gam of thrones 7

Tv per Hotel: Il Samsung 28 pollici Serie 690 HG28EE690AB, recensione

Samsung 28 pollici Serie 690: un tv per hotel diffuso e molto venduto. Ma cosa offre alla vostra struttura alberghiera?

Uno dei prodotti più interessanti per strutture alberghiere è il Samsung 28 pollici Serie 690. Si tratta di un tv per hotel, molto funzionale sia per i gestori di hotel che per gli ospiti. Questo, soprattutto, grazie al sistema Smart incorporato, che permette una serie infinita di funzioni. Certo, la dimensione non è delle più elevate, ma sarà sufficiente per una visione rilassata nella propria camera. Di seguito, elencheremo tutti i “pro” e i “contro” della tv per hotel Samsung 28 pollici Serie 690. Tra LYNK REACH 4.0, all’utilizzo dei canali IPTV, alla compatibilità con SoundBar, al telecomando multi-codice.

I Samsung Hospitality da 28 e 32 pollici sono tra i migliori della categoria. I prezzi più basi li trovate su Amazon: Sopra i link diretti

LYNK REACH 4.0: Il vanto dei Samsung tv per hotel

Il sistema LYNK REACH 4.0 è il vero vanto del brand, almeno per quanto riguarda la serie hospitality. In pratica è una piattaforma pre-installata sui tv Samsung, che assicura agli ospiti tutta l’accoglienza che necessitano durante il soggiorno. Attraverso il server è possibile lasciare messaggi personalizzati di benvenuto, effettuare il check-in, gestire le prenotazioni al ristorante, gli orari e i servizi inclusi. Stesso discorso per il check-out: attraverso la Samsung 28 pollici serie 690 si riassume il totale spese extra e si lascia l’abitazione, senza per forza passare dalla reception. Servizio interessante, che con una spesa minima (il tv per hotel costa 429 €) è in grado di abbattere drasticamente i costi sul personale. Unica pecca? Ogni buon albergatore sa che il contatto umano, con il cliente è fondamentale. Il benvenuto iniziale e il saluto a fine soggiorno, sono il minimo sindacale per instaurare una fidelizzazione con l’ospite.

LYNK REACH: utile anche nelle hall

Sulla pagina di presentazione prodotto della Samsung (qui l’offersta sulla Gear 360), il LYNK REACH viene rappresentato come un sistema operativo completo. Questo significa che il Samsung 28 pollici Serie 690 funziona anche nelle hall degli hotel. Cambiando le impostazioni, si offrono informazioni generali sulla location, sui servizi dell’hotel, le previsioni meteo e gli orari dei mezzi pubblici. Per le sale conferenze c’è un’interfaccia apposita, con opzioni specifiche per chi viaggia per lavoro.

Wireless funzionale, anche se a raggio corto

Molto comoda la banda wireless da 40Mbps, compatibile con quattro device per ogni televisore. Siamo dalle parti dello screen mirroring, come per i sistemi home video più evoluti (Chromecast, Apple Tv, Smart tv economici e non…). In pratica, gli ospiti possono collegare il cellulare, il tablet o computer al televisore e usufruire dei contenuti su grande schermo. Guardare Netflix, sentire Spotify, scorrere album di foto personali, lavorare su documenti e via discorrendo. Molto utile è il wireless per gli auricolari. Se si dotano le camere con cuffie bluetooth (qui le nostre considerazioni sulla qualità), per gli ospiti verrà comodo sentire la tv sdraiati dal proprio letto, senza l’impiccio di cavi chilometrici. Ancora più divertente l’opzione altoparlanti in remoto. Dotate di casse wireless, il suono del tv per hotel arriverà fino in bagno e in tutte le zone della camerata.

Nel link trovate un Hospitality Smart Tv: Il prezzo è davvero basso. Sul link tutte le informazioni tecniche

Caratteristiche video e audio: Quanto si vede bene il Samsung 28 pollici Serie 690?

Premesso che la qualità video non è (in genere) nelle priorità di chi soggiorna in hotel, la questione è comunque fondamentale. Il Samsung 28 pollici Serie 690 garantisce buone prestazioni, anche se al di sotto di quelle di un tv domestico allo stesso prezzo. Per 427 € – a dirla tutta –  28 pollici sono pochini. Specie se confrontati agli elefantiaci 50 pollici che trovate allo stesso prezzo. Stesso discorso sulla risoluzione. L’HD ready non si vede male, ma ormai è il minimo sindacale sul mercato dei tv. Buona invece la presenza del contrasto dinamico. I 10 Watt dei due altoparlanti fanno il loro dovere, per una camera d’albergo normalmente non grandissima. Oltretutto meglio evitare i bassi potenti (in stile Beats), che disturberebbero le camere vicine.

Il nostro verdetto

Il Samsung 28 pollici Serie 690 è un ottimo tv per hotel. I “pro” riguarda ovviamente la parte software. Il LYNK REACH 4.0 è davvero uno dei migliori sistemi di gestione del settore. Le lacune del Samsung anche detto HG28EE690AB è la dimensione dello schermo. 28 pollici sono troppo pochi, anche per una camera d’albergo. Ormai lo standard sono i 32, anche nelle strutture con meno stelle. Per il resto ci sentiamo di consigliare il prodotto a chiunque voglia arredare le camere a prezzi più che modici, senza rinunciare all’alta tecnologia.

Molto buono anche il modello HG28EE690AB. Il prezzo più basso, sempre su Amazon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *