OnePlus 5T, uscita, recensione, scheda tecnica dello smartphone a18:9

OnePlus 5T, uscita, recensione, scheda tecnica dello smartphone a 18:9

Il flagship killer è uscito in Italia! Ecco la recensione e la scheda tecnica del OnePlus 5T, primo smartphone a 18:9 dell’azienda cinese

OnePlus 5T è in uscita anche nel nostro Paese. Stiamo parlando della nuova creatura “flagship killer” dell’azienda cinese. La filosofia è sempre la stessa: “top di gamma a prezzo contenuto”. Il modello in questione è la seconda versione del 5 (qui la nostra recensione), col post-fisso “T”. Puntualmente tirato fuori dal cappello a sei mesi dallo smartphone precedente. Le novità sono tante, le similitudini pure. D’altronde la formula vincente di OnePlus non si cambia e l’azienda punta a crearsi una reputazione autoriale tra i produttori di smartphone. I prezzi di OnePlus 5T sono 499 euro per la versione a 64 Gb, 599 euro per quella a 128. Ma cosa ne pensa la critica di settore di OnePlus 5T? Uscita, recensione, scheda tecnica e specifiche sullo smartphone a 18:9. Tutte riassunte qui, nel nostro titolo.

OnePlus 5T, uscita, recensione, scheda tecnica dello smartphone a18:9
IL NUOVO ONEPLUS 5T E’ USCITO IN ITALIA

Design e dimensioni di OnePlus 5T

Partiamo dal guscio, o “cofano”, come è stato battezzato ironicamente dai CEO dell’azienda. Diciamolo, tutto molto simile alla versione precedente: scocca in metallo, bordi laterali quasi inesistenti e schermo perfettamente rettangolare, che segue la cornice superiore. Nessuna rientranza, come nel caso di iPhone X, più spazio allo schermo. La grande differenza dal precedente è il formato dello schermo, un 18:9 (introdotto da Samsung) che si allinea alla lunghezza degli altri competitor. Il vantaggio sta nei pixel in più distesi in verticale, i contro non sono pochi. Arrivare con una sola mano a tutta la lunghezza dello schermo (6 pollici) è praticamente impossibile. I formati video più frequenti non sono corrispondenti (il 16:9, per esempio) e l’impressione estetica è quella di impugnare un telecomando, più che uno smartphone. In generale, il OnePlus 5T è più scivoloso e difficilmente maneggevole, anche per il materiale utilizzato nella scocca.

OnePlus 5T: Scheda tecnica

Dentro il cofano del OnePlus 5T c’è materiale di alto profilo, ma nulla di rivoluzionario. D’altronde l’azienda cinese non è mai stata una grossa innovatrice: piuttosto sa “ispirarsi” a dovere sui competitor, per assemblare smartphone di ottima qualità. Del OnePlus 5T la scheda tecnica è simile al precessore: processore SoC Qualcomm Snapdragon 835 octa core, GPU Adreno 540, 6 o 8 GB di RAM di tipo LPDDR4X. La memoria resta non espandibile, ma l’UFS 2.1 2-LANE garantisce ottime prestazioni. Tutto il sistema garantisce un’usabilità perfetta, con aperture e utilizzo di app senza tempi di attesa sensibili. Tra gli utilizzatori c’è anche chi ha rilevato un leggero rallentamento del sistema, ma sospettiamo si tratti di impressioni prive di reale fondamento. Vedremo sulla lunga distanza. Intanto per quel prezzo OnePlus 5T è difficile trovare uno smartphone più performante.

OnePlus 5T, uscita, recensione, scheda tecnica dello smartphone a18:9

Fotocamere OnePlus 5T: Resa fotografica

Qui arrivano i primi problemi per OnePlus 5T: Carl Pei, celebre amministratore dell’azienda ha da poco rilasciato alcune precisazioni, dal sapore di scuse. La verità è che il comparto fotografico non è mai stato il punto forte delle OnePlus e questa 5T non migliora certo le cose. In condizioni di scarsa luminosità le foto vengono prive di dettagli, i soggetti in primo piano (come i selfie) vengono innaturali e i colori risultano spenti. Decisamente al di sotto di Apple e addirittura di Samsung. Eppure le specifiche sembrano ottime, almeno sulla carta. Per la posteriore sono 16 megapixel, con f/1.7, pixel da 1,12 µm: il modello è una Sony IMX 398. L’altra di supporto è sempre una Sony (IMX 376K) f/1.7, pixel da 1 µm, dual LED flash. La fotocamera frontale è singola, con 16 megapixel Sony IMX 371, f/2.0 e pixel da 1 µm. il problema – pare – sia nel software, non così efficiente nell’elaborazione delle immagini finali.

Connettività Oneplus 5T: Bluetooth, jack e dual SIM

Molto accessoriata, as always. Per ascoltare la musica c’è un ottimo Bluetooth 5.0, che garantisce un ascolto senza perdita di qualità sensibile. Chi lo ha provato, parla di resa pressoché perfetta. Il WiFi è 802.11 ac Dual Band, ha l’NFC, il 4G/LTE per i dati e il GPS per il posizionamento. Spendiamo anche qualche parola sul sistema operativo: il OnePlus 5T ripropone l’OxygenOS, basato su Android 7.1.1 Nougat. Piccola falla, visto che è disponibile da tempo Android 8.0 Oreo: tra poche settimane arriverà comunque la versione beta del nuovo OxygenOS, basato invece su Android 8.0 Oreo.

Valutazioni complessive: Oneplus 5T, recensione, uscita, prezzi e specifiche

Difficile valutare uno smartphone alta gamma come il OnePlus 5T: prezzo, scheda tecnica alzano il rating della recensione. Però siamo lontani dall’effetto sorpresa del primo OnePlus. E’ un ottimo smartphone, che costa relativamente poco, ma manca il quid che lo farà volare nelle vendite e nelle recensioni degli utenti. E’ affidabile, ma è comunque meglio un iPhone, è bello ma non “inventa nulla”, tralasciamo poi sulla fotocamera. E che dire del formato 18:9. Manca di personalità, come se OnePlus 5T corresse dietro ai fratelli più costosi della concorrenza. In sintesi il OnePlus 5T suona come un oggetto di passaggio, tra la vecchia e la nuova generazione di smartphone del colosso cinese. Per la vera rivoluzione dagli occhi a mandorla, attendiamo il OnePlus 6. 

1 thought on “OnePlus 5T, uscita, recensione, scheda tecnica dello smartphone a 18:9”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *