Quale Elephone comprare: Recensioni e opinioni sugli smartphone economici cinesi

Quale Elephone comprare: Recensioni e opinioni sugli smartphone economici cinesi

Quale Elephone comprare? Di seguito la pratica guida sugli smartphone cinesi economici. Opinioni? Fregatura o affare? Dipende dal modello, comunque le recensioni sono incoraggianti

Nell’affollato mondo degli smartphone economici cinesi, spicca Elephone per offerta, prestazioni e prezzi. È un brand tutto sommato nuovo (fondazione: 2006) e che riscuote un buon successo in patria. Il loro forte sono certamente gli smartphone, ma stanno proponendo gadget e prodotti di diversi categorie: tutto hi-tech comunque, di buona manifattura. Dalle powerbank, alle action cam (inserite nella guida alle migliori del 2018), agli smartwatch, fino agli speaker bluetooth. Al solito, i prezzi sono sorprendentemente bassi, ma la qualità? Vale la pena investire in smartphone Elephone, o è meglio rivolgersi a brand più blasonati? Cercheremo di capirlo assieme, nella nostra guida ai migliori Elephone: recensioni e opinioni sugli (ennesimi) smartphone economici cinesi. Opinioni? E quale Elephone comprare? Alcuni modelli sono ottimi, altri presentano delle criticità.

Chi è Elephone

Nasce a Shenzhen, Cina, metropoli sviluppatasi enormemente nel corso degli ultimi decenni. Per dare un’idea, a inizio ‘900 era un villaggio da 30.000 persone. Ora conta oltre 10 milioni di abitanti. Una nuova Silicon Valley, nella quale – oltre a Elephone – hanno sede multinazionali dell’hi-tech come Huawei, Doogee e Oukitel. Attualmente Elephone conta oltre 1000 dipendenti, distribuiti nei due principali dipartimenti dell’azienda: ricerca e sviluppo e quello ingegneristico. Hanno una decina di linee produttive e vendono oltre 10 milioni di prodotti in tutto il mondo. Il sito ufficiale non è disponibile in italiano ed è piuttosto avido di informazioni: tuttavia riesce a trasmettere fiducia e passione per il lavoro svolto. QUI trovate il link. 

Dove comprare smartphone Elephone

Qui si apre un capitolo importante per tutti gli smartphone economici cinesi. Elephone, così come Xiaomi, non ha una distribuzione ufficiale in Italia. O meglio: ha alcuni rivenditori, tra cui il semi-ufficiale www.elephones.it che opera soprattutto su Amazon. Nei negozi fisici è molto difficile trovare uno smartphone Elephone, ma su quelli online sono molto diffusi. Ebay ha un catalogo importante, seppure monco di alcuni modelli di punta. I rivenditori sono per la maggior parte affidabili (viensdemoi, fabebuy quelli autorizzati) con la garanzia del produttore di 24 mesi. Il migliore, prevedibilmente, resta GearBest, sia per prezzi che per offerta dei modelli. La lingua non dovrebbe essere un problema, visto che quasi tutti i modelli hanno le impostazioni multi-lingua, con l’italiano nell’elenco.

Quale Elephone comprare: Opinioni, suggerimenti e avvertenze

Essendo smartphone cinesi potrebbero presentarsi qualche difficoltà di compatibilità, con la banda e il sistema operativo. Gli esemplari qui segnalati, sono tutti “sbloccati per l’utilizzo a livello mondiale”, hanno il software in italiano, il Play Store attivo e così i vari servizi Google. E l’assistenza? Questione spinosa, perché Elephone ha politiche piuttosto oscure a riguardo. Sembra comunque che un servizio lo offra a livello europeo. In questa pagina dichiarano di aver attivato una collaborazione con i centri convenzionati Tomrepair e che effettueranno il ritiro dello smartphone da riparare, direttamente da casa vostra.

Quale Elephone comprare: Recensioni e opinioni sugli smartphone economici cinesi

I migliori modelli di smartphone Elephone

Riguardo a quale Elephone comprare, l’avvertenza è soprattutto una sola: meglio evitare gli smartphone di qualche anno fa prodotti da Elephone. Dalle recensioni, opinioni ed esperienze degli utenti, si intuisce come il brand abbia alzato lo standard qualitativo dei propri smartphone soltanto ultimamente. Ecco perché la nostra guida si concentrerà sulla serie C1 Max, sul dignitoso P8, sul prestante S8 e sul flagship Elephone U. Su tutti gli altri non ci metteremmo la mano sul fuoco, pur presentando prestazioni/prezzo molto interessanti. Se non sapete quale Elephone comprare dunque, meglio non rischiare.

Caratteristiche generali degli smartphone Elephone?

Riassumiamole velocemente: il design è il punto di forza, con scocche molto curate, forme stondate e materiali di pregio. Il sistema operativo è quasi Android Stock, perché contiene piccoli adattamenti alle versioni rilasciate da Google programmate da Mediatek. Il processore montato è quasi sempre Mediatek, a esclusione dell’Elephone U Pro, che vanta un Qualcomm Snapdragon 660 MSM8976 Plus. I display sono mediamente molto buoni e il flagship sfoggia addirittura la tecnologia AMOLED (come l’A8 di Samsung). Il reparto fotografico ha luci e ombre: buone le lenti, così come i sensori e la resa fotografica. Un po’ meno l’interfaccia software, molto povera anche sui modelli più recenti. In generale l’esperienza utente è molto positiva, ma ha creato qualche problema sugli smartphone meno recenti. Talvolta lo schermo si blocca e la batteria – non removibile – ha una vita molto breve.

Elephone C1 Max

Un Phablet economico, con tutti i pro e i contro del caso. Schermo davvero impressionante (6 pollici) e che tiene fede all’appellativo “Max”. Le dimensioni dello smartphone sono consistenti e minano in parte la comodità di utilizzo. Il display ha un rapporto d’immagine di 16:9 e una risoluzione di 1280×720 pixel. Non certo elevata, perché sacrifica la densità di pixel a 245 PPI. Tutto sommato comunque, se la cava bene, con neri profondi e colori molto vivaci. Il processore è un Mediatec 6737, Quad Core da 1,3 GHz con 2GB di RAM che garantisce prestazioni fluide in operazioni semplici, ma scattose su app complesse. Il browser web (Mediatek) nello specifico è particolarmente lento e bisogna mettere in conto la presenza di lag continui. Molto meglio invece il comparto fotografico: 13 megapixel per la fotocamera posteriore e 5 in quella anteriore. Perché comprare l’Elephone C1 Max? A poco più di 100 € su GearBest è senza dubbio un best buy. Probabilmente il miglior phablet economico sul mercato, è perfetto a chi predilige la grandezza dello schermo rispetto alla velocità di sistema. E poi il design ha fatto breccia nei nostri cuori: minimal, elegante, nella versione red wine è semplicemente irresistibile. QUI il link diretto per la scheda prodotto GearBest.

Quale Elephone comprare: Recensioni e opinioni sugli smartphone economici cinesi

 

Elephone P8

Con il P8 Elephone alza il tiro e presenta uno smartphone cinese economico da comprare senza tante incertezze. Stupisce soprattutto la velocità di hardware al suo interno, decisamente prestante per il prezzo che porta (su GearBest lo trovate a 210 €). Ha un Mediatek Helio P25 con 2,5 GHz, una scheda grafica Mali T880 e ben 6 GB di memoria RAM. Praticamente annulla le possibilità di lag, rallentamenti o blocchi indesiderati, anche nel corso di operazioni complesse. Anche i 64 GB di memoria utente sono una bella comodità, da far invidia al ben più conosciuto Huawei P10 Lite. Ottimo anche lo schermo (5,5 pollici in Full HD) e il reparto fotografico. La fotocamera posteriore è firmata Sony, ha un’apertura focale f/2,2 e 21 megapixel di risoluzione massima. Gira video in 4K e ha una resa fotografica che ha stupito gli utenti più scettici, nelle recensioni e opinioni online. Rimane però il software di sistema scarno e poco attraente, che supera di poco la sufficienza nella grafica dei temi e nell’usabilità. Criticità che, prima o poi, Elephone dovrà decidersi a risolvere, ma che comunque non intacca il giudizio complessivo sull’Elephone P8. Se non sapete quale Elephone comprare e il vostro budget si aggira sui 200 €, il P8 fa decisamente a caso vostro.

Quale Elephone comprare: Recensioni e opinioni sugli smartphone economici cinesi

 

Elephone P8 Mini

“Mini” nelle dimensioni, nel prezzo e nelle prestazioni. La verità è che questa versione dell’Elephone P8 ha ben poco a che fare con l’originale. Cambia praticamente tutto, a parte una certa somiglianza di design. Il processore è modesto (Mediatek MT6750T, octa-core da 1,5 GHz), la scheda video non brilla (Mali T869) ma recupera tutto in RAM (4 GB). Il display invece se la cava egregiamente, grazie ai 1920×1080 pixel distribuiti sui 5 pollici di dimensione. Peccato invece per la fotocamera posteriore, che pur vantando un doppio sensore (13 + 2 megapixel) non restituisce una resa in linea con le aspettative. Per il resto va molto bene: l’utilizzo quotidiano soddisfa, grazie ai pochissimi rallentamenti dell’hardware e si pone come uno degli smartphone Elephone più affidabili in commercio. Nonché tra i migliori smartphone economici cinesi del momento. Su GearBest è acquistabile a 131 € e li vale tutti. Sugli smartphone cinesi le opinioni sono contrastanti. Sul P8 Mini sono d’accordo all’unanimità. 

Elephone S8

Se l’S7 era un clone del Samsung S7 Edge, l’S8 si ispira a un altro flagship molto conosciuto. I tre bordi bazel-less in effetti ricordano lo Xiaomi Mi Mix 2 di cui vi avevamo già parlato. Vale la pena di comprare l’Elephone S8? Nì, perché può vantare alcune cose molto buone e altre meno. L’hardware è di primo livello: lo smartphone cinese monta un Helio X20 deca-core (!!) da 2,5 GHz, coadiuvato da 4 GB di RAM e una GPU Mali T880. I giochi vanno molto veloci, le app sono fulminee e senza blocchi di alcun tipo. Ottimo anche lo schermo, con una risoluzione da record (2K reale, 2560 x 1440 pixels) e una resa che tiene testa ai più grandi. Anche il comparto fotografico ha qualcosa da dire: 21 megapixel per la camera posteriore e 8 quella anteriore. I problemi? Partiamo dal design: copiatissimo dallo Xiaomi, lo smartphone Elephone non brilla però per eleganza ed ergonomia. La batteria è di 4000 mAh, pesa moltissimo eppure non garantisce un’intera giornata all’utente. Colpa del software, poco ottimizzato e con qualche bug evidente. Il prezzo però è molto conveniente: su Gearbest sta a 200 €. Tra alti e bassi è un grandissimo affare. Su Ebay è a circa 220 €, mentre Amazon è il rivenditore meno conveniente, con il prezzo di 250 € circa

Elephone U

Qui Elephone fa sul serio e intuiamo la voglia del brand di porsi nell’olimpo degli smartphone di alta fascia. Con Elephone U forse non ci riesce, ma sfoggia diversi assi nella manica molto interessanti. Perché comprare l’Elephone U? Su GearBest costa meno di 400 € e ne vale probabilmente il doppio. Basta guardare le prestazioni, per rendersene conto: Solita CPU firmata Mediatek (Helio P24) octa-core da 2 GHz, una GPU Mali G71 e 6 GB di RAM ne fanno uno smartphone fulmineo. Ottima la connettività, grazie alla doppia banda Wi-Fi ed LTE da 600 Mbps compatibile con la banda 20 (cosa non scontata ugli smartphone cinesi). Niente jack audio ma un bluetooth 5.0 che garantisce una qualità di ascolto in cuffia superlativa. A perdere punti c’è la fotocamera posteriore, che con i suoi 13 megapixel e la sua resa buona – ma non eccellente – lo pone 2-3 gradini indietro rispetto ai camera-phone più famosi. Il Huawei P20 Pro o il Samsung S9 Plus sono un’altra cosa, per intenderci. Recupera comunque sul display: AMOLED in Full HD+ a 6 pollici. Ci piace il design e i bordi dello schermo stondati sui lati. Chiaramente ispirato a Samsung S7 Edge, ma con una sua personalità. Consigliato? Vivamente. Ne sentiremo parlare molto, nei prossimi anni, della semi-sconosciuta Elephone. 

Quale Elephone comprare: Recensioni e opinioni sugli smartphone economici cinesi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *