iPhone 8

iPhone 8: Si chiamerà davvero così? Schermo curvo? Waterproof?

Tante supposizioni, poche certezze: il futuro dell’iPhone 8 è costellato di cambiamenti, forse proprio al partire dal nome. Un taglio netto col passato.

Dopo i cinesi che saltano il numero di un modello di smartphone perché porta sfiga, pensavamo di aver visto tutto (articolo qui). Ci riferiamo al OnePlus 5 (doveva essere un 4). Questo episodio aveva suscitato non poca ilarità. Ma come reagireste se anche un gigante della telefonia (e non solo) facesse una cosa simile? Ebbene, gli ultimi rumors su casa Apple ipotizzano un cambio di linea anche per il nome del nuovo attesissimo iPhone 8. Gli appellativi candidati sono iPhone X o iPhone Edition. Ma perché? Abbiamo già raccontato in un articolo precedente che sono passati 10 anni dall’uscita del primo iPhone. Quindi è ormai palese la forte volontà aziendale di fare un taglio col passato. Non per cancellare tutto ciò che di bello ed innovativo c’è stato, ma per esigenze di mercato.

IPHONE 8

Cambiamenti eclatanti

La concorrenza degli ultimi anni è riuscita a mettere un freno all’enorme successo della Apple e, ad oggi, sono tantissimi gli smartphone esteticamente e qualitativamente al top. Pare che per la presentazione si attendano due date distinte: settembre 2017 per l’uscita di iPhone 7S e iPhone 7Plus, seconda metà di Ottobre 2017 per l’uscita di iPhone 8. Di sicuro c’è il mese di settembre, appuntamento fisso per Apple dal lancio dell’iPhone 5. Tra le varie novità si parla anche di un display AMOLED curvo. Quindi è molto probabile un addio al vecchio schermo piatto, da sempre grande vanto dell’iPhone. Le ragioni di questo cambiamento sono da imputare ad una volontà di miglioramento di colori e contrasto.

Cose che già sappiamo, forse…

Altro cambiamento riguarda le dimensioni. A noi sembra una corsa a chi arriva prima tra Apple e Samsung. Infatti le dimensioni dello schermo dovrebbero raggiungere i 5,8”, guarda caso proprio come il nuovo Samsung S8. Per quanto riguarda l’eliminazione del tasto home, se ne è parlato già troppo e troppo a lungo. Dovrebbe essere sostituito del sensore di impronte digitali incorporato nel display stesso. Oppure sul retro, come già avviene in diversi dispositivi Android. Iper mega novità, invece, l’ipotesi di un design “glass sandwich”. Cosa significa? Due schermi. Uno davanti e uno dietro, con un telaio di acciaio inox, al posto dell’alluminio normalmente utilizzato da Apple. Quasi sicuramente il nuovo iPhone 8 sarà più waterproof del suo predecessore, passando da una categoria IP67 a IP68. Che facciamo? Aspettiamo, senza alternative!

iphone 8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *