nokia 8

Nokia 8: Le novità sullo smartphone anti-iPhone e Samsung S8

Nokia 8 è il top di gamma del colosso finlandese. Ecco la data d’uscita, le caratteristiche tecniche, la fotocamera dello smartphone

Il mercato degli smartphone è sempre più agguerrito. Eppure non si perde un colpo: gli introiti aumentano per tutti e la torta da scompartirsi è sempre più grossa. Perciò, tra un lancio del Samsung S8 e S8 Plus e i primi rumors sull’iPhone 8, un quarto competitor (c’è anche l’LG G6, di mezzo) si insinua tra i fascia alta. È il Nokia 8, top gamma del brand finlandese, del quale sono state appena diffuse le prime caratteristiche tecniche. Verdetto? Prima di saltare alle conclusioni, sarebbe bene averlo tra le mani, per testare fisicamente lo smartphone. Ma siccome l’uscita del Nokia 8 è prevista per settembre prossimo, cominciamo a commentarlo “sulla carta” e poi si vedrà. La buona notizia? Promette davvero bene: Apple e Samsung dovrebbero cominciare a preoccuparsi.

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”13″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_slideshow” gallery_width=”600″ gallery_height=”400″ cycle_effect=”fade” cycle_interval=”3″ show_thumbnail_link=”0″ thumbnail_link_text=”[Mostra miniature]” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

Schermo, potenza e design

Del Nokia 8 è stato rilevato un prototipo, protetto da una custodia blu che nasconde – almeno in parte – il design dello smartphone. Si intravedono alcuni utili dettagli: dalla doppia fotocamera posteriore, ai tasti sul lato destro di volume e accensione, fino alla presenza del jack audio 3,5 millimetri. Lo schermo è di 5,27 pollici, con risoluzione 2560×1440. Il processore è lo Snapdragon 835, lo stesso montato sullo Xiaomi Mi 6 e sul Samsung Galaxy S8. Notevole anche la quantità di RAM che lo supporta: sono 6GB, quanto quella montata sul “telefonino migliore di sempre”. La memoria interna è di 64 GB, espandibile fino a 256 con memoria microSD. Il sistema operativo è l’android 7.1, la batteria è dotata di 3650 mAh, che dovrebbe garantire una discreta autonomia.

La fotocamera: sarà davvero rivoluzionaria come si dice?

Come al solito, trattandosi di uno smartphone sul trampolino di lancio, buona parte dell’hype ruota attorno alla fotocamera. Componente sempre più fondamentale per qualsiasi acquirente di cellulari. Per il Nokia 8 si parla addirittura di “rivoluzione”, anche se si conosce molto poco a riguardo. Per certo, sappiamo che la fotocamera posteriore è dotata di due obiettivi, con due sensori da 13 megapixel. Uno dei due è RGB (dunque cattura i colori), l’altro è in bianco e nero. Sotto è posizionato un flash LED e un autofocus laser. Sul prezzo c’è ancora il massimo riserbo: dovrebbe comunque costare meno sia del Samsung S8 che del (futuro) iPhone 8. Se la giocherà con HTC U11, che viene 749 €.

Nokia vs. Apple: ascia di guerra ritirata?

La battaglia tra il colosso finlandese e la creatura di Jobs è nota alle cronache. Tutto in fondo comincia proprio nel lontano 2008, quando la Apple sfila alla Nokia il monopolio del mercato mobile. Quell’oggettino “melato” infatti, catalizza su di sé l’attenzione che prima era tutta per i telefoni Nokia: dal 3310 in avanti. Seguono battaglie legali, lotte sui brevetti detenuti dal brand finlandese, che nel frattempo si reinventa leader delle infrastrutture di telecomunicazioni. La lunga, estenuante bagarre si conclde con la maxi-multa versata da Apple in favore di Nokia e che ha momentaneamente calmato le acque. Ora però c’è il Nokia 8, che potrebbe riaprire antiche ferite, o rimarginarle del tutto. Si vedrà: quel che è certo è che la storia è soltanto all’inizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *