Coltivazione idroponica indoor: Come funziona e quale kit comprare

Coltivare l’orto senza terreno? Provate i kit di idroponica indoor

Avere un orto tutto l’anno? E’ possibile con la coltivazione idroponica indoor. Ecco quale kit comprare per coltivare senza giardino.

L’ottimizzazione degli spazi da riservare alla routine quotidiana e gli interessi economici dell’ultimo millennio hanno ridotto il suolo destinato alle coltivazioni, a scopo sia decorativo che produttivo. La rielaborazione delle tecniche di coltivazione più conosciute in chiave moderna ha dato vita all’idroponica, un tipo di coltivazione delle piante fuori dal suolo. Non si tratta di una formula complicata. Chiunque può accedere alla coltivazione idroponica indoor grazie a un kit e qualche piccola indicazione. Teoricamente è possibile costruirsi un kit di idroponica fai da te, ma per i più pigri (o semplicemente se non si hanno le competenze) consigliamo di comprare un kit di coltivazione idroponica online. Amazon ne è pieno e noi vi consiglieremo i migliori disponibili.

Qual è il significato di idroponica?

Per capire fino in fondo il significato di coltivazione idroponica è necessario fare un passo indietro e prendere come riferimento la sua etimologia, la chiave del suo significato. La parola “idroponica” deriva dall’unione di due vocaboli dell’antica Grecia: “hidro” vale a dire acqua e “ponos” ovvero lavoro. In pratica si tratta dell’attività sinergica dell’acqua e del lavoro dell’uomo per coltivare le piante. Le fondamenta dei moderni sistemi di coltivazione idroponica risalgono alle ricerche degli scienziati Knop e Von Sachs intorno agli elementi nutritivi necessari per lo sviluppo delle piante. A dare forma alle coltivazioni idroponiche ci ha pensato poi il Dr. Gericke dell’Università di Berkeley in California nel 1930. Lo studioso rivide in via teorica le tecniche utilizzate nei giardini pensili delle zone ambientali più ostili del Pianeta.

Cos’è e come funziona l’idroponica?

L’idroponica richiede l’utilizzo di tecniche di coltivazione diverse che superano l’importanza del suolo grazie a un substrato e ad alcune sostanze nutritive disciolte in acqua. Come funziona l’idroponica? È possibile parlare di due tipi di coltivazione idroponica: la prima richiede un substrato di sabbia, argilla espansa, lana di roccia, cocco, perlite o torba e un’irrigazione con acqua ricca di sostanze nutritive mentre la seconda rinuncia al substrato per una coltivazione delle piante sospese in una soluzione nutritiva. I sistemi di coltivazione possono essere chiusi o aperti: sistemi chiusi quando vi è un riciclo di nutrimento e sistemi aperti quando il nutrimento deve essere somministrato continuamente nel substrato e rimosso attraverso il drenaggio.

Coltivazione idroponica indoor: Come funziona e quale kit comprare

Le due tipologie di coltivazione idroponica condividono la necessità delle sostanze nutritive disciolte in acqua e della presenza di ossigeno in quanto le radici delle piante riescono a sopravvivere soltanto in un ambiente ossigenato. Dall’idroponica all’aeroponica è un attimo. Molti giardini idroponici fanno affidamento su un sistema che assicura la corretta ossigenazione alle piante attraverso una pompa d’aria. Va da sé che la vita di una coltivazione idroponica si rivela strettamente legata alla giusta combinazione di sostanze nutrienti, acqua e ossigeno. La vera novità è che la coltivazione fuori terra offre opportunità incredibili anche in una dimensione domestica perché permette di realizzare un orto senza avere a disposizione un granello di terra.

Quali sono i vantaggi dell’agricoltura idroponica

Il grande vantaggio dell’agricoltura idroponica è poter coltivare ovunque, anche nei luoghi in cui il terreno si mostra ostile e il clima non è ideale. L’idroponica asseconda il sogno di chi vorrebbe consumare verdure a chilometro zero o chi vorrebbe uno spazio verde in mancanza di un giardino o una serra. Il sistema idroponico consente di avviare una coltivazione outdoor e indoor sia in orizzontale (come le classiche coltivazioni) che in verticale (risparmiando spazio). In ogni caso l’agricoltura idroponica richiede un controllo minuzioso dei nutrimenti e dell’irrigazione per contribuire alla corretta crescita delle piante e al risparmio economico legato al consumo di acqua (recupero e riutilizzo dell’acqua). A trarre vantaggio dalle coltivazioni idroponiche è anche l’ambiente: minori sprechi di sostanze nutrienti e acqua, eliminazione di diserbanti chimici e ridotte emissioni di CO2 legate all’uso di attrezzature da giardino ed energia elettrica.

Cosa si intende per piante idroponiche?

Molto spesso l’espressione “piante idroponiche” crea confusione, lasciando pensare che determini le specie predisposte alla coltivazione idroponica. In linea di massima tutte le piante possono essere messe a coltura idroponica e non esistono specie specifiche per tale tipo di coltivazione. Il sistema di coltivazione senza terreno permette di curare qualsiasi tipo di pianta, frutta e verdura senza inficiare sul risultato finale. Per questo l’eventuale sapore diverso dei prodotti coltivati in idroponica dipende dal tipo di sostanze nutritive usate in fase di coltivazione, oltre che dalla combinazione di esposizione solare, tasso di umidità e temperatura.

Coltivazione idroponica indoor fai da te

Non servono grandi conoscenze in materia o spazi a disposizione per dar vita a una coltivazione idroponica indoor fai te. Chi decide di cimentarsi nella coltivazione idroponica deve procurarsi un recipiente di colore scuro (vasca per le radici), una serie di vasetti per idroponica, una lastra di polistirolo per coprire il recipiente e fissare le piante, un substrato traspirante, qualche pietra porosa, una pompa ad aria per evitare il deficit d’ossigeno e un mix di elementi nutritivi per idroponica. A questo punto non bisogna far altro che praticare dei piccoli fori sul polistirolo, creare un passaggio per la pompa d’aria, collegare il tubicino alla pietra porosa e riporla sul fondo del contenitore. Dopo aver preparato il sistema, quindi, è necessario versare la soluzione di acqua e sostanze nutritive nel recipiente, coprire con il polistirolo e inserire i vasetti riempiti con un po’ di substrato nel supporto in polistirolo.Chi non gode di buona manualità o chi desidera una soluzione più semplice e immediata per godere dei vantaggi di un giardino idroponico, può fare affidamento sui kit di coltivazione idroponici già pronti all’uso.

Quale kit idroponica comprare?

I kit di coltivazione idroponica sono soluzioni interessanti perché assicurano facilità di utilizzo e impatto minimo sull’ambiente.

I kit di idroponica consigliati da noi:

Miracle-Gro AeroGarden Sprout LED: Giardino interno con kit di semi (economico)

59 euro

Miracle-Gro AeroGarden Harvest LED: avere l’orto tutto l’anno

129 euro

Click and Grow Smart Garden: L’orto indoor a basso consumo

99 euro

Plantui SG6-R Smart Garden: Il giardino minimal e ipertecnologico

265 euro
Robonica: Il sistema idroponico intelligente 499 euro

Miracle-Gro AeroGarden Sprout LED: Il giardino interno con kit di semi

Miracle-Gro AeroGarden Sprout LED è il kit privo di terreno che permette di coltivare erbe aromatiche e verdure fresche tutto l’anno. Questo orto da interni intelligente sfrutta il pool di sostanze nutritive brevettate e l’acqua per dare vita a una coltivazione senza prodotti chimici o pesticidi. Il sistema consente di coltivare fino a tre tipi diversi di piante molto più velocemente rispetto ad altri prodotti concorrenti in quanto l’impianto di illuminazione a LED da 10 watt ottimizza il processo di fotosintesi. Le luci a LED, infatti, vengono sintonizzate con lo spettro più giusto per promuovere lo sviluppo delle piante: luci bianche per una crescita veloce, luci blu per accrescere la resa e luci rosse per aumentare il numero di fiori e frutti. Il pannello di controllo permette di impostare le condizioni migliori per le piante e crea un promemoria sulle tempistiche di rifornimento delle sostanze nutritive. La finestra trasparente di Miracle-Gro AeroGarden Sprout LED, poi, permette di osservare quando è il momento di aggiungere dell’altra acqua. In pratica è sufficiente inserire i baccelli con i semi nel giardino indoor, versare l’acqua e le sostanze nutritive e aspettare i frutti della coltivazione idroponica. Lo trovate su Amazon a un vantaggioso prezzo di 59 euro.

Miracle-Gro AeroGarden Harvest LED: avere l’orto tutto l’anno

Miracle-Gro AeroGarden Harvest LED è la versione potenziata del modello AeroGarden Sprout LED: sei tipi di piante contemporaneamente e sistema di lampade a LED da 20 watt. È possibile coltivare fino a sei erbe aromatiche, verdure e piante da orto contemporaneamente facendo affidamento sul sistema di illuminazione a LED da 20 watt e il pannello di controllo semplice e intuitivo. Anche in questo caso, infatti, la capacità delle luci di cambiare lo spettro offre l’illuminazione ideale per le piante e permette di velocizzare la crescita del raccolto fino a cinque volte in più di una coltivazione a terra. Il pannello di controllo avverte quando occorre versare altra acqua e quando provvedere al nutrimento delle piante, oltre a permette di accendere e spegnere le luci in modalità automatica. Per impostare il giardino indoor intelligente non servono attrezzi particolari. Basta inserire i baccelli con i semi (fino a sei contemporaneamente), versare acqua e nutrimento e avviare la coltura senza problemi. 129 euro per una coltivazione idroponica indoor con i connotati.

Click and Grow Smart Garden: L’orto indoor a basso consumo

Smart Garden è un sistema appositamente pensato per coltivare piante aromatiche, frutta e verdura in casa in modo del tutto automatizzato. Il sistema targato Click and Grow mette a disposizione tutto l’occorrente per un orto casalingo: sistema di luci e indicatore della giusta dose di acqua, luce e nutrimento. L’evoluzione del Vaso Smart Garden 3 si rivela un sistema tecnologico nascosto da un design compatto ed elegante: braccio regolabile in altezza, un sistema di luci LED a basso consumo che irradia le piante a prescindere dall’ambiente e un insieme di sensori integrati che segnala il momento giusto per aggiungere acqua, sostanze nutritive e ossigeno. Il sistema di irrigazione automatizzato garantisce il giusto nutrimento e promuove il corretto ciclo di crescita della vegetazione. L’indicatore visivo di Smart Garden mostra il livello del serbatoio mentre la luce lampeggiante segnala quando occorre riempirlo nuovamente. Il mini giardino indoor viene venduto con tre slot destinati a ospitare le capsule scelte tra una vasta gamma di ricariche possibili. Anche in questo caso, tutto quello che bisogna fare è rimuovere la capsula della ricarica, inserirla nel sistema e guardare le piante crescere giorno dopo giorno. Molto bello esteticamente, funge da complemento d’arredo. A 99 euro sarà vostro.

Plantui SG6-R Smart Garden: Il giardino minimal e ipertecnologico

Plantui 6 Smart Garden è un giardino indoor che permette di coltivare fino a sei tipi di piante diverse contemporaneamente, nonostante il suo design minimal e compatto. Il giardino idroponico da interni è caratterizzato da un sistema automatico di luci che promuove la crescita delle piante e un complesso di irrigazione  che pompa l’acqua senza far rumore. Bastano 5-8 settimane per vedere crescere erbe aromatiche, insalate e verdure senza un granello di terra o un briciolo di esperienza. La confezione di questo giardino idroponico indoor racchiude due distanziatori componibili mentre le capsule non sono incluse con l’acquisto, ma possono essere scelte successivamente in base alle esigenze specifiche. il prezzo lievita (256 euro) ma la resa è ottima.

PLANTUI SG6-R Smart Garden, Rosso, 29x29x37 cm
Prezzo di listino: EUR 242,00
Prezzo: EUR 242,00
Price Disclaimer

Robonica: Il sistema idroponico intelligente

La serra Linfa si rivela la soluzione smart per tutti coloro che hanno il pollice verde e strizzano l’occhio alla tecnologia. Basti pensare che il sistema può essere controllato tramite smartphone! Linfa riproduce in dimensioni ridotte il moderno giardino idroponico che non necessita di esposizione solare e terreno: le lampade a LED simulano il ciclo del giorno e della notte mentre il substrato con fibra di cocco pressata sostituisce la terra. La lampada LED, il substrato naturale GrowPod, l’acqua e la soluzione nutritiva sono tutto ciò di cui le piante hanno bisogno per crescere rigogliose. L’assetto tecnologico di Linfa permette di controllare la crescita dell’orto e capire quando aggiungere l’acqua tramite l’apposita app su smartphone. Questa serra idroponica è stata progettata per consentire la coltivazione di sei specie tra piante, frutta o verdura contemporaneamente e senza conflitti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *