mm a cristalli liquidi (LCP, diaframma in polimeri di cristalli liquidi), che consente di riprodurre una gamma elevata di frequenze. Terza soluzione di alto profilo è l’inserimento della tecnologia Sense Engine, ossia la possibilità di controllo adattivo del suono progettato in modo da rilevare le attività svolte dall’utente (camminare, viaggiare, correre) e adattarne le impostazioni dell’audio. I comandi invece sono posizionati sul padiglione destro, sono estremamente intuitivi e permettono di alzare o abbassare il volume con un semplice posizionamento della mano. La batteria infine ha una durata di 30 ore, ciò vuol dire che resiste anche se deciderete di intraprendere un viaggio aereo di una giornata e mezza!

Cancellazione del rumore? Totale!

Arriviamo ora alla caratteristica principe delle cuffie “noise cancelling” WH-1000XM3: la cancellazione del rumore. Come già accennato grazie a questa soluzione le cuffie riescono ad isolare l’utilizzatore da qualsiasi rumore esterno, che sia il vociare delle persone o il frastuono di una città in movimento. Questa possibilità viene raggiunta dai dispositivi non solo semplicemente grazie ai padiglioni ad alta aderenza ma soprattutto in virtù dell’utilizzo di una tecnologia innovativa: l’inserimento del processore di eliminazione del rumore QN1 HD. Quindi, una volta che voi decidete di attivare l’eliminazione del rumore (si innesca con un piccolo interruttore), l’azione congiunta dei padiglioni aderenti e del processore QN1 HD fa in modo di isolare le vostre orecchie dall’ambiente esterno, oltre a garantirvi un ascolto musicale pressoché perfetto. Altra particolarità di alto profilo è l’ottimizzazione automatica della pressione atmosferica a seconda dell’altitudine a cui vi trovate. Risultato? Un suono perfetto anche in volo!

Opinioni, gli utilizzatori apprezzano

Prima di spingervi definitivamente verso questo acquisto ci preme darvi un’ulteriore conferma della bontà della nostra recensione delle cuffie “noise cancelling” Sony wireless WH-1000XM3: le opinioni degli utenti Amazon che hanno acquistato il prodotto. Una media di 4,8 su 5 stelle ha tutta l’aria di essere un’assicurazione sull’acquisto. E le sviolinate sono innumerevoli. C’è chi apprezza la loro universalità di utilizzo, chi le esalta per l’estetica e chi le trova interessanti per la loro versatilità. L’elemento che però accomuna tutte queste recensioni però è uno solo: sono le migliori! Ma le migliori rispetto a chi? Facile, per alcuni utenti affezionati a Sony si mostrano come un ulteriore passo avanti se paragonate al penultimo modello con cancellazione del rumore WH-1000xM2, soprattutto nel settore del “noise cancelling senza musica”, dove le cuffie precedenti peccavano per un lievissimo rumore metallico. Risolta questa problematica il nuovo modello Sony è pronto a sbaragliare la concorrenza. Infatti per altri utenti le cuffie risultano migliori rispetto ai prodotti degli altri grandi marchi che imperversano sul mercato. Quindi superano in prestazioni, design e soprattutto capacità di cancellazione del rumore dispositivi di firme importanti come Bose, che fino ad ora veniva considerata Maestra insuperabile nel campo della cancellazione del suono (perché di fatto, la inventò).

Prezzo giusto per la qualità del prodotto 

Archiviato il discorso “eliminazione del rumore” arriviamo, giustamente, alla considerazione che più vi sta a cuore. Quanto costano queste fuoriserie dell’ascolto? Ebbene, su Amazon sono al momento disponibili a 388,99 euro. Un prezzo che potrebbe apparire elevato, visto che sul mercato ci sono cuffie disponibili anche a 30-40 euro. Ma siamo sicuri che se state leggendo questa recensione avete necessità di ascoltare musica in un certo modo, senza nessuna piccola interferenza e senza dover continuamente alzare e abbassare il volume a seconda dei decibel che vi circondano. La qualità si paga e quando parliamo di qualità, possiamo confrontarle con le Bose QuietComfort 35 Wireless con Alexa integrata: disponibili a 309,99 euro. Circa 80 euro in meno, e perché? Beh, si tratta di un modello che ha cambiato modo di ascoltare la musica in cuffia, ma è uscito oltre due anni fa. Ora tocca a Sony rilanciare la sfida. Le premesse per il trionfo, ci sono tutte. 

Conclusione, pendolari dall’orecchio fino: sono le vostre cuffie! 

Siamo arrivati alla conclusione di questo viaggio all’interno delle cuffie wireless Sony, un percorso quasi irreale, fatto di suoni meravigliosi e rumori inesistenti. Questa recensione non fa altro che confermare la tesi posta nella domanda iniziale: sono realmente le migliori cuffie con cancellazione del rumore? Sì, risposta secca. Lo sono perché utilizzano tecnologie innovative, perché abbinano al “noise cancelling” delle soluzioni audio di alto profilo e perché a livello di comfort e design non hanno nulla da invidiare ai pezzi grossi degli altri marchi sul mercato. Unica considerazione da fare: non sono per tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *