Videocamere professionali

Videocamere professionali: le migliori tra Panasonic e Sony

Videocamere professionali: le caratteristiche delle migliori telecamere professionali dei marchi più famosi. Videocamera prezzi dal web.

Quali sono le migliori videocamere professionali in vendita sul web? Sicuramente il campo è più o meno equamente diviso tra le telecamere professionali Panasonic e Sony, entrambi marchi con un notevole background ed esperienza nel settore. Per scegliere una telecamera professionale è importante sapere quale sarà l’output finale del nostro lavoro. Se l’alta definizione cinematografica è il focus che ci rispecchia, non potremo di certo pensare al risparmio. Ma se giriamo video commerciali o il nostro è più che altro un pallino per la tecnologia e il 4K, allora potremo valutare anche l’acquisto di una videocamera prezzi più contenuti. Quelle che vi proporremo sono le videocamere professionali che hanno ricevuto maggiori riscontri positivi dagli utenti che le hanno acquistate online e anche le più facili da reperire.

Videocamere professionali: confronta i prezzi

Da non perdere

Videocamera prezzi: tutti quelli delle videocamere professionali più vendute sul web

Le migliori telecamere professionali che si possono acquistare in maniera agevole ordinandole online, si dividono tra due marchi leader: Panasonic e Sony. Dalla telecamera professionale con ottiche di grande qualità, come le LEICA Dicomar, a dispositivi che fanno della compattezza il loro pregio maggiore. Chiaramente sempre accompagnati dall’alta risoluzione delle immagini e da sensori e processori di ultima generazione che restituiscono sequenze incredibilmente fluide, senza sfarfalli o scatti. Molto del “lavoro sporco” lo fanno anche i sistemi di stabilizzazione, ormai integrati sulle videocamere professionali. Ecco la nostra selezione.

1 – Panasonic HC-X1E | Videocamere professionali

Apriamo la selezione delle videocamere professionali di alta qualità, reperibili in vendita online, con la top gamma Panasonic HC-X1E. Da un marchio specializzato nel settore come appunto è Panasonic, una delle telecamere professionali più apprezzate di sempre. La HC-X1E supporta la tecnologia di ripresa in 4K e in UltraHD, a 60p: ciò che colpisce è tuttavia la fluidità delle sequenze. Possibile grazie al sensore delle dimensioni di un pollice e da un’ottica zoom che consente movimenti scorrevoli, dai 24 mm ai 480 mm, ingrandendo secondo fino a 20x. Panasonic HC-X1E videocamera prezzi? Quelli congrui a un apparecchio per professionisti.

Le caratteristiche della Panasonic HC-X1E

La telecamera professionale Panasonic HC-X1E è equipaggiata con un sensore MOS di grandi dimensioni: arriva infatti a misurare un pollice. Un ampio sensore ha svariate qualità, tra cui quella di permettere la registrazione d’immagini dettagliate e con scarso rumore anche quando la luce è poca e di offrire più campo per una messa a fuoco precisa. Videocamere professionali come questa riescono a immagazzinare immagini ad alta frequenza, senza penalizzazioni sulla fluidità del video e con soggetti in rapido movimento. 

La Panasonic HC-X1E, ad esempio, tra le altre opzioni di ripresa, è in grado di registrare video in UltraHD (UHD) a 60 frame per secondo. Questo è il formato ideale per un tipo di produzione prevalentemente destinata alla televisione. Altre risoluzioni supportate sono il 4K e il FullHD, generalmente rivolte a creazioni di carattere più cinematografico. I formati di esportazione disponibili, invece, vanno dal MOV, all’MP4 passando per l’AVCHD: ciò rende la Panasonic HC-X1E una delle telecamere professionali più versatili, ottima anche per i contenuti di facile consumo, con una compressione adatta anche allo sharing web.

L’ottica della Panasonic HC-X1E

Videocamere professionali, come la Panasonic HC-X1E sono corredate di obiettivi potenti. Videocamera prezzi elevati anche per questo motivo? Sicuramente. Ma se non siamo videomakers dediti al compromesso, ci conviene proseguire nella lettura. Su questa telecamera professionale troviamo un’ottica LEICA Dicomar 4K, con una delle lunghezze focali massime tra quelle presenti sulle telecamere professionali.

Ovvero 24 mm che permettono la registrazione d’immagini ricche di dettagli definiti, con scarsissima aberrazione e senza nessuna integrazione di lente. Lo zoom da 20x arriva fino a 480 mm e si basa su un sistema innovativo in cui ognuna delle lenti interne all’obiettivo (sono 4 in tutto) si aziona separatamente. Ciò è ottimo per ingrandire mettendo a fuoco i soggetti in modo veloce. 

Le funzioni della Panasonic HC-X1E

Tra le principali funzioni della telecamera professionale in esame:

  • messa a fuoco motorizzata veloce e precisa, fatto molto importante soprattutto quando si gira ad alte risoluzioni. La stessa messa a fuoco si può gestire in base alle dimensioni del soggetto o dei soggetti, alla loro velocità di movimento e alla sensibilità in rapporto all’illuminazione
  • stabilizzazione Hybrid O.I.S. a 5 assi in FullHD. Stabilizzazione elettronica per compensare oscillazioni, roteazioni e vibrazioni
  • tra le videocamere professionali sfruttabili anche per immortalare foto stabili e definite, vista la sua globale compattezza. La Panasonic HC-X1E dispone inoltre di filtri a densità neutra, connettori XLR, 3 anelli per le regolazioni in manuale e 2 slot per le schede memoria

Feedback molto positivi per una delle telecamere professionali che ancora oggi presenta il minor numero possibile di difetti tra quelle in commercio. Un acquisto fondamentale per chi si occupa di riprese video a livello Pro


2 – Panasonic HC-X1000E | Videocamere professionali

La versione ultra compatta della telecamera professionale Panasonic descritta poc’anzi. Ecco quindi il turno, tra le videocamere professionali, della Panasonic HC-X1000E. Si tratta di un camcorder agile e versatile, adatto anche a riprese d’azione. Consente di registrare con risoluzione massima 4K ed è tra le telecamere professionali “ibride” che piacciono molto anche a un pubblico di amatori evoluti. Videocamera prezzi, i più convenienti sul web.

Le caratteristiche della Panasonic HC-X1000E

Ciò che spesso contraddistingue le videocamere professionali da strumenti amatoriali è la possibilità di registrare lunghe sequenze senza preoccuparsi troppo della memoria digitale che potrebbe esaurirsi. Infatti sulla telecamera professionale Panasonic HC-X1000E sono presenti 2 slot per le schede SD, che consentono di lavorare in tranquillità. Il bitrate di telecamere professionali potenti come questa è elevato, inoltre la possibilità di esportare il girato in tanti formati, aumenta notevolmente la compatibilità dei video, declinabili a seconda di svariati utilizzi

L’ottica della Panasonic HC-X1000E

Tra le telecamere professionali compatte meglio equipaggiate per ciò che riguarda l’obiettivo, la Panasonic HC-X1000E dispone di un’ottica LEICA Dicomar composta da 4 gruppi di lenti, con uno zoom da 20x. Risoluzione e contrasto, nitidezza e passaggi tonali dettagliati raccontano di tutta la qualità che caratterizza i sistemi LEICA. Integrati nell’ottica sono presenti i filtri ND a densità neutra, che consentono di modulare la luce penetrante e di riprendere senza sovraesposizioni anche quando la luce è abbastanza forte e abbagliante.

Le funzioni della Panasonic HC-X1000E

Videocamere professionali davvero user friendly come la Panasonic HC-X1000E non ce ne sono molte in giro. Vediamo allora alcune delle principali funzioni presenti su questo dispositivo:

  • quando si registra in risoluzione FullHD è possibile disporre della funzione Auto-Switch Recording: una volta esaurito lo spazio memoria sulla prima scheda SD, il girato continua automaticamente il processo di memorizzazione sulla seconda
  • formati video supportati versatili, come il MOV, l’MP4 e l’AVCHD. Impostando la registrazione in FullHD si potrà sfruttare la compressione ALL-intra con bitrate a 200 mps. La fluidità delle sequenze sarà eccezionale
  • la stabilizzazione a 5 assi Power O.I.S. è applicabile anche alle riprese in 4K e ai valori massimi dello zoom, per una stabilità perfetta. Il sistema arriva persino a controbilanciare il lieve movimento causato dalla respirazione della persona che impugna la telecamera professionale Panasonic HC-X1000E
  • connettività molto ben sviluppata, infatti videocamere professionali come questa possono essere governate via smartphone o tablet, scaricando l’app Panasonic Image e utilizzando la funzione NFC (se non disponibile sui nostri dispositivi mobili, può essere sostituita da un QR Code).

Chi ha acquistato e utilizza spesso la Panasonic HC-X1000E la trova pratica e in grado di girare immagini nitide e pulite, in condizioni di luce ottimali. Si lamenta invece la sua scarsa duttilità al buio. Videocamera prezzi troppo alti? Per gli acquirenti assolutamente no, la considerano una delle videocamere professionali adatte anche per usi amatoriali con il miglior rapporto qualità/costo del segmento.


3 – Sony HXR-MC2500 | Videocamere professionali

Diretta concorrente della Panasonic, troviamo Sony con le sue videocamere professionali. In particolare ci soffermiamo sulla Sony HXR-MC2500: un camcorder che si sente a tutti gli effetti una telecamera professionale. Perfetta per operatori matrimonialisti, per i reporter e i video-giornalisti, per realizzare contenuti video destinati al marketing.

Le caratteristiche della Sony HXR-MC2500

Videocamera prezzi elevati per il segmento che rappresenta? No, se si considera che a “spingerla” c’è un sensore Exmor R retroilluminato, estremamente sensibile anche verso la luce riflessa. Essendo in grado di raccogliere il massimo da qualsiasi fonte luminosa, migliorano anche le prestazioni della Sony HXR-MC2500 in notturna. La doppia memoria interna ed esternaconsente di effettuare riprese di lunga durata, fino a 150 minuti consecutivi. Il mirino viewfinder elettronico OLED assicura un’anteprima accurata e fedele ad alto contrasto.

L’ottica della Sony HXR-MC2500

Le videocamere professionali Sony montano lenti dello stesso marchio, certamente rinomate per la loro qualità. Sulla Sony HXR-MC2500 troviamo un obiettivo G Lens che dialoga al meglio con il sensore della telecamera professionale. La lente è ultra-grandangolare, da 26,8 mm, priva di eccessive aberrazioni e in grado di dare il massimo anche durante riprese in spazi angusti.

Le funzioni della Sony HXR-MC2500

Tra le videocamere professionali più dinamiche, la Sony HXR-MC2500 gode di molte interessanti funzioni. Tra queste:

  • la tecnologia OpticalSteadyShot che aiuta a mantenere fluida la ripresa anche in condizioni difficili e funge in sostanza da stabilizzatore
  • la possibilità sfruttare la connessione Wi-Fiper poter gestire la telecamera professionale anche per mezzo di dispositivi mobili, con in più l’opportunità di sfruttare anche l’eventuale modulo NFC
  • il formato di ripresa migliore supportato è l’AVCHD che permette un buon livello di compressione senza perdita di qualità a livello d’immagine. In questo modo i filmati saranno esportabili per diverse destinazioni d’uso nel migliore dei modi.

4 – Sony FDR-AX33 | Videocamere professionali

A cavallo tra le videocamere professionali e strumenti di ripresa dedicati anche a un pubblico più amatoriale, ci sono dispositivi come la Sony FDR-AX33. Una telecamera professionale, alla fine, viste tutte le sue funzioni perfette per realizzare filmati di alta qualità visiva.

Le caratteristiche della Sony FDR-AX33

Con la Sony FDR-AX33 sarà possibile sfruttare l’alta risoluzione in 4K, di ultima generazione, per girare video e riprendere filmati con una profondità colore e contrasto degna di un film al cinema. Pure se si tratta dei ricordi delle vacanze o del nostro matrimonio, ogni cosa rivivrà in tutta la sua tridimensionalità. Compattissima e leggera, è lo strumento di ripresa ideale da portare sempre appresso.

Perché le videocamere professionali non possono essere anche di piccole dimensioni? La Sony FDR-AX33 smentisce tutto questo. Molto pratici e intuitivi anche i comandi esterni, sul body dell’apparecchio, così come le ghiere. Il sensore CMOS Exmor R e il processore Bionz X collaborano affinché la fluidità delle riprese e la resa del colore e delle sfumature siano quanto più possibile armoniose.

L’ottica della Sony FDR-AX33

Sulle telecamere professionali in genere si trovano obiettivi di tipo grandangolare, in quanto sono i più versatili per riprendere scene panoramiche, così come campi ristretti. In particolare la Sony FDR-AX33 monta un 29,8 mm Zeiss Vario Sonnar T dotato di zoom da 10x. E, soprattutto, si tratta di un’ottica ottimizzata per l’alta risoluzione 4K UltraHD. Lo standard di tipo professionale XAVC S consente di immagazzinare immagini ad alta frequenza sempre con un elevato grado di qualità.

Le funzioni della Sony FDR-AX33

La Sony FDR-AX33 mutua da videocamere professionali come la Sony HXR-MC2500 il sistema di stabilizzazione avanzato SteadyShot, in grado di controbilanciare qualsiasi tipo di oscillazione non desiderata. Collegando la videocamera tramite HDMI a un monitor TV, si attiverà automaticamente la riproduzione delle immagini in alta risoluzione 4K UltraHD o FullHD. Inoltre è possibile gestire molteplici unità video compatibili, tramite controllo remoto wireless: montare il girato proveniente da diverse angolazioni e punti di vista aumenterà a dismisura la resa creativa dei vostri film.

Ottima e funzionale anche la modalità Wind Noise Reduction che elimina i rumori di sottofondo indesiderati, mentre enfatizza l’azione del microfono a 5.1 canali integrato. Riscontri più che positivi per la Sony FDR-AX33 da parte degli utenti del web che l’hanno acquistata online e ne sono rimasti quanto mai soddisfatti. Rapporto qualità prezzo imbattibile, per quella che in un certo senso potremo definire la “entry level” delle videocamere professionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *