Smartphone: Le 5 app salva (e migliora) vacanza

Sei già pronto per le ferie? Hai già fatto le valigie? Prima di premere l’acceleratore scarica queste 5 app sul tuo smartphone

Non te ne pentirai. L’investimento consiste soltanto nel rinunciare ad un po’ di spazio sul tuo smartphone. Hai già fatto mente locale su ciò che ti servirà in vacanza? Ci sono cose che sicuramente non sapevi di volere! Ecco quindi alcune app che agevoleranno il tuo soggiorno. Anzi, siamo sicuri che miglioreranno  notevolmente i tuoi livelli di relax. 

Waze: traffico mai più

La prima è un’applicazione per la navigazione. Ti evita il traffico, “grande piaga di Palemmo” (e non solo). L’applicazione si appoggia sulla comunità di utenti più numerosa al mondo. Sostanzialmente funziona la logica della condivisione: le informazioni in tempo reale vengono fornite da utenti come te! Non a caso il payoff associato al nome è “Superiamo il traffico, tutti assieme.”. C’è un fondo di verità in questa pubblicità: nessuno è più interessato dell’automobilista stesso a tornare a casa in fretta, ad evitare le code o incidenti imprevisti. È possibile venire avvisati nelle vicinanze di un posto di blocco, dei lavori in corso, pericoli improvvisi, ecc. Le mappe stesse vengono aggiornate dalla comunità di utenti, permettendo un “real time sharing”, mai obsoleto. È anche possibile collegarsi a Facebook con smartphone e vedere dove sono i tuoi amici, incontrarli a metà strada senza bisogno di inviare la tua posizione su Whatsapp (come probabilmente fai ora). Ma uno dei punti di forza di questa applicazione è il risparmio sul carburante. In che senso? Gli utenti comunicano quanto costa la benzina nei vari distributori, creando delle vere e proprie “isole del risparmio” da poter raggiungere in un raggio di pochi chilometri. Ricorda: contribuisci in prima persona a migliorare il servizio di Waze. Si chiama karma. E funziona sempre!

Eatwith: mangia da uno sconosciuto

Niente, voi amanti della solitudine siete spacciati. La condivisione è prerequisito fondamentale di ogni nostra azione ormai. Se amate questo modo di vivere la vita e la vacanza, dovreste leggere Zingarate.com! Tra le novità dell’estate e dell’anno, sta prendendo piede Eatwith, il sito che ti farà cenare a casa della gente del posto durante i tuoi viaggi. Non ti ricorda nulla questo funzionamento? A noi ricorda il successo di Airbnb, il sito che permette di condividere e affittare la propria casa. Il social eating sposta l’attenzione sul cibo e consente di conoscere a fondo la cultura culinaria del luogo. Se in vacanza ti verrà voglia di fare un’esperienza mai provata, ti basterà aprire l’app sullo smartphone, selezionare la città in cui ti trovi, il tipo di cucina desiderata, la data e la soglia di prezzo. Dopo di che sarai libero di scegliere tra le varie disponibilità che ti verranno proposte! Paura di avvelenamenti? Stai tranquillo. L’assicurazione garantisce un controllo qualità e una sicurezza ottimali per ogni palato. Cosa aspetti a prenotare?

Ramblr: niente del tuo viaggio andrà perso

Grande successo anche per Ramblr, perfetta per chi ama documentare ogni istante del viaggio. Pensata soprattutto per escursionisti e alpinisti perché consente agli utenti di registrare tutto sullo smartphone: percorso, statistiche, velocità media, ecc. Ma non solo! Ramblr registra audio, video, immagini o testo “geotaggati”. Per chi ama il mare e non la montagna esiste Glassy Pro. Stesso discorso di Ramblr, ma registra l’altezza delle onde, il vento, la tavola usata e il tempo in acqua.

8fit: mangia e dimagrisci

Quando si parla di vacanze e costumi da bagno, non può mancare l’esercizio fisico. Ma è diversa dalle altre app simili perché, oltre all’allenamento personalizzato, permette di monitorare e programmare pasti giornalieri equilibrati. Il tutto per rimettersi in forma il più velocemente possibile. 8fit non è l’ideale in vacanza, ma i patiti dell’healthy sono più numerosi di quanti pensiate!

Buienradar: no pioggia no party

Stai pensando ad una vacanza ad Amsterdam o dintorni? Dovresti informarti bene sul meteo perché la situazione delle piogge potrebbe coglierti impreparato. Gli olandesi sanno bene che, prima di fare qualsiasi programma, bisogna consultare Buienradar. Ti sembrerà un’esagerazione, ma chi vive lì ha tutti i mezzi per affrontare i costanti acquazzoni. Tu, sicuramente, non porterai neanche l’ombrello con te, quindi scarica Buienradar prima di finire la vacanza disteso sul letto con febbre e raffreddore! Ah, piccola specifica: l’app è interamente in lingua olandese, susciterà il vostro sorriso ma vi salverà la vacanza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *