Fotocamere compatte 2019

Fotocamere compatte 2019: le ultime novità in vendita online

Fotocamere compatte 2019, ecco le migliori fotocamere compatte professionali recentemente uscite: fotocamere compatte novità 2019.

Fotocamere compatte 2019? Una fascia di prodotti che ancora ha mercato? Evidentemente sì, soprattutto se si parla di fotocamere compatte professionali. Apparecchi altamente performanti che “fanno le veci” di una reflex per tutti quei fotografi per cui una DSLR sarebbe troppo ingombrante. Si pensi agli street photogrpher, ai reportagisti e a tutti quelli che vivono la fotografia in continuo movimento. Tra le fotocamere compatte novità 2019 di fascia alta si trovano digitali all’avanguardia. Vediamo quali sono.

Fotocamere compatte 2019: confronta i prezzi

Da non perdere

Fotocamere compatte 2019: le ultime novità, acquistabili sul web

Non sono poche le fotocamere compatte 2019 prodotte e commercializzate. Tuttavia per delineare un filo conduttore tra quelle selezionate e proposte in questa recensione, ci siamo soffermati sulle fotocamere compatte professionali. Ovvero i modelli più performanti, destinati anche a un pubblico di fotografi evoluti. Tra le fotocamere compatte novità 2019 alcune possono davvero considerarsi degne sostitute delle reflex. Decisamente meno ingombranti di queste ultime, riescono ad entrare in borsa o addirittura in tasca. Pochi sono i punti persi con il confronto con le DSLR in fatto di qualità immagine. Si rivolgono principalmente a chi vive la fotografia in modo dinamico. Ecco la selezione delle migliori fotocamere compatte 2019 che si possono facilmente acquistare online.

1 – Canon Powershot G5 X Mark II | Fotocamere compatte 2019

Tra gli highlights delle fotocamere compatte 2019 ci sono senza ombra di dubbio i due modelli Canon usciti in estate. Si parla della Canon Powershot G5 X Mark II e della Canon Powershot G7 X Mark III. Ovvero di fotocamere compatte professionali sicuramente di fascia alta. Soffermandosi sulla Canon Powershot G5 X Mark II, ci sono da annoverare uno zoom ottico da 5x e il sensore da ben un pollice. Caratteristiche, queste, che rendono la macchina fotografica in questione molto potente e versatile, in grado di coprire un vasto range di lunghezze focali. E senza la necessità di dover cambiare l’ottica, come avviene sulle fotocamere reflex.

Il display LCD touch screen ruota di 180 gradi, dall’alto in basso, consentendo di ottimizzare la ripresa dei “selfie”. Pertanto la macchinetta appartiene alle fotocamere compatte 2019 più adatte a chi si occupa di blogging o vlogging e, si trova spesso nella condizione di doversi auto-riprendere (istruzioni illustrate da foto, videodiari, tutorial…). Presente anche una specifica funzione in grado di migliorare questo tipo di registrazioni.

Molto performante, in generale, tutto l’apparato tecnologico della Canon Powershot G5 X Mark II, a partire dalla raffica a 30 fps, proseguendo con la modalità di scatto “intelligente”, che tiene memoria di una frazione di secondo prima e dopo l’istante in cui viene premuto il pulsante di scatto. Fra le fotocamere compatte novità 2019 con autofocus dalle prestazioni migliori, quello della Canon Powershot G5 X Mark II è a inseguimento del soggetto. In grado di permettere, in questa modalità, uno scatto a 8.3 fps.

Reparto video: 4K senza ridimensionamento del frame e possibilità di effettuare riprese in Full HD a 120 fps. What else? La connettività (Wi-Fi e Bluetooth) è talmente avanzata che consente la condivisione della foto direttamente mentre si scatta. Insomma la Canon Powershot G5 X Mark II è sì una compatta, ma non farà rimpiangere le prestazioni addirittura di una DSLR. Il mirino si può estrarre e ciò aumenta un po’ l’ingombro dell’apparecchio.

Molto luminosa l’ottica f1.8-f2.8, ottima anche per morbidi bokeh. Fattore che certamente incide sul prezzo. Ma non per questo non la si deve considerare una delle fotocamere compatte professionali di eccellenza uscite quest’anno sul mercato. Perfetta per chi non è interessato alle reflex ma esige comunque scatti di livello. Piccola e discreta, è pronta per diventare il nuovo “terzo occhio” furtivo degli street photographer.

2 – Canon Powershot G7 X Mark III | Fotocamere compatte 2019

La Canon Powershot G7 X Mark III, nel panorama delle fotocamere compatte 2019, non è molto dissimile dalla Canon G5 X Mark II. Infatti le caratteristiche strutturali e funzionali sono praticamente le medesime. La vera differenza sta nel “reparto” video. Se già le caratteristiche della G5 erano eccezionali in merito, quelle della G7 sono superlative. Infatti è tra le fotocamere compatte professionali che supportano l’ingresso del microfono e soprattutto le dirette streaming e YouTube.

Ecco quindi tra le fotocamere compatte novità 2019 quella imperdibile per chi cura canali video. Il riconoscimento intelligente dell’output finale dei filmati consente di non doverli rieditare in un secondo momento. La Canon Powershot G7 X Mark III ha, inoltre, un potente stabilizzatore. Non si può negare che in mezzo alle fotocamere compatte novità 2019, questa sia veramente progettata più per registrare immagini che per fotografare. Probabilmente l’idea di Canon era proprio quella di commercializzare due apparecchi con un focus specifico.

I costi della Canon Powershot G7 X Mark III rimangono elevati, si tratta comunque di uno dei prodotti di punta tra le fotocamere compatte 2019, adatto a chi cerca un degno e maneggevole sostituto di una macchina fotografica digitale reflex.

3 – Panasonic DC-GX9KEB-S con obiettivo 12-32 mm | Fotocamere compatte 2019

Compatta o mirrorless? Difficile capire se inserire la Panasonic DC-GX9KEB-S con obiettivo 12-32 mm tra le fotocamere compatte 2019 o tra le mirrorless, guardandola dall’esterno. Infatti questa straordinaria macchina fotografica digitale è tra le fotocamere compatte professionali più interessanti degli ultimi mesi, se non degli ultimi anni. Chiariamo, la Panasonic DC-GX9KEB-S con obiettivo 12-32 mm è una mirrorless, con un body compattissimo. Infatti la differenza con una qualsiasi fotocamera compatta sta nelle ottiche, che, sulla Panasonic sono intercambiabili.

Rivolta a un pubblico di street photographers e di utenza assolutamente refrattaria verso macchine fotografiche ingombranti, è tra le fotocamere compatte novità 2019 più performanti. Il sensore della Panasonic DC-GX9KEB-S è da 20 Megapixel ed è presente un potentissimo sistema di stabilizzazione d’immagine, detto Dual Image Stabilisation. Permette di avere sempre il soggetto principale definito, anche se si utilizzano delle ottiche tele o in presenza di movimento. Grazie all’assenza del filtro passa basso i dettagli degli oggetti immortalati saranno estremamente definiti. Il mirino LCD è orientabile: ne guadagna la creatività, grazie ai più svariati punti di vista che sarà possibile individuare.

Tra le funzioni supportate dalla Panasonic DC-GX9KEB-S c’è quella detta “Foto 4K”: si può registrare una sequenza a 30 fps e poi selezionare in un secondo momento il frame migliore. Effetti “speciali” e creativi si possono applicare direttamente dalla macchina fotografica, le impostazioni risultano davvero intuitive da selezionare. L’obiettivo compreso nel kit è versatile e discretamente luminoso.

In definitiva tutto sulla Panasonic DC-GX9KEB-S è pensato per agevolare quanto più possibile il compito del fotografo, che viaggerà con una delle migliori fotocamere compatte 2019 nello zaino, potente quanto una reflex di fascia alta.

4 – Olympus Stylus TG-6 Tough | Fotocamere compatte 2019

La migliore tra le fotocamere compatte 2019, pensate per gli amanti della vita avventurosa e che vogliono immortalarne ogni istante eccola qui. Si tratta della Olympus Stylus TG-6 Tough. Perfetta alternativa alle action cam, la sua robusta scocca consente di portarla sul pizzo più alto di una montagna, così come in fondo al mare. Completamente affidabile, è da considerarsi tra le fotocamere compatte professionali per la qualità dei dettagli e la vividezza dei colori che riesce a riprodurre anche in condizioni proibitive.

Il sensore della Olympus Stylus TG-6 Tough, un True Pic VIII da 12 Megapixel, è progettato per rispondere al meglio alle variazioni più imprevedibili di luminosità e dei soggetti, che possono muoversi all’improvviso. La fotocamera è subacquea, operativa fino a 15 metri sotto il pelo dell’acqua. E con appositi accessori, acquistabili separatemene, lo diventa fino a -45 metri. Il bilanciamento del bianco è appositamente calibrato per condizioni particolari, come quelle difficilmente illuminate dei fondali marini. La modalità Underwater HDR, poi, consentirà di ottenere colori e contrasti sempre vivaci e definiti.

Resiste agli urti e alle cadute sin da 2 metri d’altezza. Il corpo macchina è tropicalizzato, ovvero non permette all’umidità e alla polvere di penetrare all’interno, inoltre risulta progettato per non subire variazioni a temperature molto elevate o gelide. Il fattore d’ingrandimento a 7x, utilizzabile già da un solo centimetro di distanza dal soggetto rende la Olympus Stylus TG-6 Tough una delle fotocamere compatte 2019 più performative anche per la fotografia macro.

I video sono registrabili in 4K, come sulle digitali più evolute. Il Field Sensor integrato funziona da GPS, bussola e manometro, inoltre tiene traccia dei luoghi in cui vengono scattate le foto, così come di altri parametri connessi. Tramite Wi-Fi e app Oi.Share i contenuti registrati possono essere condivisi istantaneamente tra altri dispositivi o sul web. Lo zoom può arrivare a 8x e tra gli accessori che possono completare le funzionalità della macchinetta ci sono il moltiplicatore di focale, il fish-eye e la già citata custodia che incrementa i metri sott’acqua entro i quali la Olympus Stylus TG-6 Tough è utilizzabile.

Fotocamere compatte novità 2019: sono tante le alternative e i dispositivi, ormai sempre più realizzati per esigenze specifiche. Se sei un fotografo sportivo, sotto tutti i punti di vista, Olympus propone la fotocamera compatta perfetta per scatti in qualsiasi contesto e condizione esterna.

5 – Sony DSC-HX60V fotocamera digitale compatta con GPS | Fotocamere compatte 2019

Impossibile non annoverare tra le fotocamere compatte 2019 la Sony DSC-HX60V. Il sensore CMOS Exmor da 20 Megapixel e lo stabilizzatore d’immagine immettono la digitale Sony in mezzo alle fotocamere compatte professionali. In più il blocco della messa a fuoco contribuisce alla grande definizione dei dettagli, già assicurata dalle caratteristiche annoverate. Le fotocamere compatte novità 2019 tengono tutte in gran considerazione la qualità dell’immagine, tanto da renderle spesso degne alternative persino alle reflex.

Tutte le impostazioni sulla Sony DSC-HX60V sono a discrezione del fotografo, che potrà facilmente trovarle sulle ghiere. Non sarà mai la macchina a decidere i vostri scatti. Il display LCD da 3’’ è davvero molto ampio, si potranno rivedere agevolmente foto e filmati ripresi e decidere se il risultato è soddisfacente. Compattissima e maneggevole, la Sony DSC-HX60V è ancor più facile da utilizzare, grazie all’impugnatura ergonomica. Corredata da molteplici opzioni di scatto, per assicurare sempre la riuscita perfetta di ogni immagine.

Il modello proposto è completo di GPS: utile per tenere traccia dei propri ricordi fotografici e per rintracciare il dispositivo in caso di smarrimento o furto. Ciò fa aumentare un po’ il prezzo, tuttavia è disponibile anche una versione senza GPS. La Sony DSC-HX60V è ottima e performante per chi pratica la fotografia amatoriale, perfetta anche come idea regalo.

6 – LongOu fotocamera digitale | Fotocamere compatte 2019

Fotocamere compatte novità 2019 con un discreto rapporto qualità/prezzo? LongOu fotocamera digitale è la risposta. Perfetta per chi è agli inizi con la fotografia, per chi scatta foto in vacanza o per motivi ludici, una delle fotocamere compatte 2019 che si rivolge ad un’ampia fascia di pubblico. Le impostazioni sono davvero facili da gestire, intuitive, proprio per chi deve impratichirsi.

Nessun compromesso sulla qualità dell’immagine, tuttavia, grazie al sensore da 24 Megapixel e alla modalità anti-vibrazione. Lo schermo LCD è ampio, da 3’’, e con possibilità di essere ruotato fino a 180 gradi. Ciò fa sì che sia particolarmente adatto per chi scatta numerosi selfie o registra molte auto-riprese (blog, vlogging, tutorial,..). A proposito del reparto video, con la LongOu fotocamera digitale è possibile registrare fino a 2,7 K. Il riconoscimento facciale e l’accurato bilanciamento del bianco consentono di esaltare i dettagli a dovere e riprodurre i colori in maniera molto fedele alla realtà.

Video e foto possono essere immagazzinati anche durante la fase di ricarica della fotocamera: non si pone, pertanto, nessun problema in merito alla perdita di fatti e istanti decisivi, che invece possono essere immortalati in qualsiasi momento. Il Wi-Fi integrato assicura velocità di condivisione dei contenuti archiviati, sia tra dispositivi interconnessi, sia sul web. Inoltre consente di comandare la macchina fotografica digitale anche da remoto, impiegando gli stessi device come telecomandi.

Lo zoom 4x è perfetto per avvicinare anche i soggetti più lontani da fotografare. Seppur non prettamente inseribile tra le fotocamere compatte professionali, la LongOu fotocamera digitale fa il suo dovere. Le prestazioni sono ottime e chi già la utilizza è pienamente soddisfatto anche dalla resa in rapporto al prezzo. Un’idea regalo da tenere in considerazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *