luci

Illuminare il giardino: quali lampade scegliere? Consigli e tipologie

Se si ha bisogno di illuminare un giardino o qualsiasi altro ambiente esterno, quali sono le tipologie di lampade più interessanti?

Quando si parla di illuminazione da giardino le opzioni sono davvero tantissime dal punto di vista strutturale ed estetico. Dunque è utile soffermare l’attenzione su aspetti funzionali e tecnologici di tale tecnologia. Fondamentalmente, per illuminare un giardino è necessario scegliere tra due diverse opzioni: le luci LED alimentate ad energia elettrica e le lampade solari. Per avere un quadro chiaro, presentiamo i pro e i contro dell’una e dell’altra tipologia.

Luci LED alimentate ad energia elettrica

Le luci LED alimentate ad energia elettrica sono senza dubbio tra le varianti più richieste ed apprezzate. LED è acronimo di Light Emitting Diode e questa tecnologia è divenuta ormai un’icona anche per quanto riguarda l’illuminazione di ambienti interni. Moltissimi e-commerce trattano ormai questi prodotti e nel sito web EmmeBiStore, il cui indirizzo è emmebistore.com, si possono trovare degli approfondimenti tecnici molto interessanti.

Luci LED alimentate ad energia elettrica: Pro

I principali “pro” delle luci LED alimentate elettricamente corrispondono certamente alla loro grande durevolezza e al fatto di assicurare un’efficienza eccellente. Una buona lampada LED è in grado di assicurare un utilizzo effettivo di migliaia di ore, questo significa che prima che sia necessario sostituirla si devono attendere dei decenni. A livello di efficienza energetica le lampade LED sono eccezionali: premesso che in commercio ne sono disponibili molte diverse varianti e che non tutte, quindi sono analoghe sul piano prestazionale, tutte le lampade LED sono di gran lunga più efficienti rispetto alle lampade alogene, oramai divenute del tutto obsolete. La qualità dell’illuminazione è assolutamente a livelli top sulle lampade LED alimentate con l’elettricità. Inoltre, non va trascurato il fatto che tali lampade si possono installare dappertutto, senza limitazione alcuna, proprio perché funzionano tramite corrente elettrica

Luci LED alimentate ad energia elettrica: Contro

Come si diceva, in commercio esistono lampade LED dalla qualità più o meno elevata, tuttavia si può affermare che tali lampade non presentano in nessun caso dei “contro” di rilievo. Uno dei pochi (se non l’unico) aspetti negativi legati alle luci LED è relativo al consumo (seppur minimo) di elettricità, che tuttavia rimane estremamente contenuto, a differenza di quello che si pensa.

Lampade solari

Le lampade solari devono il loro nome al fatto che producono energia sfruttando i raggi del sole e trasformandoli in illuminazione. Le lampade solari possono essere scelte anche nelle varianti LED, ma le lampade LED solari presentano appunto un funzionamento tecnico differente rispetto alla tipologia di lampade di cui si è parlato in precedenza.

Lampade solari: Pro

Il vantaggio palese legato all’utilizzo di lampade solari per l’illuminazione di spazi outdoor corrisponde al fatto che esse non necessitano di corrente elettrica, e questo ha diverse implicazioni. Il consumo energetico è praticamente pari a zero. Questo è un particolare che alletta e incentiva ad acquistare tali lampade. Oltretutto, negli ultimi anni si è portati a prediligere prodotti che funzionano ad energia solare, da considerarsi “amici” dell’ambiente. C’è anche un altro fattore da tenere in conto: per via di questa loro caratteristica funzionale, le lampade solari da esterno sono ideali per i contesti in cui non è possibile eseguire un collegamento alla rete elettrica.

luci

Lampade solari: Contro

L’efficacia del funzionamento delle lampade solari è subordinata alla quantità di raggi solari che il pannello riesce ad immagazzinare nel corso della giornata, questo significa che a seguito di una giornata piovosa la luce emessa dalla lampada sarà quasi sicuramente insufficiente. Questo può essere considerato un aspetto nevativo relativo all’utilizzo di lampade solari. Per la medesima ragione, l’utilizzo di lampade solari è sconsigliato in tutti quei territori in cui i raggi solari, di norma, non sono particolarmente forti. Un altro “contro” non trascurabile che riguarda queste lampade è il fatto che, dovendo essere esposte ai raggi del sole per la maggior quantità di ore possibile, nella loro installazione bisogna prestare massima attenzione per evitare le zone d’ombra in quanto la loro efficacia ne risentirebbe inevitabilmente. Diciamo anche che le lampade solari non sono esteticamente gradevoli all’occhio. La presenza del pannello solare, assolutamente indispensabile per il funzionamento di una lampada solare, può risultare tutt’altro che piacevole sul piano visivo, penalizzando il design di una determinata location. A meno che non siate innamorati dei paesaggi un po’ futuristici!


Potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *