YI 4K Plus Xiaomi: Recensione, opinioni e prezzi della miglior action cam cinese

YI 4K Plus Xiaomi: Recensione, opinioni e prezzi della miglior action cam cinese

Come funziona la campionessa di vendite YI 4K Plus? Molto bene, d’altronde dietro c’è uno dei colossi della convenienza (Xiaomi). Ecco la Recensione, opinioni e prezzi della miglior action cam cinese

Chi produce le migliori action cam sul mercato? La concorrenza è alta, la tecnologia avanzatissima. Nel mucchio spicca Yi Technology, azienda figlia del colosso cinese Xiaomi. Sono specializzati in strumenti per la produzione video e in action cam nello specifico. Il parco prodotti ancora limitato, ma tutti recensiti positivamente da utenti e stampa di settore. La Yi 4K Plus è l’ultima rilasciata (in Cina già da un annetto) e continua a vendere bene nel nostro paese.  Come funziona la Yi 4K Plus? Ed è davvero la miglior action cam cinese? Di seguito la recensione completa, con opinioni e prezzi.

Confezione, materiali e design

La Yi 4K si presenta come un piccolo parallelepipedo, di colore grigio scuro + nero e veramente compatta. Sta tranquillamente ta il pollice e l’indice e pesa appena 59 grammi. Praticamente non ci si accorge di averla tra le mani o “attaccata” addosso. La confezione è semplice ma soddisfacente: c’è il cavo di ricarica (finalmente Type C), una base di attacco e – ciliegina sulla torta – la custodia per le immersioni. Assicura 40 metri di profondità e rimedia alla mancanza totale di impermeabilità della Yi 4K Plus. Manca il caricatore, ma è l’unica nota stonata sui gadget in dotazione della action cam Yi 4K Plus. Il materiale della action cam è tutto plastica, ma ha l’aria resistente e il tema a scacchiera la rende molto bella da vedere.

YI 4K Plus Xiaomi: Recensione, opinioni e prezzi della miglior action cam cinese
La YI 4k Plus sta in un palmo di una mano!

Prestazioni: Qualità video e audio

Veniamo al punto centrale: come gira i video la Yi 4K Plus action cam? Notizia positiva: molto bene, addirittura supera il modello precedente, che aveva stupito tutti per le prestazioni da videocamera professionale. In più ha l’agognato formato 4K a 6 frame per secondo e che garantiscono una fluidità senza pari. Il merito è del chipset Ambarella H2, con processore quad-core ARM Cortex-A53 a 64 bit e che rappresenta un passo avanti rispetto al vecchio Ambarella A9SE75. Il sensore Sony IMX377 invece è il solito: 12 megapixel, resa eccellente e altissima affidabilità. Sull’audio poco da dire: non eccelso ma in linea con la media del settore. Ogni tanto la registrazione gracchia e ha pochi bassi, ma apprezziamo la possibilità di montare un microfono aggiuntivo nella Type C.

Colori, fluidità e (pochi) difetti

I video prodotti dalla YI 4K Plus sono eccellenti. Ma come ogni oggetto hi-tech, la action cam Xiaomi è dotata di punti di forza e punti di debolezza. In breve? Ottima la gestione dei contrasti, con una dinamicità da alta fascia. I colori sono freddini, ma molto naturali nella resa. I difetti ci sono: la messa a fuoco non funziona per soggetti a 50-60 centimetri di distanza (pessimo per i selfie). Inoltre sulle alte risoluzioni c’è solo la modalità wide, che deforma le immagini nella parte laterale. È l’effetto fish-eye, che può essere molto apprezzato da alcuni, ma fastidioso per chi cerca un’immagine precisa.

 

Conclusioni: Prezzi e opinioni sulla Yi 4K Plus di Xiaomi

Merita la Yi 4K Plus? Secondo noi sì e rimane – a distanza di un anno dalla sua uscita – una delle migliori action cam cinese (e non). Non la mettiamo alla pari delle GoPro, per la solita sciatteria sui particolari. È un vizio comune ai big cinesi. In questo caso la Yi 4K Plus vince sul prezzo, visto il ribassamento subito dalla sua uscita. Su Amazon la si trova (con garanzia di 2 anni!) a 289 € ed è il miglior affare che possiate fare quest’estate in ambito videomaking. Forse soltanto il drone DJI Tello Ryze gli tiene testa. QUI trovate la scheda prodotto, con tutte le caratteristiche e le specifiche tecniche. Se cercate un’alternativa alla Yi 4K Plus, recensione a parte, potete consultare la nostra guida completa alle migliori action cam del 2018. Vi sfidiamo a trovare di meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *