Come rendere smart la tv: I migliori box tv Android e chiavette wifi

Come rendere smart la tv: I migliori box tv Android e chiavette wifi

Volete accedere a serie tv e film in streaming? Basta una box tv Android o una chiavetta wifi. Ecco come rendere smart la tv in maniera economica

La TV in streaming è ormai una realtà anche in Italia. Con l’arrivo di Netflix, che sta andando leggermente meglio del previsto, anche le TV italiane si stanno adeguando al nuovo formato. Attualmente, l’offerta presente sul territorio nazionale vede aderire quasi totalmente le TV generaliste e Sky, col servizio streaming americano a rincorrere e qualche nuovo competitor sullo sfondo, in attesa di capire come si svilupperà la situazione. Avere una televisione senza poter accedere ai contenuti on demand insomma, non ha più molto senso. Ma chi ha apparecchi vecchi cosa deve fare? E come rendere smart la tv di casa? Le soluzioni economiche si chiamano Box tv Android e chiavette wifi. Ecco la guida alle migliori.

Perché comprare una smart Box tv

Con Netflix ormai avviato a diventare una realtà di peso nel panorama dei canali televisivi e realtà in crescita come Amazon, Rakuten e Chili TV, l’offerta si sta differenziando, soprattutto per quel che riguarda le serie TV. Un mondo da cui sono tagliati fuori coloro che al momento non hanno cambiato la propria televisione con un modello smart. La soluzione, però, è a basso prezzo: basta acquistare uno dei tanti box TV che, connettendosi tramite l’ingresso HDMI, garantiscono l’accesso ai vari store dove possono essere scaricate e installate le app necessarie per entrare nel mondo dello streaming. Costano poco e il loro utilizzo è estremamente semplice. Se non sapete come rendere smart la tv insomma, basta scegliere una delle opzioni di seguito.

Che differenza c’è tra Box tv e chiavetta wifi?

La chiamiamo genericamente chiavetta, ma in realtà sono dispositivi che connettono la tv al wifi di casa. Detti anche Dongle tv, il più famoso e venduto è il Chromecast, prodotto da Google con straordinario anticipo sui tempi. Di fatto permettono il mirroring con altri dispositivi, come lo smartphone, il tablet o il pc di casa. Sono la soluzione più economica per rendere smart il tv di casa e tra i marketplace troviamo ottimi prodotti. Accanto al Chromecast si è aggiunto di recente il Fire Stick, prodotto da Amazon e dal prezzo incredibilmente basso. Che differenza c’è tra una chiavetta wifi e una box tv Android? Le seconde hanno un sistema operativo pre-installato, con SoC, una GPU e memoria incorporato. Non richiedono l’utilizzo di altri device oltre al wifi di casa e alla televisione. Le prime si connettono o a router o sfruttando il sistema Miracast e fanno fare tutto al device in uso.

I migliori box tv Android e le chiavette wifi

Veniamo al sodo: quale box tv Android o chiavetta wifi comprare? L’offerta è vasta e i prezzi sono quasi tutti sotto i 100 €. L’unico prodotto che “sfora” la soglia è la Apple tv, che arriva ai 159 € di listino. Molto interessante – nel campo delle chiavette – la Fire tv Stick di Amazon. Non stiamo parlando di una vera e propria Dongle HDMI, perché non fa mirroring e ha un utilizzo limitato dei servizi streaming di serie tv e film. Ecco una selezione dei migliori sistemi per rendere la tv smart, elencati e recensiti uno a uno. Partiamo prima dalle chiavette e poi procediamo con le smart box tv Android, la cui offerta è decisamente più ampia. 

Alcuni suggerimenti su dove comprarle al miglior prezzo:

Chiavette wifi, Miracast e Dongle HDMI

Chromecast è la regina delle chiavette wifi per rendere smart il tv di casa. Ci sono altre soluzioni, solitamente “imitazioni” di scarsa qualità che affollano il catalogo Amazon. Qui trovate una selezione dei migliori, dunque affidabili e di cui consigliamo l’acquisto. Hanno quasi tutti lo standard Miracast, nato nel 2012 e che trasferisce dati audio e video tra dispositivi. Una sorta di “cavo HDMI” o Ethernet che collega smartphone a chiavetta wifi e tv. Ecco i due modelli consigliati:

Yokunat 1080P Dongle Miracast HDMI

È un’imitazione bella e buona, con tanto il marchio della big “G” impresso sul fronte che rimanda a Google Chromecast. A parte ciò, la Dongle Miracast Yokunat HDMI è una chiavetta wifi che funziona a meraviglia e non ha nulla da invidiare all’originale. Costa anche una decina di euro in meno su Amazon, il che non fa mai male. La si attacca alla presa HDMI del proprio televisore e si connette con la WLAN di casa. Supporta il Miracast, il DLNA e Airplay e trasmette senza problemi fino ai 1080p (risoluzione in Full HD). Alla Yokunat non interessano le guerre intestine tra Android e iOS, perché lui elabora e “mastica” senza problemi con entrambi i sistemi operativi. È anche piuttosto recente, perché è un modello del 2018: la miglior chiavetta wifi dopo la Chromecast? Probabilmente sì. QUI trovate il link diretto alla scheda prodotto Amazon.

Microsoft P3Q-00003 Adattatore Wireless per Display, HDMI, USB, Wi-Fi

Un filetto. Da attaccare per un capo all’USB (per l’alimentazione) e l’altro all’HDMI. Et voilà! Il mirroring via Miracast è servito, nella chiavetta wifi di Microsoft chiamata P3Q. Tutto molto bene, ma ci sono alcuni limiti da sottolineare. Non è come Chromecast una chiavetta che si connetta con il router. Di fatto il pairing avviene SOLO con i personal computer e la compatibilità è prettamente Windows. Utilizzando altri sistemi operativi insomma, avrete delle difficoltà. Comunque il segnale video – qualora lo utilizziate per vedere film e serie tv in streaming – è ottimo e non si perde mai connessione. Tra pro e contro, il Microsoft P3Q è vivamente consigliata a chi vuole connettere PC (Windows) alla Tv, evitando inutili fili. A tutti gli altri… consigliamo Chromecast.

Chromecast

Chromecast è, senza dubbio, il modo più conveniente per collegare la vostra televisione all’universo Google. Non è un vero e proprio box, infatti, quanto un dispositivo che permette di collegare la TV in streaming Wi-Fi tramite il vostro computer. Avrete quindi bisogno di trasmettere contenuti dal vostro computer, che verranno riprodotti su qualsiasi TV collegata. Tre i modelli disponibili al momento. Il modello base consente di effettuare streaming in FullHD a 1080p, la versione Ultra permette di riprodurre video in 4K HDR e, infine, la versione Audio può essere connessa a qualsiasi stereo per renderlo wireless. QUI il link diretto della versione Ultra.

Fire Stick tv di Amazon

Impossibile non citarla, perché è una delle chiavette wifi per rendere smart la tv più vendute in assoluto. Funziona bene con tutto l’eco-sistema Amazon, che offre archiviazione cloud per foto, il buon Amazon Prime Video e alcuni videogiochi un po’ arcade come Hungry Shark Evolution, Pac-Man 256, Crossy Road, Hill Climb Racing. Al di fuori del pacchetto proprietario Amazon, Fire Stick offre un buon ventaglio, grazie alle 4000 app scaricabili. Sì, c’è Netflix, Spotify e un paio di browser (Firefox e Silk) ma non tutto funziona come sperato e i lag si fanno sentire. Manca il 4K e qualche altro plus ma apprezziamo la presenza del mini-telecomando. Comunque consigliata, specie agli abbonati fedeli ad Amazon Prime Video. Qui trovate una guida che risolverà problemi e dubbi sulla Fire Stick

Fire TV Stick | Basic Edition  (Gen. precedente)
Prezzo di listino: EUR 39,99
Prezzo: EUR 39,99
Price Disclaimer

Apple TV (Box tv NON Android)

Se non avete una smart TV, potete acquistare una Apple TV di quarta generazione per catapultarvi istantaneamente nell’universo streaming. Detto che entro poche settimane dovrebbe debuttare la versione 5.0 dotata di supporto 4K e processore potenziato, l’unica debolezza del box realizzato a Cupertino è la scarsa offerta di contenuti. Le app infatti scarseggiano un po’, anche se qualche mese fa è stata annunciata Amazon Video. Consigliata se vi basta vedere Netflix o se avete un NAS da cui volete vedere film e serie TV.

[Aggiornamento] LeelBox aggiornate ad Android 8.1

Tra le novità presenti sul cartalogo Amazon, aggiunte al marasma di Box Tv Android, segnaliamo le Leelbox. Marca cinese che spicca sulle altre per prestazioni e innovazione. I loro prodotti vantano – solitamente – 2 GB di memoria RAM e 16 GB di memoria utente. In più c’è un sistema o0perativo anni luce avanti rispetto ai vari Nougat o 6.0. La versione 8.1 (generazione Ore) arriva dove oggi i migliori Smart tv faticano ad arrivare (pensiamo ai Sony). Noi ne abbiamo provato un modello e ci ha soddisfatto sopratutto per la velocità di esecuzione. nessuna incertezza nell’apertura delle app e – ancor più importante – nessuno scatto durante la riproduzione di formati video pesanti (abbiamo testato i Full HD). Qui trovate la XPro (che è sempre Leelbox!) da noi testata. Ma c’è l’Amazon’s Choice S905W che è promettente e questa, lievemente più cara ma dall’aspetto decisamente più affidabile. Unico limite, sappiatelo: le app più comuni vanno da Dio (Netflix, Amazon Prime Video, RaiPlay…) ma si fatica sulle secondarie. E non c’è il browser web! Per un utilizo base però, fidatevi, è un’ottima Box Tv Android!

TX3 PRO con Android 6.0

Ha il grande vantaggio di essere appena uscito, dunque è compatibile con app e servizi streaming nuovi di pacca. Uno su tutti DAZN, il contestato canale per godersi le partite di campionato a prezzi economici. In generale però, stiamo parlando di un buon smart box tv Android di ottima manifattura. Ha il sistema operativo Marshmallow 6.0, che è uno degli ultimi usciti per le tv (a dire il vero si è già al 7.0 Nougat). Comunque il comparto app non cambia e il Google Play Store è lo stesso. Si vee bene e fluido? Per il prezzoo che porta (39 € se preso su Amazon) assolutamente sì: 1 GB di RAM con processore S905W che supporta il 4K. Ha anche 8 GB di memoria utente, utile per foto e file musicali, un po’ meno per immagazzinare film e puntate di serie televisive. Connessione veloce, grazie alla banda 2,4 G e protocollo IEEE 802.11b/g/n. Legge gli H265 ed ha un telecomando minimal ma funzionale. Nemmeno il design è brutto, pur non sorprendendo per originalità. Tra i migliori smart box tv Android in circolazione. Se non è un affare questo, diteci voi

Atlantis Land SMARTIX (Android)

Smartix è un box TV che vi consentirà di riprodurre contenuti TV in streaming sulla vostra televisione. Grazie al sistema operativo Android, avrete la possibilità di guardare film e riprodurli dai vostri supporti (anche in UltraHD e 4K), ascoltare musica e conversare con le vostre videochat preferite. In poche parole, sarà il vostro punto d’accesso televisivo al vasto mondo Android e alle migliaia di app disponibili sul Google Play Store.

Bqeel RK Max (Android)

RK Max è dotato di sistema operativo Android 6.0, personalizzato per offrire una migliore compatibilità con video e applicazioni. Alimentato da un processore quad-core cortex A7 che gira a 2gHz e coadiuvato da una RAM di 2GB, questo box permette funzionalità di riproduzione in HD, ad esempio tramite i codec h.264 e h.265, con output che può arrivare dino a 4K. 16 GB sono disponibili per l’archiviazione, mentre le connessioni disponibili (oltre all’ovvia Gigabit Ethernet) sono bluetooth e Wi-fi. Un box Android completo al prezzo di 39 €.

RICH-MVR9 +M8S (2+16g)
Price Disclaimer

Bqeel M9C Max (Android)

M9C Max è molto simile al predecessore e sempre prodotto da Bqeel, con l’aggiunta di una tastiera wireless che permette di sfruttare il box anche per comunicare e navigare in rete. Per il resto, questo box TV è equipaggiato con un processore CPU Quad core, ARM Cortex-A53 ed una GPU penta-core Mali-450 con frequenza fino a 750MHz+(DVFS), una scheda video che permette di avere rapida velocità di esecuzione ed un’ottima capacità di elaborazione delle immagini. Sistema operativo Android Marshmallow 6.0, decodifica video H.265 e Wi-Fi 2.4gHz. Occhio quindi, se pensate di guardare formati troppo pesanti.

Xiaomi Mi Box 3s (Android)

Uno dei migliori box TV Android, Xiaomi Mi Box 3S vi permetterà di accedere a qualsiasi tipo di canale TV in streaming, dai vari servizi al chiacchierato Kodi, che per molti è la ragione primaria per cui procurarsi un dispositivo del genere. Disponibile addirittura di un comando vocale, gli utenti sembrano molto soddisfatti a giudicare dalle recensioni online. I giudizi sembrano infatti concordare: si tratta di un box TV completo, dal design accattivante e dalla grande versatilità in quanto a servizi offerti e app store. L’unica macchia, sembra essere una risposta ai comandi non proprio rapidissima, ma niente che non possa essere migliorato via aggiornamento.

Kingbox K1 (Android)

Un box TV ben costruito, dotato di telecomando e tastiera, nonché un look più curato e minimalista rispetto ai suoi concorrenti. La qualità costruttiva dona infatti una sensazione di robustezza non indifferente. Configurazione molto semplice e interfaccia particolarmente pulita (non sempre garantito, quando si acquista un box Android sviluppato da terze parti). Ottima la tastiera, piccola ma decisamente usabile, per un prodotto che non punta tanto sulle specifiche (1GB di RAM e 8GB di archiviazione possono sembrare pochi, ma fanno il loro dovere), quanto sulla presentazione generale. In rapporto qualità/prezzo è il nostro campione. Prezzo: Non disponibile. Disponibile anche in versione Plus con Android 7.1 Nougat e 2GB di RAM a Non disponibile

Xiaomi Mi Box S TV Box 4K

È uno dei migliori box tv, perché ora, rispetto al modello vecchio, supporta il 4K ed è molto più veloce e compatibile. Mi Box S funziona con Android 8.1, è facile da usare, supporta la ricerca vocale e Chromecast,oltre a offrire un mondo di contenuti che possono piacere a tutta la famiglia. Dispone della tecnologia 4K HDR e l’elaborazione 4K ad alta velocità per una riproduzione fino a 60fps. Ciò permette un’esperienza di visione realistica ad altissima definizione. Con questo dispositivo, non solo potete trovare il film o il pezzo musicale che vi piace, ma anche controllare i vostri dispositivi smart home, ad esempio, per regolare le luci, alzare il volume del televisore oppure impostare il termostato. Però, se vuoi sapere dove acquistare lo Xiaomi Mi Box S TV Box 4K, te lo diciamo noi: su Amazon al prezzo di 59,99 euro.

Amazon Fire TV Stick 4K Ultra HD

Versione super aggiornata della vecchia Fire Stick, con una potenza maggiore, un processore estremamente rapido, il supporto per reti Wi-Fi 802.11ac e un’antenna dal nuovo design. Per trovare i contenuti basta premere un pulsante e chiedere “Alexa, cerca film in 4K” o consultare quelli consigliati in home. Fire TV Stick 4K ha molto più spazio di archiviazione per app e giochi di qualsiasi altro lettore multimediale in 4K sotto i 100€. Ora potete godervi anche i contenuti di Netflix, DAZN e Youtube. Se vi iscrivete a Prime, avrete accesso al mondo dell’intrattenimento di Prime Video e potrete guardare gli esclusivi e pluripremiati titoli Amazon Originals, oltre a film e serie TV famosi. Inoltre, potete vedere sulla vostra TV le immagini in diretta dalle vostre telecamere di sicurezza, controllare luci, termostati e altri dispositivi intelligenti compatibili con il telecomando vocale Alexa. Se volete questo dispositivo, lo trovate su Amazon a 59,99 euro.

Beelink X55 Mini PC

Adottate il processore Intel Apollo Lake Celeron J3355, velocità di funzionamento con Processore Intel N3450, la CPU aumenta del 50% rispetto a x5-Z8350. Questo è un processore portatile e piattaforma desktop a bassa potenza, ha prestazioni più stabili e affidabili. Display a doppio schermo: Intel HD Graphics 500 Integrato, che supporta una riproduzione fluida per video (4K @ 30Hz) (UHD), può essere utilizzato per il dispositivo di rete TV domestica. Display a Doppio HDMI Doppio Schermo consente di risparmiare tempo e migliorare l’efficienza di lavoro. WiFi a Doppia Banda 5,8G + 2,4G, Ethernet LAN 1000MB/s, IEEE 802.11 b/g/n/ac, BT 4.0. Consente di aprire la pagina Web in pochi secondi, scaricare rapidamente il file, guardare i video senza buffering, giocare ai giochi senza bloccarsi. Il prezzo? È alto, ma si tratta di un mini PC. Su Amazon potete acquistarlo a 369,99 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *