Auricolari Audio Technica ATH-CK3TW: recensione completa e opinioni

Auricolari Audio Technica ATH-CK3TW: recensione completa e opinioni

Gli auricolari Audio Technica ATH-CK3TW sono il perfetto compromesso fra i prodotti economici di qualità e l’extra lusso: recensione e confronto prezzi

In cerca delle cuffie ideali per la vita in movimento? Fra le miriadi di auricolari wireless in commercio la vasta scelta sembra confonderti soltanto le idee? Gli auricolari Audio Technica ATH-CK3TW, a nostro avviso, sono l’esatto punto di equilibrio fra i prodotti economici decenti e l’extra lusso di Bose, Beats by Dr. Dre ed Airpods. Se la tua curiosità per quest’oggetto accattivante e costruito ergonomicamente è aumentata leggendo questa nostra opinione, dai un’occhiata alle prossime righe.


Audio Technica ATH-CK3TW: dettagli

Vediamo in profondità le funzioni degli auricolari Audio Technica ATH-CK3TW, il loro campo di impego, nonché i punti a sfavore di queste cuffie wireless top di gamma dal prezzo abbordabile. Gli auricolari in ear Bluetooth sono dalla loro immissione sul mercato sia un oggetto del desiderio che una possibile fonte di problemi per chi è abituato alle cuffie con cavo.

Croce e delizia di questa tecnologia è la comodità di non avere un cavo di mezzo. Talvolta però questa tecnologia wireless basata sul Bluetooth rende difficile la gestione dei comandi, crea latenza nel segnale (ben visibile in alcuni casi fra contenuti video e relativo audio) e può portare alla presenza di disturbi in cuffia. Infine, non tutti gli audiofili sono convinti della qualità dell’audio in Bluetooth.

Rispondiamo subito a questi primi dubbi affermando che mai come in questo caso il motto “per vincere bisogna spendere” può sembrare oltre che una battuta/coro da stadio, anche qualcosa di riscontrabile nella realtà. Di fatto le cuffie wireless costano di più delle equivalenti con cavo a parità di qualità. Quindi va da sé che per avere un buon audio, un buon microfono di bordo, un buon isolamento audio e poca latenza qualche soldino in più sul piatto va indubbiamente messo. Detto questo, è fondamentale puntare ai top di gamma che arrivano a costare talvolta sui 200 euro come Beats, Bose o Airpods?

Nì, se si intende avere un prodotto apparentemente impeccabile, no se puntiamo ad un buon prodotto di pari livello per qualità audio con magari qualche feature (tipo la custodia e le sue dimensioni) meno curata.

Ecco che il modello che svetta in questa fetta di mercato, quella attorno ai 100 euro (con un notevole rapporto qualità-prezzo), è quello degli auricolari Audio Technica ATH-CK3TW. Come in tutti i prodotti tecnologici non resta che provare per credere, ma ecco qua tutto ciò che ti può interessare riguardo a questi ottimi auricolari Audio Technica ATH-CK3TW.


Le caratteristiche degli auricolari Audio Technica ATH-CK3TW

Iniziamo dalla costruzione di questi auricolari in ear Bluetooth. Come da tradizione la casa giapponese propone un prodotto solido e professionale. La custodia che funziona come power bank offre sino a quattro ricariche complete, è robusta e all’interno ospita la coppia di auricolari wireless. L’assortimento degli auricolari Audio Technica ATH-CK3TW è in quattro colorazioni possibili: bianco, blu, nero e rosso. Ci sono anche moltissime custodie colorate da aggiungere:

Entrando nel dettaglio, vediamo le caratteristiche che fanno di questi auricolari in ear Bluetooth un prodotto di spicco. L’autonomia di questi earbuds è di 6 ore di utilizzo continuativo, che arrivano a 24 con le ricariche complete a disposizione consentite dalla custodia in modalità power bank.

La costruzione dei padiglioni e la struttura di questi auricolari wireless è ergonomica, pensata per permettere un facile controllo dei comandi a sfioramento col dito. Di fatto risulta molto facile posizionare le dita per sfruttare i comandi posti sugli auricolari in ear Bluetooth. I comandi sono differenziati fra auricolare destro e sinistro. Dal destro, dove è presente anche il microfono si controllano le chiamate e lo scorrimento dei brani musicali. A sinistra i sensori a sfioramento servono invece per la regolazione del volume. Questo ci fa intanto capire che gli auricolari Audio Technica ATH-CK3TW sono chiaramente pensati per essere indossati in coppia.

Ciò significa che sono più per la musica che per le chiamate? Assolutamente no. Vedremo nell’ultimo paragrafo quali sono i (pochi) contro da valutare di questi auricolari wireless, ma possiamo dire che sono pensati generalmente per primeggiare in qualità audio. Il suono riprodotto è molto fedele e ha una qualità sonora sulle frequenze basse veramente impressionante. Un vero top di gamma degno della fama del brand sotto questo punto di vista. In chiamata il rumore di fondo è molto ridotto, grazie al posizionamento con avvitamento nel canale uditivo di questi auricolari in ear Bluetooth. Questo rende ideale l’utilizzo di queste cuffie wireless anche in ambienti rumorosi. Al contempo possono essere considerate un po’ meno indicate in situazioni dove si desidera rimanere vigili riguardo a ciò che accade all’esterno.

Le chiamate sono molto chiare e cristalline, veramente piacevoli e comode da gestire. La tecnologia Qualcomm Clear Voice Capture abbatte i rumori di fondo rendendo nitido anche il segnale catturato dal microfono a bordo delle cuffie wireless. Il plus sul quale a nostro avviso questo modello punta è però la funzione Qualcomm truewireless stereo plus, che consente una riproduzione in streaming a bassissima latenza e con un flusso di segnale molto stabile. Questa caratteristica fa primeggiare questo modello anche rispetto ai discreti earbuds entry level che possiamo trovare in commercio. Infatti, questi modelli a volte riproducono un buon audio, ma a livello di stabilità di connessione col telefono lasciano spesso a desiderare.

Gli auricolari Audio Technica ATH-CK3TW sono dotati inoltre della funzione di accensione/spegnimento automatica. Inserendoli nell’alloggiamento della custodia si spengono e si attivano al momento della rimozione. Questo fa sì che gli auricolari Audio Technica ATH-CK3TW siano i tuoi ideali compagni per affrontare la giornata anche fuori di casa, dove un passaggio in meno da eseguire può risultare di estrema comodità.

Come in molti modelli di auricolari in ear Bluetooth, una volta inseriti nell’alloggiamento viene attivata la funzione di ricarica automatica. Un’altra funzione smart aggiunta dai produttori è l’arresto automatico della riproduzione in corso con la rimozione degli auricolari dall’orecchio. Ciò consente, grazie al sensore apposito presente a bordo, di pausare momentaneamente i contenuti mentre si libera l’orecchio dall’auricolare.

Questo è il quadro, a nostro avviso esaustivo sulle funzioni di queste cuffie wireless di qualità. Qualora sia necessario qualche dato tecnico in più, ecco che qui sotto puoi trovare i dettagli pescati dalla scheda tecnica fornita dal produttore:

  • Diametro auricolari di 5,8 mm
  • Risposta in frequenza di 20 – 20.000 Hz
  • Sensibilità 98 dB / mW
  • Impedenza di 16 ohm
  • Batteria a ioni di litio da 3,7 V CC su auricolari
  • Batteria ai polimeri di litio da 3,7 V CC nella custodia di ricarica (uso come Power Bank)
  • Durata della batteria degli auricolari fino a 6 ore, estendibili sino a un massimo di 30 con le quattro ricariche complete a disposizione con la custodia
  • Tempo di ricarica custodia 2 ore e mezza, tempo di ricarica auricolari 2 ore
  • Peso auricolari 9,4 grammi, custodia 49,7 grammi
  • Accessori inclusi nella confezione: cavo di ricarica USB-A / USB-C da 30 cm, adattatori auricolari in silicone di varie dimensioni (XS, S, M, L)
  • Sensibilità del microfono sino a -38 dB (1 V / Pa, a 1 kHz)
  • Risposta in frequenza del microfono 100 – 10.000 Hz
  • Polarità del microfono omnidirezionale
  • Resistente allo sgocciolamento di acqua
  • Temperatura operativa da 5 a 40 gradi centigradi
  • Sistema di comunicazione Bluetooth versione 5.0
  • Banda di frequenza da 2,440 GHz a 2,480 GHz
  • Banda di trasmissione da 20 a 20.000 Hz
  • Profili Bluetooth compatibili col device A2DP, AVRCP, HFP, HSP
  • Codec di supporto Qualcomm aptXTM audio, SBC
  • Metodo di protezione del contenuto supportato SCMS-T

Per chi sono ideali gli auricolari Audio Technica ATH-CK3TW

Iniziamo con una riflessione sulla qualità audio. Siamo su livelli stratosferici per la fascia di prezzo, quindi se il tuo utilizzo principale è l’ascolto di musica, non puoi che trovare soddisfazione dall’acquisto di questo modello (recensioni utenti concordi sotto questo punto di vista). Qualità audio da vero top di gamma e frequenze basse eccellenti rendono piacevole l’ascolto tramite gli auricolari wireless. La costruzione dei due padiglioni è in silicone e la struttura degli auricolari è liscia ed ergonomica.

Ci si può trovare bene o meno, quel che è certo è che anche a livello hardware si vede l’intenzione dei tecnici che hanno pensato le Audio Technica ATH-CK3TW di creare un modello che isolasse molto i rumori esterni. L’inserimento tramite avvitamento è comodo e permette un uso continuativo, ma occhio alla rimozione (chi usa i tappi per dormire ne sa qualcosa) che è meglio se fatta lentamente per evitare stress all’apparato uditivo.

Per chi viaggia molto la potenza del power bank della custodia è molto soddisfacente, anche se purtroppo a livello di ingombro siamo leggermente sopra le dimensioni delle custodie degli altri (più costosi) top di gamma.

E qui veniamo quindi alla principale delle poche controindicazioni di questi splendidi auricolari Audio Technica ATH-CK3TW, la custodia. A livello di costruzione nulla di cui preoccuparsi, è solida come un carro armato, ma vedi per le dimensioni, vedi soprattutto per l’assenza di un led che segnali la ricarica in corso, non sono la parte migliore del prodotto. C’è da dire che gli auricolari sono entrambi dotati di led luminoso che si attiva durante la ricarica, quindi sollevando il coperchio è facile capire se la power bank della custodia è ancora carica o se è da ricaricare tramite cavo.

La ricarica completa avviene in 2 ore per quanto riguarda gli auricolari e in 2,5 ore per quanto riguarda la custodia collegabile col cavo usb type C in dotazione.

In conclusione, possiamo dire che oltre che per l’ascolto musicale gli auricolari Audio Technica ATH-CK3TW trovano applicazione nell’uso quotidiano in esterna. Sono inoltre ideali per chi desidera una coppia di cuffie wireless da usare insieme e che puntino soprattutto sulla qualità audio anche in chiamata. Plus notevole è il fatto che questi auricolari in ear Bluetooth sono resistenti agli schizzi e quindi ideali per l’uso anche in presenza di sudore, pioggia, o semplicemente mentre si lavora in cucina.

Se cerchi qualcosa che costi la metà di un top di gamma usuale, con features di pari livello, sicuramente gli auricolari Audio Technica ATH-CK3TW non deludono. Come tutti gli earbuds, fra gioie e dolori, tutto sta nel trovare il prodotto adatto alle proprie esigenze, e a nostro avviso il concept di queste cuffie è da promuovere in toto. È infatti chiaro il target di pubblico al quale si vogliono rivolgere (non sono l’ideale per chi vuole l’auricolare da battaglia da usare in mono, ma si rivolgono ai più esigenti sul versante dell’utilizzo audio con buona durata batteria) e sono assolutamente degne della storia dello storico brand giapponese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *