Migliori libri sulla scrittura creativa

Migliori libri sulla scrittura creativa: scrivere con cognizione di causa

I migliori libri sulla scrittura creativa, perché per scrivere bene non c’è bisogno solo del talento, ma anche di preparazione, allenamento e conoscenza.

Abbiamo selezionato per te i migliori libri sulla scrittura creativa, perché per scrivere bene non c’è bisogno solo del talento, ma anche di preparazione, allenamento e conoscenza. Se stai leggendo quest’articolo, molto probabilmente sei una persona che opera nel settore della creatività, oppure un appassionato di scrittura creativa, che svolge un altro lavoro, ma ha una passione che non vuole trascurare. Assimilare delle tecniche di scrittura è fondamentale per scrivere bene, così come è importante leggere tanti libri, sia tecnici che narrativi. In quest’articolo troverai quelli che, secondo noi, sono i migliori libri sulla scrittura creativa. L’elenco potrebbe essere molto più lungo, perché questa è una materia su cui molti, soprattutto scrittori, amano dire la loro.

Da non perdere:

Migliori libri sulla scrittura creativa italiani o stranieri?

Migliori libri sulla scrittura creativa sia di autori italiani che stranieri, che possono aiutare ad aprire la mente e fornire gli strumenti giusti per scrivere di: fiction, poesie, saggistica creativa e tanto altro. Lo scopo della scrittura creativa, come ogni forma artistica, è esprimere qualcosa, sia che si tratti di sentimenti, pensieri o emozioni. Scrivere bene e in modo creativo serve a intrattenere o educare qualcuno, a diffondere consapevolezza su qualcosa o qualcuno, a esprimere i propri pensieri.

Esistono due tipi di scrittura creativa: buona e cattiva, efficace e inefficace. La cattiva, inefficace scrittura creativa non può lasciare alcuna impressione sul lettore. Non raggiungerà il suo scopo.Quindi, che tu sia un romanziere, un poeta, uno scrittore di racconti, un saggista, un biografo o un aspirante principiante, vuoi migliorare il tuo mestiere.

La domanda è: come?

Il modo migliore per aumentare la tua competenza nella scrittura creativa è scrivere, scrivere in modo compulsivo, ma non significa scrivere quello che vuoi. Come in ogni ambito, ci sono delle cose che dovresti sapere prima di iniziare, per avere dei riferimenti da seguire. Ecco perché abbiamo realizzato questa guida con i migliori libri sulla scrittura creativa, sperando che tu possa essere l’autore del prossimo bestseller e diventare famoso.

1 – Minuti scritti. 12 esercizi di pensiero e scrittura | Annamaria Testa

Inizio quest’elenco dei migliori libri sulla scrittura creativa con Minuti scritti. 12 esercizi di pensiero e scrittura” di Annamaria Testa. Come dice l’autrice stessa, questo libro è qualcosa di meno e qualcosa di più che un manuale di scrittura. È utile a chi vuole imparare a scrivere meglio, in modo più preciso e tagliente. Insegna a esercitare la capacità di osservare, inventare e raccontare e lo fa con dodici esercizi di scrittura creativa e di pensiero veloce. Per ogni esercizio infatti, c’è anche un tempo da rispettare, come se fosse la deadline dei progetti che ci chiedono continuamente. Scrivere bene e in modo veloce con dodici diverse sfide per mettersi alla prova migliorandosi.

Dopo aver svolto l’esercizio, ci vengono fornite le indicazioni su quale doveva essere l’approccio giusto per lo svolgimento, con accorgimenti importanti di cui molto spesso non teniamo conto prima, proprio perché non ci pensiamo. Questo manuale di scrittura creativa serve soprattutto a questo: a visualizzare, combinare, osservare, tracciare, intrecciare, strutturare. Ogni esercizio serve a sviluppare una competenza e al termine dell’esercizio potrai confrontare il tuo lavoro con quelli realizzati da altre persone nello stesso tempo.

In questo modo potrai conoscere tracce di pensiero diverse e nuove soluzioni possibili. Alla fine di ogni prova troverai anche le note di Annamaria Testa, che commentano ogni esercizio intrecciando osservazioni di metodo, storie curiose e suggerimenti per scrivere bene e meglio. Questo manuale di scrittura creativa serve non solo a conoscere le tecniche di scrittura, ma invita anche a sperimentare, a scoprire nuove risorse di creatività e invenzione.


2 – On writing. Autobiografia di un mestiere | Stephen King

“Scrivere è un lavoro solitario. Avere qualcuno che crede in te fa molta differenza. Non devono fare discorsi. Basta credere, è di solito sufficiente.” Stephen King

Stephen King’s On Writing: compare sempre in articoli, conversazioni sui forum e libri scritti da altri scrittori e creativi che parlano dell’arte della scrittura creativa. Per questo e altri motivi non poteva di certo mancare in questa lista dei migliori libri sulla scrittura creativa. Scrittori di saggistica e di romanzi, blogger e scrittori indie lodano questo libro. On Writing è stato pubblicato nel 2000 e aggiornato nel 2009, ed è sicuramente sulla buona strada per diventare una lettura classica per chi voglia apprendere le tecniche di scrittura e, in generale, scrivere bene.

Il libro ti porta nel mondo di Stephen King e tutto ciò che ha da dire sull’essere uno scrittore. Leggerai le esperienze e le circostanze della vita che hanno modellato Stephen da piccolo e le esperienze che lo hanno aiutato a diventare lo scrittore famoso che tutto il mondo conosce. Sebbene si concentri sulla scrittura di finzione, ogni tipo di scrittore trarrà beneficio dalle lezioni, dagli strumenti e dalle tecniche che condivide. I fan, così come i nemici di Stephen King, potranno trovare piacere nel leggere questo manuale. È sicuramente un libro da leggere per chiunque voglia diventare uno scrittore.

Se vuoi scrivere una buona fiction, questo libro è un must, in quanto imparerai come sviluppare la tua storia e lasciare che i tuoi personaggi prendano decisioni per te. È un libro se vogliamo anche motivazionale. Stephen King infatti non si sforza di spiegare i suoi difetti, passi falsi e fallimenti. Piuttosto li abbraccia, e li pone come base per realizzare un lavoro migliore. È quindi un libro per chi vuole perseverare, continuare a lavorare e migliorare nel proprio mestiere. È un dato di fatto che puoi imparare a scrivere bene, ma c’è bisogno della grinta e della volontà di affermarsi.

Vedere come Stephen ha lottato da giovane scrittore può rendere le aspirazioni (non solo) di scrittura raggiungibili. È altrettanto imperfetto di te e me, ed è questo che lo rende così grande. Questa è una delle mie citazioni preferite dal libro:

“Se vuoi essere uno scrittore, devi fare due cose sopra tutte le altre: leggi molto e scrivi molto.” Stephen King

Questo libro mi ha aiutato a vedere che la scrittura di fiction non è un talento con cui qualcuno è nato. È qualcosa che chiunque può fare e fare bene. Questo libro è soprattutto per l’aspirante scrittore in cerca di motivazioni. Leggendolo, di sicuro la voglia di scrivere entrerà nella tua testa, ogni giorno, ad ogni ora. Sarai sempre alla ricerca di storie. Per questo, On writing di Stephen King è tra i migliori manuali di scrittura creativa.


3 – Story. Contenuti, struttura, stile, principi per la sceneggiatura e per l’arte di scrivere storie | Robert McKee

Robert McKee è un docente di fama mondiale in sceneggiatura, meglio conosciuto per il seminario di quattro giorni su Story che ha sviluppato mentre era professore alla University of Southern California. I suoi ex studenti includono 63 vincitori del premio Oscar e 164 vincitori di Emmy; artisti del calibro di Kirk Douglas, John Cleese e Peter Jackson, direttore del Signore degli Anelli, hanno partecipato al suo seminario. I suoi servizi sono stati impiegati da 20th Century Fox, Disney, Nickelodeon, Paramount … Il suo Story non poteva essere escluso da questa lista dei migliori libri sulla scrittura creativa, perché viene considerato da molti come la “Bibbia dei romanzieri”.

Il suo contenuto può essere rilevante sia per i romanzieri, che per quelli che scrivono per lo schermo. In esso ci sono molti riferimenti a film, per lo più realizzati prima degli anni 2000. In ogni caso, McKee usa le scene per illustrare punti e alternative, quindi deve descriverli in dettaglio. Parti del libro sono innegabilmente densi e tecnici con diagrammi che sembrano intimidatori a prima vista, ma fanno il lavoro meglio delle parole. Quindi, perché un romanziere dovrebbe trascorrere alcuni giorni a studiare una guida per la sceneggiatura? Perché film e romanzi puntano entrambi a raccontare una storia nel modo più convincente possibile, guadagnando e trattenendo l’interesse del pubblico / lettore, facendoli investire emotivamente nei personaggi e preoccupandosi di ciò che accadrà loro, cioè come finisce la storia.

Questo è ciò che fa continuare a guardare / leggere le persone invece di addormentarsi o rinunciare a metà strada. McKee espone i principi su come ottenere questo risultato – non si tratta di scrivere in base a numeri o in una formula, si tratta di sviluppare il tuo mestiere, mostrandoti come farlo nel modo più efficace. Siamo tutti circondati da storie – film, romanzi, TV, teatro, notizie, gossip, le nostre vite – e siamo stanchi di aspettarci che si evolva e si realizzi in un formato ragionevolmente prevedibile: pensa a come ti senti dopo un deludente finale, in una storia in cui nulla accade per secoli nel mezzo o quando c’è un crimine di alto profilo che rimane irrisolto.

Spesso viene studiata la struttura in tre atti, su cui molte narrazioni si basano sui classici della letteratura, ma STORY va oltre, perché approfondisce tutti gli elementi di un testo. Non c’erano molti concetti completamente nuovi – chiunque abbia esperienza di sceneggiatura o scrittura romanzesca dovrebbe avere familiarità con i principi su come gestire l’esposizione (con parsimonia, invisibilmente) e il dialogo (drammaticamente, non realisticamente) per esempio – ma il libro entra in molti dettagli molto pratici. Prendi la sezione sul conflitto, che ho trovato particolarmente utile. Sarebbe impossibile scrivere di persone felici e ben adattate che vivono una vita meravigliosa in cui ogni loro sogno diventa realtà. Non è solo noioso per il pubblico, è falso – la realtà non è così.

La storia è metafora della vita, e essere vivi significa essere in un conflitto apparentemente perpetuo. Ma non si tratta solo di verità. C’è un altro motivo per cui questo è così importante: Nulla va avanti in una storia se non attraverso il conflitto. Una storia complessa e soddisfacente avrà elementi di tutti e tre i tipi di conflitto: interiore (emotivo, mentale), personale (amanti, famiglia, amici) ed extra-personale (ambientale, sociale, politico, ecc.). Come McKee dice più volte, è solo il romanziere che può inserire i pensieri e le emozioni del personaggio e consentire l’accesso diretto alle loro vite interiori.


4 – Il viaggio dell’eroe. La struttura del mito ad uso di scrittori di narrativa e di cinema | Chris Vogler

Il viaggio dell’eroe. La struttura del mito ad uso di scrittori di narrativa e di cinema di Christopher Vogler non poteva mancare in questo elenco dei migliori libri sulla scrittura creativa, perché da tutti è riconosciuto come una pietra miliare del tema. Questo libro ha tutto, a partire da meravigliosi consigli sulla struttura della storia, ed è anche un ottimo modo per riflettere sulla tua storia. Un libro decisamente divertente. Il libro si concentra sullo storytelling (al contrario di quello specifico sulla scrittura) e vale sicuramente la pena di leggerlo per capire il modo in cui Vogler vuole creare una potente struttura narrativa.

Originariamente questo era solo un libro per la sceneggiatura, ma poi la sua popolarità si è diffusa in tutti i campi della narrativa. C’è molto di un romanziere, uno scrittore di racconti, un cantautore o uno scrittore che si occupa di elementi della storia che possono imparare dall’analisi della struttura della storia di Vogler. Egli attribuisce a L’eroe dai mille volti di Joseph Campbell (altro libro consigliatissimo) un grande impatto sullo storytelling e quindi abbatte la struttura mitica della storytelling in passaggi da applicare a qualsiasi trama.

L’idea è semplice: c’è una trama di una trama mitica sepolta in profondità dentro di noi già prima delle grandi piramidi. L’uomo ha iniziato a raccontare storie come un modo di comunicare fin dall’inizio, quando eravamo seduti in cerchio, meravigliati dal miracolo del fuoco e chiedendoci come sarebbe andata la prossima caccia. Vogler inizia il Viaggio dello scrittore passando attraverso gli archetipi dei personaggi mentre esegue il percorso per noi, mostrandoci come utilizzare l’archetipo per comprendere la funzione di alcuni personaggi. Segue la sezione sull’archetipo del personaggio con la struttura narrativa in dodici fasi o fasi del viaggio dell’eroe. Un capitolo dedicato a ciascun passaggio garantisce che, una volta letto il capitolo, capisci completamente il contenuto. Vogler usa i film per illustrare come quella struttura si svolge sotto tutte le grandi storie: da Casablanca a Star Wars, Il mago di Oz, E.T., Indiana Jones, e così via.

Questo libro è uno strumento utile per scrivere bene, ma anche per apprendere le più svariate tecniche di scritture. Quando credi che alla tua storia manchi qualcosa, o anche all’inizio, quando ti viene in mente un’idea, puoi utilizzare i vari passaggi di questo libro come uno strumento di brainstorming. Il viaggio dell’eroe è tra i migliori manuali di scrittura creativa perché offre un’eccellente consulenza per la struttura della storie, perché è un ottimo strumento di brainstorming, e anche perché è semplicemente divertente da leggere. Questo è un altro libro che ogni scrittore dovrebbe avere sullo scaffale.


5 – 642 idee per scrivere | San Francisco Writer’s Grotto

Chiudo quest’elenco dei migliori libri sulla scrittura creativa con un libro originalissimo che vi offrirà tantissime, per la precisione 642, idee per scrivere. A realizzare questo catalogo di idee sono stati le menti letterarie e degli scrittori del San Francisco Writers’ Grotto, che offrono così infallibile antidoto contro il blocco dello scrittore. Ricco di esercizi divertenti, vi sorprenderete di come sia semplice scrivere una storia e di come questa possa prendere nuove e originali direzioni. Basta aprire una pagina a caso per trovare una buona dose di ispirazione con frasi semplici: Sei un pirata. Descrivi la tua giornata perfetta; Correggi la trama del peggior film che ti sia mai capitato di vedere; Scrivi una lettera d’amore a una persona che non ti piace; Componi un’ode alla cipolla. Se poi volete stimolare anche la fantasia dei più piccoli, c’è anche la versione “junior” e quella illustrata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *