lettori mp3

Lettori mp3: i motivi per scegliere Sony

Sony, garanzia di qualità. Tre motivi per scegliere la casa giapponese

Lettori mp3? Avete letto bene. Da settimane vi stiamo raccontando di smartphone, streaming e persino di multiroom, ovvero tutte le novità che il 2017 offre nell’ambito dell’audio portatile o casalingo. Oggi facciamo il percorso inverso e vi spieghiamo perché un “semplice” lettore mp3 potrebbe essere una buona, anzi buonissima idea. I “lettorini” erano dati per morti, resi obsoleti da smartphone e compagnia bella, ma stanno trovando nuova linfa grazie a modelli di qualità e funzioni dedicate. Ecco tre validi motivi per acquistare un Sony.

Per la palestra

Lo smartphone spesso è ingombrante, le fasce da braccio sono scomode e in tasca della tuta un cellulare da 5 pollici e oltre non è proprio il massimo. Senza contare che magari si dimentica acceso: ecco puntuale la chiamata della zia che spezza il ritmo dell’allenamento. Un piccolo lettore come NW-E394L risolve tutti i problemi: è leggero, mastica qualsiasi tipo di file e permette di organizzare playlist con semplicità.

Staccarsi dal mondo

Non tutti vogliono essere sempre connessi, a volte è proprio il caso di staccare. Per godersi, magari, una camminata nella natura, oppure una nuotata grazie al Walkman NW-WS413, di cui già vi abbiamo parlato. O anche godersi l’ascolto di file in alta risoluzione grazie ad un lettore dedicato come l’A17. il Per evitare che la solita chiamata inopportuna spezzi in due quello splendido live jazz che state ascoltando.

Spendere poco

Last but not least. Samsung S8? iPhone 7? Un semplice iPod Touch? Bellissimi, ma non tutti vogliono spendere 800 euro per un cellulare o 300 e più per un Touch. La gamma di lettori mp3 Sony vi permette di restare entro cifre contenute. Per coloro a cui interessa la musica prima di tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *