Migliori tv per lo streaming: Quale smart comprare per Netflix

Migliori tv per lo streaming: Quale smart comprare per Netflix

Divorate film e serie TV su Netflix? Avete bisogno di un televisore adatto. Ecco la classifica delle migliori TV per lo streaming, tra Hisense, Sony, LG e Samsung.

Ormai l’evoluzione è completata. Netflix e una miriade di altri servizi di streaming hanno cambiato radicalmente il mondo dei televisori. Non bisogna più attendere con ansia le programmazioni delle emittenti importanti, e anche il cinema sta lentamente riducendo il proprio volume di affari. La visione on demand, come e quando vogliamo, ha completamente rivoluzionato il mondo cinematografico. Chiaramente, per stare al passo con i tempi, anche le multinazionali dei televisori hanno pian piano creato dei dispositivi in grado di rendere magnifica la visione. La smart tv, appunto. In questa guida, stileremo una classifica delle migliori tv per lo streaming. Quelle che, a nostro modesto avviso, riescono ad esaltare la visione dei vari Netflix, Amazon Prime Video, Infinity o affini. Non vi resta che continuare a leggere per scoprire qual è il supporto più adatto alle vostre esigenze!

Quale smart comprare per film e serie on demand?

Prima di iniziare con la nostra classifica è bene capire quali sono le due caratteristiche imprescindibili per procedere all’acquisto di un televisore adatto allo streaming. In primis dovete valutare i prodotti scegliendo i dispositivi dotati di un ottimo sistema smart. Ma cosa intendiamo quando parliamo di sistema smart? Sicuramente lo sapete meglio di noi, avere una TV smart vuol dire riuscire a collegarsi ad Internet, prelevare e visionare i contenuti che trovate in rete e utilizzare le applicazioni dei vostri smartphone, pc e tablet direttamente sulla televisione. Si tratta di una rivoluzione concettuale che negli ultimi anni ha completamente sovvertito la nostra idea di TV e che nel breve periodo verrà ulteriormente perfezionata e migliorata. Quindi, per non rischiare di avere problematiche nella riproduzione dei vostri contenuti, è conveniente valutare con cura alcune peculiarità. L’idea è quella di scegliere un televisore scattante, che non incappi in rallentamenti improvvisi, che abbia qualità video eccellenti e che soprattutto supporti il 4K, ossia la risoluzione che prevede un’altezza di 2160 pixel e una larghezza di 3840 pixel. Quest’ultimo deve essere un elemento determinante, anzi, un requisito di base del vostro dispositivo. In secondo luogo durante la fase di acquisto è importantissimo analizzare con cura la qualità del pannello. Più è elevata più la nostra esperienza sarà emozionante. Oggi ci sono in commercio diverse tipologie di pannello, dal LCD all’OLED passando per il recente Quantum Dot. Noi chiaramente ci concentreremo su quelli più “cinematografici”, quindi più adatti per una visione dii film. Ed ora, diamo il via alla nostra classifica sui migliori tv per lo streaming!

Migliori tv per lo streaming: Quale smart comprare per Netflix

5° posizione: LG 32LK6100PLB, economica e ben fatta

Il quinto posto è di marca LG, con la LG 32LK6100PLB, televisione dall’aspetto estetico sicuramente particolare visto che le bordature che contornano il display sono molto più spesse rispetto alla media delle televisioni in commercio. Il dispositivo appartiene alla gamma economica ed ha una dimensione ridotta di 32 pollici. Nonostante questo non ha nulla da invidiare ai medi di gamma, soprattutto per la presenza del sistema di intelligenza artificiale ThinQ e il sistema operativo WebOs, vera e propria chicca di LG. Il display è un LED con risoluzione 1920 x 1080 pixel ed è supportato dal processore Quad Core E che garantisce al dispositivo agilità e intuitività. Buono l’apparato delle connessioni con DVB-T2/C/S2, tre HDMI, due USB, un’uscita ottica, un ingresso LAN e un USB registratore. Di pregevole fattura anche l’aspetto audio grazie al Virtual Sourround e al sistema Clear Voice III. Nel complesso con l’LG 32LK6100PLB si potrebbe storcere il naso dinanzi alle dimensioni (32 pollici) ma il tocco LG ci regala un televisore dalle ottime performance e un prezzo tutt’altro che inaccessibile, 249,90 euro. Quinta posizione ampiamente meritata per uno dei migliori tv per lo streaming.

LG 32LK6100PLB 32" Full HD Smart TV Wi-Fi
Prezzo di listino: EUR 251,00
Prezzo: EUR 251,00
Price Disclaimer

4° posizione: Sony KD60XF8305, perfezione clinica

Allora, la buona notizia è questa: in una classifica sulle migliori TV per la visione in streaming un prodotto Sony è presente. La cattiva notizia invece è che la sua valutazione si ferma ad un passo dal podio, attestandosi al quarto posto. Strano, verrebbe da dire, visto che la multinazionale giapponese è senz’altro un marchio che da decenni detta il bello e il cattivo tempo nel mondo dell’elettronica di consumo. Il motivo di un piazzamento senza medaglia del Sony KD60XF8305 è dovuto principalmente ad un difetto congenito dell’azienda, ossia l’affiancamento al contestato sistema operativo Android. Questo, viene ritenuto povero nelle prestazioni se relazionato ai costi dei dispositivi. In realtà è l’unico punto di domanda del televisore in questione, perché tutto il resto è di pregevole fattura. A partire dal Display TRILUMINOS in grado di riprodurre con perfezione clinica luci e ombre. Anche il 4K HDR è di ottimo livello e garantisce immagini nitide e raffinate. La qualità della Sony KD60XF8305 è certificata anche dal fatto che Netflix, la più importante piattaforma di streaming mondiale, la consiglia per usufruire dei suoi servizi. Tale investitura è dovuta ad un’analisi delle prestazioni smart e al facile accesso alle applicazioni. Senza dubbio una TV da tenere d’occhio, anche se con la sola medaglia di legno al collo. Il costo della Sony KD60XF8305 è attualmente di 1.079,00 euro.

3° posizione: Hisense H55A6120, un OS fluido per lo streaming

La medaglia di bronzo spetta ad un prodotto Hisense, multinazionale cinese nata sul finire degli anni 60 e molto attiva nel settore TV. I suoi prodotti indicativamente vanno ad abbracciare una gamma di prezzo media, anche se questo non significa assolutamente una mediocre impostazione del prodotto. Dimostrazione è la TV Hisense H55A6120, dotata del sistema operativo VIDAA U che, oltre a garantire una performance di sostanza, semplifica di molto l’interfaccia utente della Smart TV, consentendo di gestire in assoluta facilità le sorgenti dell’home page. L’esperienza cinematografica è estremamente gratificante grazie ad un pool di caratteristiche di notevole impatto. Il 4K HDR, per esempio, è in grado di proporre neri più scuri e bianchi più luminosi. La tecnologia Super Contrast permette di gestire automaticamente il contrasto, illuminandolo o attenuandolo a seconda del filmato che appare sullo schermo. Per chi non si accontenta del cinema e dello streaming è possibile attivare la “modalità sportiva” per avere delle immagini ancora più fluide degli eventi sportivi preferiti. Il prezzo con cui è acquistabile su Amazon si attesta circa sui 413,00 euro. Senza dubbio una televisione di gamma media da tenere d’occhio. Miglior tv per lo streaming? No, ma il podio è dovuto.

Hisense H55A6120
Price Disclaimer

2° posizione: Samsung Q9FN, streaming d’elite

A quanto pare questo pezzo da novanta firmato Samsung (eterna sfindante di LG) è abbonato alla seconda piazza, perché già nella nostra precedente classifica dedicata ai miglior televisori con HDR aveva di poco sfiorato il gradino più alto del podio. A frenare l’ascesa definitiva del Samsung TV QLED 55’’ Q9FN è una mera questione economica, come vedremo più avanti. Per il resto si tratta di un televisore dotato veramente di caratteristiche incredibili. A colpire è senza dubbio la tecnologia dello schermo, rinominata QLED, ossia Quantum dot Light Emitting Diode. Come spiega alla perfezione questo articolo QLED non è altro che una soluzione che perfeziona la tecnologia LED e quindi garantisce una visione di tutto rispetto. Molto interessante è anche la funzione Ultra Black Elite, che permette di ridurre ai minimi termini il riflesso sullo schermo, consentendo all’utente di avere un’ottima resa anche all’interno di una stanza molto luminosa. Gestione della luminosità supportata anche dal pannello LCD Ultra HD di tipo VA. A livello estetico e di design, oltre ad una linea veramente elegante, è da segnalare la presenza del cavo “invisible connection”, filo in fibra ottica, trasparente e spesso 1,8 mm che collega la TV con il box esterno contenente tutta l’elettronica. Senza dubbio una soluzione di finissima ingegneria. Tornando al display il Samsung TV QLED 55’’ Q9FN si differenzia dalla massa per l’utilizzo della tecnologia Q Color, in grado di mostrare colori estremamente reali ad ogni livello di lumiosità e per l’impiego di Tizen, sistema operativo estremamente innovativo e performante. Unica piccola pecca, come già avvisato, il prezzo. Attualmente il Samsung TV QLED 55’’ Q9FN costa all’incirca 2.104,00 euro, caratteristica che non permette al dispositivo di guadagnarsi la nostra prima posizione. Cara, d’elite, ma lo schermo e il sistema operativo restano una bomba. Se non ne fate una questione di soldi e non sapete quale tv smart comprare per netflix, Q9FN fa per voi.

1° posizione: LG 55B8, l’OLED imbattibile

Ed eccoci al vincitore di giornata, un vero e proprio gioiello della produzione LG, l’ LG OLED AI Thinq 55B8. Con questo piazzamento la multinazionale coreana apre e chiude la nostra classifica, certificando di saper mostrare i muscoli sia nella produzione economica che in quella top class. Ciò che colpisce di questo televisore è la perfezione di tutti gli elementi di valutazione. Il display è un OLED 4K Cinema HDR che permette una visione cinematografica immersiva, riproducendo alla perfezione le immagini di partenza e proponendo dei neri perfetti. Chiaramente è compatibile con tutti i formati HDR. Anche il sistema audio è di pregevole fattura grazie all’utilizzo della soluzione Dolby Atmos, tecnologia in grado di diffondere il suono a 360 gradi. Molto apprezzata, come in molti dispositivi LG, l’Intelligenza Artificiale AI ThinQ, basata sul riconoscimento vocale e molto intuitiva da utilizzare. Come per l’LG 32LK6100PLB anche nel LG OLED AI Thinq 55B8 viene utilizzato il sistema operativo WebOs4, ideale per gestire l’interfaccia del televisore in assoluta semplicità e quindi navigare con serenità nell’intricato mondo delle piattaforme streaming. Non potevamo consegnare la prima posizione in mani migliori, se non altro perché nel testa a testa finale si differenzia dal Samsung Q9FN per un prezzo quasi dimezzato, ossia circa 1.154,00 euro. Vittoria meritata, adesso restiamo in attesa della prossima classifica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *