Samsung S8: Conto alla rovescia per l’uscita Smartphone

Le aspettative sono alte, altissime, per l’uscita del nuovo top di gamma in casa Samsung. Il Samsung Galaxy S8 si preannuncia come “il telefono della rinascita” in grado di archiviare le disastrose esperienze avutasi con il Galaxy Note 7 e con lo smartphone Galaxy S7, esplosi in mano a più di 35 persone. Un danno enorme, forse irreparabile, che l’azienda sudcoreana sta cercando di colmare procedendo cautamente. Ed è forse proprio la cautela ciò che anima Casa Samsung che ha deciso di saltare il consueto appuntamento al Mobile World Congress di Barcellona del 27 febbraio, palcoscenico abituale per la presentazione dei nuovi top di gamma.

Strategia vincente o… passo falso per Samsung?

Una mossa atta probabilmente a dimostrare ai consumatori quanto la sicurezza sia importante per l’azienda, così da garantire un prodotto, questa volta, senza difetti.
Samsung ha reso infatti noto il nuovo processo di qualità, basato su otto diversi passaggi, messo in atto a garantire la massima qualità non solo dei modelli top di gamma, ma di tutti i nuovi prodotti. Secondo indiscrezioni, la presentazione ufficiale del Samsung Galaxy S8 è prevista per il 29 marzo a New York per poi uscire nei negozi a fine aprile. È molto probabile che il Galaxy S8 sia disponibile anche nel modello Plus con display maggiorato e doppia fotocamera.

Che cosa aspettarsi?

Ciò che è chiaro è il nuovo smartphone dovrà stupire ed ammaliare i suoi consumatori con caratteristiche inedite.

Design & Display. Voci di corridoio riferiscono il probabile abbandono del tasto “Home” in modo da ridurre lo spessore delle cornici del telefono regalando così più spazio allo schermo senza modificare le dimensioni reali dello smartphone.

Fotocamera. Per gli amanti della fotografia, Samsung ha pensato ad un notevole miglioramento della risoluzione delle immagini, un autofocus per la fotocamera anteriore (perfetto per i selfie-addicted) ed una doppia fotocamera posteriore.

Abbandono del Jack. Ad aggiungere suspance, la probabile assenza del jack da 3.5 millimetri e lo scanner per le impronte digitali (già in uso dal diretto concorrente Iphone), questa volta direttamente integrato nello schermo.

La vera novità. Se la maggior parte delle caratteristiche rimane ancora un segreto ben custodito, è altamente immaginabile che il nuovo Galaxy S8 favorisca della presenza di Bixby, un nuovo assistente vocale, frutto dell’acquisizione di Viv Labs, gli stessi creatori- guarda caso- di Siri.

Dalle funzioni ancora misteriose, si pensa che Bixby possa avvicinarsi davvero al ruolo, sempre più indispensabile, di assistente personale in grado non solo di accedere a tutte le app Samsung,  ma anche di fare pagamenti mobili e sfruttare la fotocamera posteriore riconoscendo oggetti e testi.
Grazie ad una fotografia sarà possibile, infatti, l’accesso diretto agli e-commerce degli oggetti da noi fotografati. Una vera e propria rivoluzione.

E il prezzo?

Il prezzo del Galaxy S8 dovrebbe essere leggermente superiore rispetto ai suoi predecessori, aggirandosi tra le 829 e 929 euro.
I fan rimangono con il fiato sospeso, in attesa di sapere se Samsung sarà in grado di riscattarsi e rimarginare così la disastrosa ferita, ancora aperta. Per ulteriori informazioni, consulta il sito web ufficiale www.samsung.com.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *