Tv Sony Bravia 4K: Gli XF, gli OLED e i migliori con processore X1

Tv Sony Bravia 4K: Gli XF, gli OLED e i migliori con processore X1

L’asso nella manica di Sony? Il processore X1, che migliora la qualità video dei televisori Bravia, OLED e XF. Vale davvero? Ecco le nostre opinioni nella guida.

Fra le tv Sony 4K un nome spesso ricorre in questi modelli, specialmente in quelli usciti nel corso del 2018, X1. Si tratta del rivoluzionario processore integrato nei televisori Sony serie Bravia che l’azienda ha sviluppato per rendere l’intrattenimento unico nel suo genere. Vediamo quale TV Sony comprare in questo approfondimento.

Il processore che venne dal futuro

Ultimamente – e con ultimamente intendiamo negli ultimi 2/3 anni – le aziende produttrici di devices per l’intrattenimento, hanno in mente una parola sola, Intelligenza Artificiale. Prodotti in grado di pensare da soli ed apprendere comandi in automatico. Fra questi vi è senza dubbio Sony, pioniera sotto tanti aspetti e mai scesa al di sotto di certi standard qualitativi. Prendiamo ad esempio le TV Sony 4K, di recente fabbricazione e commercio. Schermi bellissimi, dotati di grande risoluzione e nitidezza, durevoli nel tempo e spesso con un prezzo concorrenziale. Il vero cuore dominante però risiede all’interno delle motherboard di questi TV, ovvero il processore X1. Sony ha pensato di progettare un processore che fosse in grado di sbaragliare la concorrenza, e pare che con questo piccolo (ma potente) chipset vi siano riusciti. Parliamo di un processore 4K con HDR integrato, disponibile solo nei migliori TV Bravia Sony, la serie principe. Il processore è in grado di elaborare le immagini con una velocità costante del 40% superiore ai precedenti. Inoltre grazie alla tecnologia denominata Object Based Remastered, unita al Super Mapping di questo processore X1, le immagini non solo vengono elaborate in maniera fulminea, ma anche con una nitidezza costante e che si adatta a ciò che il televisore trasmette.

 

Tre, il numero perfetto

Esistono nelle TV Sony Bravia con processore X1 tre modelli di questo chipset che viene installato al loro interno. Di questi solamente la versione Basic non ha integrato l’Object Based, ma in compenso ha il bilanciamento del colore automatico ed anche il contrasto dinamico con ottimizzazione integrata. Abbiamo poi l’X1 “normale”, ed infine la versione Extreme, che aggiunge al precedente modello un database a doppia banda per la elaborazione delle immagini ed una velocità ancor più fluida. Queste TV Sony 4K sono dotate del processore X1 ed a seconda del tipo di chipset montato al loro interno si collocano in una precisa fascia di prezzo, dai più economici fino ai top di gamma.

Serve davvero comprare un TV Sony 4K di questo tipo?

La risposta è, dipende. Dipende fondamentalmente dalla solita discriminante che circonda questo tipo di acquisto, ovvero le esigenze del cliente finale. Quel che è certo è che queste TV Sony Bravia 4K con processore X1 daranno una svolta netta e mai vista al vostro modo di vedere la televisione. Non ne potrete più fare a meno una volta provato, considerando gli incredibili passi in avanti e l’assoluta precisione con cui Sony ha sviluppato questo chipset. Diventerete sicuramente parte della scena, con una ottimizzazione delle immagini unica e fluida, alla pari se non in alcuni casi superiore ad altri brand in commercio (citiamo fra i primi e più dinamici gli LG dotati della tecnologia ThinQ, di cui abbiamo già parlato).

Sempre più vicini al fotorealismo

Siamo ad un passo dall’osservare oggetti e filmati con la medesima risoluzione di quella che possiamo definire come la telecamera a più alta risoluzione esistente: l’occhio umano. I processori con intelligenza artificiale come quelli installati sulle migliori TV Sony Bravia 4K hanno ed avranno nel corso del tempo questo unico scopo, raggiungere i limiti del fotorealismo. Da qui l’idea di un processore che, lavorando quasi come il cervello umano, setti via via i colori, la saturazione, la nitidezza e le ombreggiature per offrirci un campo visivo sempre più ampio e profondo, che farà sentire il nostro cervello ed il nostro sguardo davvero parte della scena. Vediamo adesso alcuni modelli fra i più chiacchierati questo 2018-2019 dotati del potente X1.

TV Sony Bravia con processore X1:

Sony KD43XF8596, qualcosa più di un televisore 793 euro
Sony KD55XF9005 55 pollici, sempre più in alto 1098 euro
Sony KD65AF8 OLED 65″, amplia le tue sensazioni 2799 euro
Sony KD65AF9 OLED 65″ 4K Ultra HD 3420 euro
Sony A1, il re che su Amazon manca ancora  A partire da 2499 euro

Sony KD43XF8596, qualcosa più di un televisore

Fra i migliori TV Sony Bravia 4K spicca senza dubbio questo entry level coi fiocchi. Disponibile in tre taglie di schermo, 43,49 e 55 pollici, questo XF8596 sa senza dubbio come far parlare di sé. A partire dal meraviglioso design, che in questi anni è stato modificato da Sony fino a raggiungere picchi davvero alti. In questo caso parliamo di una bellissima cornice che si va a restringere ai bordi, per un effetto pseudo-borderless che, specialmente nella taglia maggiore, fa la sua figura all’interno della stanza. Il bordo inferiore oltre a recare il logo Sony, reca anche un doppio piedistallo in acciaio e gomma ai due lati, un effetto che lo fa diventare leggiadro e discreto nonostante le dimensioni. Sottilissimo nel suo spessore, parliamo di neanche un paio di centimetri, il TV Sony ha una risoluzione ovviamente 4K UHD di 3840×2160 pixels, una resa delle immagini sorprendente nonostante stiamo comunque parlando di un entry level.

Entry level che, come tutti i basilari della famiglia TV Sony 4K reca al suo interno il processore X1 nella sua variante basic. Non avremo quindi il dual channel per il bilanciamento delle immagini, ma abbiamo la stabilizzazione ed il controllo automatico della saturazione e della temperatura. Il tutto viene integrato da Android TV, che viene installata a bordo di questo TV Sony e che viene gestita in maniera egregia dal processore. Un TV 4K entry level di tutto rispetto, e per chi cerca un brivido in più, consigliamo di aggiungere una cifra tutto sommato irrisoria per i modelli più ampi. Non ha certamente le potenzialità di un OLED a tutto tondo, ma nella sua fascia si assesta sicuramente fra i migliori, complice sia la velocità di elaborazione dei dati, sia la luminosità dello schermo che, a parità della sua tecnologia TriLuminos, viene anche essa gestita dall’X1 in maniera fluida.

Sony KD43XF8596
Prezzo di listino: EUR 690,59
Prezzo: EUR 690,59
Price Disclaimer

Sony KD55XF9005 55 pollici, sempre più in alto

Proseguiamo nella lista con quello che possiamo definire il principe della fascia media. La TV Sony XF90 è stata positivamente valutata da un’ampia media della clientela di Amazon, dove viene sicuramente proposta ad un prezzo interessante. Le recensioni positive per quella che possiamo considerare come una delle migliori TV Sony Bravia 4K sono derivate dal fatto che, pur essendo solamente un LCD, ha tutte le carte in regola per scontrarsi quasi alla pari con i famigerati OLED.

Un ampio schermo da 55 pollici con una cornice sottilissima e sempre il doppio piedistallo sottostante, ne fanno prima di tutto una vera e propria bellezza per gli occhi anche a schermo spento. Una volta acceso, il processore X1 di fascia intermedia che viene alloggiato all’interno di questo TV Sony 4K rende le immagini uniche e nitide, con una gamma di colori ampia e soprattutto fluida nel corso delle proiezioni.

Il suo meglio questo televisore lo da sicuramente nelle situazioni di grande dinamicità, come film o documentari, ma grazie ad alcune modalità integrate e soprattutto all’ottimo lavoro svolto dal processore, si rivela una tv adatta anche alle situazioni sportive o per il mero intrattenimento di tutti i giorni. Una volta che si è imparato a navigare con facilità nei menù di Android TV che viene integrata all’interno del televisore, e soprattutto una volta che sappiamo gestire con fluidità le funzioni di sintonizzazione e bilanciamento delle immagini, è un televisore dal quale diventa difficile separarsi. QUI trovate il link diretto verso Amazon, che lo vende a un prezzo più che onesto. Consigliatissimo.

Sony KD65AF8 OLED 65″, amplia le tue sensazioni

Il TV Sony AF8 che presentiamo ora apre la sezione OLED dei migliori TV Sony Bravia 4K. Un enorme schermo da 65 pollici con risoluzione 4K UHD per un peso totale che non supera neanche i 25 chilogrammi, davvero pregevole e bello da vedere. La cornice come sempre è rastremata ai bordi, per dare una unica sensazione di profondità a questo TV Sony 4K. Essendo un OLED (e possiamo considerarlo di fascia bassa per il prezzo che porta), a bordo ha la versione Extreme del processore X1. Questo significa che potremo beneficiare dell’Object Remastered che questa versione del chipset Sony ha a disposizione, oltre che a tutte le altre funzionalità che lo rendono velocissimo nell’elaborazione delle immagini, e fluido ai comandi.

Anche qui abbiamo Android TV a bordo, che grazie alla sua versatilità e facilità di utilizzo, può anche essere “impugnato” senza fatica dai neofiti dei programmi di gestione TV. Supporta i comandi più elaborati e le personalizzazioni più complesse, la coppia X1/Android di questo televisore lavora in sincrono per offrire prestazioni al top della sua categoria. Il pannello OLED poi, grazie al bilanciamento dei colori offerto dal processore, rende le immagini nitide e senza alcuna sbavatura, i pixels si fondono insieme come una amalgama unica, per una sensazione di visione che se non si è mai provata, lascia di stucco. L’investimento è sicuramente consistente, ma parliamo comunque di un televisore che regala emozioni ad ogni nuova accensione, specialmente grazie alle potenzialità in crescendo del processore integrato in grado di sfruttare appieno la filosofia dell’Intelligenza Artificiale. QUI lo trovate su Amazon, che lo vende a poco più di 3000 € per la gigantesca versione a 65 pollici.

Sony KD65AF9 OLED 65″ 4K Ultra HD

I TV OLED Sony stupiscono spesso per un fattore principe, il design. Per differenziarsi dai concorrenti infatti, le migliori TV Sony Bravia 4K constano di una costruzione e d i un design unico nel suo genere. In questo caso (Sony KD65 serie AF9 OLED) parliamo del medio gamma della linea, che diventa un’enorme finestra sul mondo grazie alla totale assenza del piedistallo nella parte inferiore. Il televisore sembra appoggiarsi quasi “misteriosamente” al mobile in cui lo installeremo. Questo è possibile grazie ad una enorme staffa reclinabile posta sul retro, che diviene a scomparsa completamente una volta che il TV 4K è stato posizionato. Il cable management viene ospitato sia sulla staffa che sul corpo posteriore del televisore, e consta di ingresso USB, HDMI, VGA, Ethernet ed una Display Port nel caso volessimo compiere una follia e farlo diventare lo schermo del nostro PC fisso od un ampiamento del portatile.

Risoluzione 4K UHD che viene spinta al limite grazie allo schermo OLED e alla sua ampia diagonale. Da notare che il processore X1 è nella sua versione “estrema”, che sfrutta appieno i ben 178° di visione di questo enorme schermo Sony. Il processore viene come sempre unito ad Android TV, ma in questo caso le personalizzazioni sono ancora più profonde del precedente, grazie anche al fatto che la TV Sony 4K integra due enormi speaker nella staffa reclinabile. Non necessiterete dell’acquisto di una soundbar Sony, per intenderci. L’audio integrato era ovviamente presente anche sul precedente modello, ma in questo caso parliamo anche di un Dolby dinamico e personalizzabile tramite le impostazioni della televisione. L’angolo di visione dello schermo unito sia alle sue dimensioni, che al bilanciamento dei colori ed alla nitidezza in progressione offerta dal chipset X1, lo rendono un acquisto obbligato per tutti coloro che amano il cinema e i documentari. Si rivela anche un ottimo compagno per gli sportivi (come l’U7A di Hisense), rendendo le azioni delle proprie partite preferite un vero spettacolo per gli occhi.

Sony A1, il re che su Amazon manca ancora

Non è presente su Amazon ma merita una citazione il RE vero e proprio degli OLED Bravia firmati da Sony. L’A1 sfrutta al 100% le potenzialità del nuovo processore inventato da Sony, e non a caso è stato premiato nel 2018 al CES Innovation Awards, come uno dei prodotti di punta nel suo campo. Parliamo di un televisore disponibile in tre taglie e fasce di prezzo, dalla più economica da 2500 euro e 55’ di diagonale, fino al mostro da 77’ e ben 11.000 euro di spesa per chi vuole portarsene a casa uno. Particolarmente apprezzati in questo modello, qualunque sia la fascia e la taglia, sono i neri. Gli 8 milioni di pixels dinamici che compongono lo schermo vengono resi fluidi dal processore, specialmente nei toni del nero, rendendolo profondo ed assolutamente fuori dalle scale di grigio. L’illuminazione intelligente inoltre permette di vedere le immagini sempre in modo cristallino, ed inoltre per la prima volta abbiamo l’audio integrato nello schermo, e non da speaker installati sul retro. Questo porta lo spettatore a sentirsi davvero parte di qualcosa, soprattutto durante la proiezione di film. Un televisore dal quale è difficile staccare gli occhi, provateci se ci riuscite. Su Ebay è presente in catalogo, ma tra spedizione e servizi aggiuntivi il prezzo supera i 3000 €.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *