Samsung S105G: Novità, scheda tecnica e prezzo del nuovo smartphone

Samsung S10 5G: Novità, scheda tecnica e prezzo del nuovo smartphone

Samsung S10 5G è realtà. Disponibile su Amazon e sul sito ufficiale del brand. Ecco le Novità, la scheda tecnica e il prezzo del nuovo smartphone

Siamo giunti ad una svolta epocale, quella del 5G (. Dopo anni di glorioso servizio ormai la vecchia rete quadriband andrà sempre più obsolescendosi, lasciando spazio libero alle nuove frequenze. Samsung è sicuramente fra le aziende che puntano sul 5G: lo dimostra la recente presentazione della nuovissima versione del Galaxy S10. Andiamo a scoprire insieme le sue caratteristiche.

Ecco gli smartphone 5G disponibili alla vendita (oltre al Samsung S10):

Perché Samsung ha deciso di rilasciare un secondo S10 ma con il 5G?

La risposta è semplice, e si parla di tempistiche. Quando Samsung ha progettato il suo S10, la sperimentazione del 5G era in fase embrionale, e necessitava di alcuni accorgimenti in più. In secondo luogo un telefono 5G è troppo avanti coi tempi, considerando che l’intera copertura della rete non avverrà prima di qualche anno. In ultima analisi possiamo sottolineare come Samsung abbia ragionato dal punto di vista economico, portando una polemica che moltissimi utenti hanno riscontrato in merito ai telefoni 5G: ovvero il costo. I nuovi moduli internet che alimentano questi devices di ultima generazione, sono molto costosi, visto lo stadio sperimentale della rete. Per questo motivo Samsung ha deciso di proporre comunque una alternativa 5G ai suoi clienti.

Dove comprare il Samsung S10 in 5G?

In realtà il telefono era già stato presentato, con alcune limitazioni

Durante il lancio della nuova serie S10, una variante più economica e meno potente, Samsung S10 5G era già stato presentato agli utenti, con la specifica direttiva di non renderlo ufficiale e commercializzabile nei negozi prima del secondo trimestre del 2019. La scelta come abbiamo detto è dettata sia dalle tempistiche, sia dalla fase di test che Samsung voleva applicare al modello.

Avete notato che gli smartphone 5G sono tutti enormi nelle dimensioni?

S10 5G sarà uno dei primi e già dai render un dettaglio salta sicuramente all’occhio: le dimensioni. Tutti i telefoni dotati di modulo 5G sono davvero grandi! Il motivo è stato spiegato più volte dai vari CEO delle aziende. I moduli 5G occupano molto spazio, essendo dotati di più antenne per triangolare la posizione e la connessione. Allo stesso tempo consumano anche un sacco di energia, il che spiega anche i moduli della batteria più capienti.

Partiamo proprio dallo schermo di S10 5G, bigger is better

Samsung S10 5G è il modello più grande di tutta la famiglia S10, e già si nota dal suo enorme schermo da 6,7 pollici con risoluzione QHD plus e tipologia di schermo Dynamic AMOLED. Questo schermo di nuova concezione sviluppato personalmente da Samsung garantisce una resa dei colori spettacolare ed un contrasto cromatico incredibile. Il bilanciamento manuale o automatico è completamente personalizzabile, le varie temperature e la risoluzione possono essere modificate grazie alle impostazioni di serie. Lo schermo così grande permette ancor più di apprezzare questa nuova tecnologia, specialmente durante la visione di video o fotografie.

Le soluzioni di continuità del telefono sono altrettanto incredibili: cresce in dimensioni il notch a foro laterale nella parte frontale, mentre sul retro troviamo il modulo fotografico ed una scocca in ceramica e vetro che sono più curvi rispetto al telefono base, ma non eccessivamente scivolosi. Non sembra affatto di tenere in mano un telefono diverso, ma di avere una specie di miglioria del modello precedente. Un bel “padellone” come si suol dire in questi casi, ma per chi acquista questo telefono le dimensioni non sono certo un limite. Per tutti gli altri, ci sono gli smartphone compatti che consigliamo nella guida specifica.

Cosa bolle sotto al cofano? Un concentrato di potenza

S10 5G è il Galaxy più potente in assoluto, grazie al suo potentissimo chipset Exynos da 2,7 GHz di potenza, accoppiati a 8GB di RAM e 256 o 512GB di memoria interna la memoria non è espandibile. Il processore svolge egregiamente il suo lavoro in qualunque situazione, anche in momenti di forte stress o carico pesante, soprattutto grazie alla ottimizzazione che Samsung ha operato in questo senso. La memoria flash permette di supportare l’enorme quantità di dati processati dal 5G. Dato che questo telefono verrà venduto dagli operatori telefonici, manca (strategicamente) la doppia SIM. In compenso abbiamo l’NFC, il modulo GPS con Glonass integrato, il sensore di battito cardiaco sul retro, e il nuovissimo sensore di sblocco con impronta ultrasonico sotto al display. Lo smartphone Samsung Galaxy S10 5G ha anche ottenuto la certificazione IP68 per la resistenza alla polvere ed all’acqua.

Samsung S105G: Novità, scheda tecnica e prezzo del nuovo smartphone
la differenza c’è e si vede!

Fotocamera, un vero capolavoro

Dal punto di vista del modulo principale, Samsung S10 5G porta con sé l’eredità dell’S10 Plus. Abbiamo una capsula da 12MP stabilizzata otticamente che è in grado di sviluppare ottime foto in ogni condizione di luce. L’HDR automatico su questo modello si supera in quanto a prestazioni, la AI integrata funge da filtro istantaneo e regola nitidezza e contrasto delle foto. Il secondo modulo è sempre d 12MP con stabilizzazione ottica, il terzo obbiettivo da 16MP funge da grandangolo.

La vera novità che Samsung ha inserito nel suo nuovo modello è quello che viene chiamato modulo ToF. Si tratta di una capsula foto inserita sia frontalmente che nella parte posteriore, che funge da misuratore di campo. In questo modo il modulo ToF – assieme alla AI del telefono – sono in grado di calcolare elettronicamente la distanza dall’oggetto che stiamo fotografando, regolandone sfocatura, apertura e dettagli, per foto sempre perfette. Si possono registrare video a 60fps in 4K, aumentando la stabilizzazione dell’immagine in ogni situazione. Frontalmente, rispetto all’S10 Plus, si va a perdere la seconda capsula fotografica.

Software e batteria, altri due punti a suo favore

Ormai Samsung ha dimenticato gli OS del passato, quei software macchinosi che non facevano altro che rendere pesanti e talvolta ingestibili i suoi devices. Sul Samsung S10 5G troviamo la nuovissima One UI, basata su Android 9.0 ed aggiornata alla patch di giugno. Si tratta di un software decisamente più leggero dei precedenti, con una maniacale cura per i dettagli ed una resa finale ottima. Il processore così potente ne fa un ottimo strumento di quotidianità, gestendo in totale autonomia e senza intoppi tutte le app. Ottimo anche il lato gaming, anche se non stiamo parlando di uno smartphone pensato per giocare. Dal punto di vista della personalizzazione abbiamo centinaia di impostazioni dedicate, la possibilità di entrare in ogni menu e cambiare anche le impostazioni di base. C’è il Samsung Pay di default che ci permette di registrare una carta di credito ed utilizzando il chip NFC sul retro effettuare pagamenti tramite POS. Bello anche Samsung DEX, che permette tramite cavo apposito di collegare il telefono ad un secondo schermo utilizzandolo come un PC.

Dal punto di vista della batteria invece, abbiamo a disposizione ben 4500 mAh di potenza, che permettono a questo telefono di arrivare a fine giornata con un utilizzo intenso. Con un utilizzo più blando arriviamo tranquillamente a due giorni di autonomia. Presente sia la ricarica rapida da 25W, ma anche quella rapida da 15W wireless ed anche la rivoluzionaria carica wireless inversa, che permette di trasformare Samsung S10 5G in una sorta di powerbank con cui caricare cuffie e tutto ciò che abbia un estremo bisogno di energia in quel momento.

Conclusioni, è davvero il miglior Samsung S10? E soprattutto… quanto costa?

Il prezzo è forse la vera nota dolente del Samsung S10 5G, dato che per avene uno (anche tramite contratto), vi ritroverete a dover sborsare ben 1200 euro. Se lo acquistate street price comunque non calerà mai al di sotto dei 1000 euro totali. Non è uno smartphone per tutti, ma non lo è nemmeno la tecnologia 5G. Siamo ancora agli albori: la copertura non è neanche ad un terzo del suo reale potenziale, ed i lavori stanno procedendo ma ci vorranno anni prima di completarli. Parliamo di un telefono che mostra il futuro, e per questo è il miglior S10 di tutti. Difficile però non acquistare questo telefono tramite un operatore, per un semplice motivo: le aziende che per ora hanno investito e stanno continuando ad investire sul 5G, sono aziende che per fidelizzare i propri clienti alla nuova rete ad alta velocità, non offrono contratti basic senza telefono, almeno per il momento. Difficile anche sperare che cali di prezzo dato che parliamo di qualcosa che, ripetiamolo, allo stato attuale è un vero e proprio lusso.

Fra un paio di anni probabilmente sarà un telefono pioniere di questo mondo, ma al momento non lo è. Giudicate voi dunque se sia il caso di considerarlo un ottimo investimento sul futuro della telefonia mobile, attivando un contratto 5G adesso. Se vivete in città ben servite come Roma o Milano, può avere il suo senso. In caso contrario, vi conviene gettarvi su S10 Plus, che continua a rimanere una ottima alternativa. Qui comunque lo trovate su Amazon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *