Come vedere DAZN su Smart TV? I brand compatibili e la guida completa

Come vedere DAZN su Smart TV? I brand compatibili e la guida completa

Come vedere DAZN su Smart TV? Di difficile compatibilità, vi spieghiamo quali sono i brand compatibili nella guida completa

L’ultimo dei servizi di streaming arrivati in Italia è DAZN. Dedicato espressamente a tutti gli amanti del calcio e dello sport, offre un parco eventi davvero vasto. Ma non è così semplice vederlo, qui ne sveliamo tutti i segreti e le compatibilità. Volete sapere come vedere DAZN sulla vostra Smart TV? Continuate a leggere.

Che cos’è DAZN

DAZN è stato fondato ufficialmente in Inghilterra nel 2015, ed è uno dei più recenti servizi di streaming video con abbonamento mensile. Di proprietà della società Perform Group, conta ad oggi più di 3000 dipendenti ed è uno dei colossi dell’intrattenimento multimediale. La particolarità di DAZN è il suo essersi  -fin dal primo momento in cui venne lanciata – dedicata ad un particolare tipo di intrattenimento: quello sportivo. E’ stato lanciato per la prima volta in Austria, Germania e Svizzera. Poi in Germania, dove offre oggi più di 8.000 eventi sportivi nell’arco del calendario annuale. Eventi che cercano di coprire qualsiasi tipologia di sport, dal campionato NFL al Basket, fino al calcio (ovviamente) con Premier League e molto altro ancora. Dalla stagione 2018/2019 sullo store online di DAZN è disponibile anche il pacchetto UEFA Champions League ed Europa League, i due campionati europei per club più prestigiosi di sempre. DAZN è riuscito ad arrivare fino in Giappone, dove vengono trasmesse le partite della lega nipponica, ovvero la J League.

In Italia il servizio è presente ufficialmente dalla stagione 2018/2019. DAZN ha acquistato tramite accordi tutto il pacchetto della Serie B italiana, e tre partite della Serie A (solitamente anticipi e posticipi), ed un determinato numero di eventi random. Tramite accordi successivi stipulati con Mediaset Premium, la società italiana ha inserito tutto il proprio pacchetto di Serie A nell’abbonamento Calcio di DAZN, mentre recentemente la società britannica ha trovato un accordo anche con Sky per il passaggio su SkyQ, il nuovo sistema di intrattenimento rilasciato dalla società con l’aggiunta di comandi vocali e molto altro ancora. Gli accordi presi da DAZN stanno man mano ampliando il parco titoli anche in Italia, che ben presto arriverà ai livelli della Germania, dove il servizio è presente già da qualche anno.

Come vedere DAZN su Smart TV? I brand compatibili e la guida completa

Come funziona DAZN

Come qualsiasi servizio di streaming online attualmente esistente (Now TV, Netflix per il cinema e le serie TV e così via), anche DAZN ha un suo piano di abbonamento. Come funziona DAZN è molto semplice; ci si iscrive sul sito internet ufficiale della piattaforma e si riceve subito un mese di prova gratuito, altro must che spesso i siti di streaming offrono per invogliare i clienti. Successivamente al mese di prova il costo di abbonamento mensile sarà di 9.99 euro al mese per sempre. Altra particolarità dei portali di streaming come DAZN è la possibilità di disdire l’abbonamento in qualunque momento noi vogliamo. Non esiste diritto di recesso o ripensamento, esattamente come accade su Netflix, se allo scadere del mese che stiamo pagando non rinnoviamo l’abbonamento, esso si disdice in automatico. La cosa ancora più comoda è il fatto che si, il contratto viene disdetto ad ogni non-rinnovo, ma l’account viene semplicemente disabilitato finché noi stessi non decideremo di ri-attivarlo tramite semplice pagamento, come se fosse congelato. Un plus che tutte le piattaforme hanno e che garantisce una libertà di azione che colossi come Mediaset Premium o Sky non hanno.

Pagando una cifra assolutamente concorrenziale se pensiamo ad altri piani di abbonamento sportivi offerti dalle varie piattaforme in circolazione, l’utente può godere di un parco titoli ed eventi davvero vasto, soprattutto dopo i recenti accordi che abbiamo sopracitato. Nonostante questo ampio margine però, DAZN non è arrivato in Italia sotto una stella completamente positiva. Fin dalla sua comparsa infatti, tutti gli utenti che hanno sottoscritto l’abbonamento, si sono lamentati della pessima qualità del servizio. Non tanto di quello clienti, quanto dello streaming vero e proprio. La lentezza e la non costanza del segnale video di DAZN ha fatto si che molti utenti dopo il mese di prova non rinnovassero il proprio abbonamento, costringendo DAZN a correre ai ripari. Gli investimenti consistenti della società e le continue offerte (come l’accordo con Vodafone che regala con un determinato piano telefonico 2 mesi di DAZN gratis), sta facendo rientrare la polemica. Ciò di cui molti utenti si lamentano inoltre, è la non totale compatibilità della App DAZN con le Smart TV attualmente in commercio. Cercheremo di spiegarvi nel corso dell’articolo quali sono e quali invece possono essere le soluzioni alternative.

Come vedere DAZN su Smart Tv?

Le Smart TV compatibili con DAZN come abbiamo accennato nel paragrafo precedente non sono tutte e non di tutti i brand attualmente sul mercato. A chi ne possedesse una tra le compatibili, spiegheremo come guardare DAZN su Smart TV. E’ davvero molto semplice. Ogni televisore moderno, soprattutto quelli Smart, è dotato di un App Store. Un sistema che permette come accade su tablet e smartphone, di installare applicazioni mobili sulla nostra Smart TV. Una volta selezionata la app di DAZN, non ci rimarrà altro che effettuare l’accesso con i nostri dati e potremmo iniziare a navigare fra i vari contenuti. Ovviamente tutto questo non prescinde dalla presenza innanzitutto di una Smart TV con ricevitore WiFi abbastanza potente e costante, ed anche di una linea internet casalinga altrettanto potente.

Per ovviare a questo problema, alcuni televisori offrono una uscita LAN sul retro per un collegamento diretto tramite cavo Ethernet. Una volta che avremo collegato il cavo ci basterà entrare nelle impostazioni di rete del televisore e selezionare l’uscita desiderata (che spesso è divisa fra WiFi e Cavo). Utile applicativo per i televisori che hanno a bordo un ricevitore wireless non troppo potente. E’ possibile inoltre effettuare un mirroring fra il nostro smartphone e la Smart TV, bypassando l’app store della televisione e scaricando la app di DAZN direttamente dal Play Store nel caso di un cellulare Android, o dallo Store Apple nel caso di un Iphone o Ipad ad esempio. Una volta installata la applicazione, potremo mettere in comunicazione lo smartphone con la Smart TV tramite interconnessione, facendo partire l’evento desiderato sul telefono e successivamente comandandone le azioni tramite il comando della televisione. Questo è ottimo su quei televisori che non supportano la App DAZN ad esempio, ma hanno comunque un ricevitore wireless integrato.

Quali Smart tv sono compatibili con DAZN?

Essendo la app di DAZN non compatibile con tutti i modelli di Smart TV attualmente esistenti sul mercato, qui di seguito riportiamo una micro-guida per riconoscere e sapere quali sono attualmente compatibili. Partiamo ad esempio col dire che né gli Hisense né i TLC sono compatibili con la app di DAZN, questo vuol dire che se abbiamo una Smart TV di uno di questi due brand, dovremo ricorrere a soluzioni alternative che esplicheremo successivamente. Una mancanza abbastanza grave se ci pensiamo bene, soprattutto considerando che gli Hisense ad esempio si stanno piano piano accaparrando una fetta sempre più grande di mercato nel campo delle Smart TV. La app di DAZN è compatibile con tutte le Smart TV Samsung Tizen prodotte fra il 2015 ed il 2018, così come con tutti i sistemi Android TV, presente sia in formato box a parte come sistema collegabile alla televisione, sia su alcuni modelli. Fra le Smart TV compatibili con DAZN abbiamo anche Sony e Philips, ma non parliamo di tutte le serie (i monitor Bravia ad esempio non lo sono), bensì solo di coloro che hanno a bordo Android TV. Figurano anche tutti i modelli LG con a bordo WebOS prodotti sempre dal 2015 al 2018, una delle piattaforme di navigazione Smart TV più fluide assieme a Tizen, e DAZN stessa ha dichiarato che prossimamente anche i Panasonic entreranno a far parte dei televisori compatibili. Chiaramente visti i tempi che corrono, DAZN sta cercando di correre ai ripari ampliando i modelli compatibili, ma non è sempre così semplice.

Perché non tutte le Smart TV sono compatibili con la app DAZN? Dipende ovviamente dagli accordi che la società inglese ha preso con i vari brand. Oppure molto spesso è semplicemente un problema di compatibilità con il sistema interno della TV, che non supporta il codice sorgente della app, o viceversa. La mancanza di alcuni (anzi, molti) modelli di Smart TV e soprattutto alcune serie (come i Bravia, che spesso si trovano a prezzi concorrenziali anche su Amazon), rende la app di DAZN un mistero per molti utenti. Per fortuna esistono alcune soluzioni alternative per capire come vedere DAZN su Smart TV.

Le alternative: Come vedere DAZN senza smart tv

Non tutti al giorno d’oggi si possono permettere una Smart TV, oppure al contrario ne hanno una, ma non è compatibile con la app DAZN. Come ovviare a questo inconveniente? Esistono molti metodi, ed ora ve li elencheremo passo dopo passo.

1 – Munirsi di una Smart TV compatibile

La prima e meno economica soluzione sarebbe quella di comprare un televisore nuovo. Per molte persone si tratta di una spesa assolutamente considerevole e non necessaria, ma se si è veri appassionati di sport e vogliamo godere appieno di tutte le funzionalità DAZN disponibili, potremmo pensarci. Segnaliamo a proposito una bellissima offerta per un monitor LG in 4K, dotato di intelligenza artificiale ThinQ e compatibile con la app. Oltre a quella che abbiamo citato, su Amazon si trovano molto spesso televisori Smart in offerta speciale. Sappiamo bene che la spesa è considerevole, ma tenendo conto di quanto la tecnologia stia facendo passi da gigante in questo senso, si può considerarlo come un investimento a lungo termine.

2 – Fire Stick e Chromecast: Le migliori scelte per vedere DAZN

La soluzione mediamente economica ed abbastanza rapida è quella di acquistare una chiavetta di ricezione esterna. Attualmente le due più vendute sono Amazon Fire Stick e Google Chromecast. Nel primo caso parliamo della chiavetta commercializzata dal colosso dell’e-commerce, che al costo di 39,99 euro per gli abbonati Amazon PrimeQUI per abbonarti – (sale a 59,99 euro per i non abbonati) permette di bypassare gli app store dei televisori o la loro totale mancanza, installando le applicazioni direttamente sulla chiavetta Amazon. Comodità assoluta di questo dispositivo è la inclusione nel pacchetto di un telecomando per gli input come stop and play, ma anche per navigare nell’app store di Amazon. Google Chromecast invece si collega tramite cavo HDMI incluso e ricezione WiFi non alla Smart TV, ma al nostro smartphone. Tramite la applicazione Google Home infatti, scaricabile gratuitamente dal Play Store, metteremo in comunicazione il Chromecast con il nostro device portatile, e potremmo far partire le applicazioni sul telefono inviandone il segnale alla televisione in un lampo. Particolarità di questo dispositivo è non tanto l’assenza del telecomando, ma la compatibilità con il telecomando della televisione stessa, almeno per i comandi base. Nel caso volessimo bypassare anche l’acquisto di un dispositivo esterno, possiamo per lo streaming affidarci anche ad applicazioni completamente gratuite presenti nel Play Store. La più celebre è probabilmente Web Video Caster, che permette di far partire non solo video direttamente dal telefono direttamente alla nostra Smart TV tramite segnale WiFi, ma di ampliare le applicazioni già presenti tramite mirroring sullo schermo della TV.

Fire TV Stick | Basic Edition
Prezzo di listino: EUR 39,99
Prezzo: EUR 39,99
Price Disclaimer

3 – Acquistare una Box TV o altre chiavette Wi Fi

Esistono anche altre soluzioni simili alle due elencate per vedere DAZN sulla nostra Smart TV o sul nostro normale televisore. In commercio esistono centinaia di box Android per scaricare app e guardarle sulla TV, come altrettante chiavette in salsa Fire Stick, o anche decoder per i televisori privi di ingresso HDMI che convertono il segnale dalla presa SCART presente su tutti i modelli anche meno recenti.

4 – Collegare via cavo il PC e la televisione

Una soluzione ancora più economica, probabilmente quella più economica in assoluto, potrebbe essere collegare direttamente il nostro PC portatile alla televisione. Tutti i PC portatili infatti, anche i modelli meno recenti, hanno un ingresso HDMI. In questo modo possiamo mettere in comunicazione il computer con lo schermo della televisione, facendo partire DAZN direttamente dal sito ufficiale come se lo stessimo guardando dal PC stesso. In alternativa se abbiamo in casa una console di ultima generazione come PS4 o Xbox One, possiamo scaricare la app direttamente dallo store delle due console, e guardare DAZN da lì in maniera diretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *