Recensione Dell XPS 13 (2019): il miglior notebook per Windows?

Recensione Dell XPS 13: il miglior notebook per Windows?

Vi proponiamo la recensione Dell XPS 13, uno dei migliori notebook per Windows sul mercato. Ci è piaciuto? Ovviamente sì! Ecco perché.

Dell si sa, è sinonimo di garanzia, affidabilità e anche di un ottimo rapporto qualità/prezzo. Uno degli ultimi arrivati in casa è denominato XPS 7390. Fa parte di quella serie di PC portatili che Dell sviluppa per l’utente medio/avanzato che ha voglia di qualcosa di innovativo. Andiamo a scoprirlo insieme nella recensione del PC Dell XPS 13 7390. E’ davvero il miglior notebook per Windows sul mercato?

I migliori negozi dove comprare il notebook DELL XPS 13 sono:

Dell e i laptop, un amore che viene da lontano

Dell è sempre stata fissata con i laptop, una categoria di prodotti che è in continua espansione, in continuo movimento. I PC Desktop sono sempre meno usati (se non per workstation ed esigenze particolari) e nel contempo i PC portatili stanno prendendo piede. La loro facilità di utilizzo ha fatto crescere nel corso del tempo un amore viscerale da parte degli utenti. Se si pensa alle ultime tecnologie sviluppate, come gli Ultrabook o simili, ci rendiamo conto da soli di quanto tutto questo sia in estremo movimento. Dell ha dalla sua una storia pluriennale di informatica, costruzione e qualità, basti pensare al suo side project per gamers, ovvero Alienware, di cui abbiamo già parlato in alcuni articoli scorsi. L’amore per i laptop di Dell probabilmente proviene dalla sua voglia continua di osare, di superare limiti imposti dalla tecnologia e di sviluppare nuovi sistemi.

La serie XPS, uno dei fiori all’occhiello

Dell ha introdotto la serie XPS ormai qualche anno fa, per venire incontro ad una semplice esigenza degli utenti: quella di avere un PC portatile potente, leggero e che fosse anche abbastanza economico. Il 7390 è solo uno degli ultimi arrivati in questa famiglia, ma come tutti gli altri promette di fare faville. Questa serie utilizza soltanto chipset e componenti di alta gamma, ma mantiene i costi contenuti rinunciando – ad esempio – a un design eccessivamente ricercato, o a skills out of stock come barre touchscreen e così via. Essenziale, pulito, potente e versatile, parliamo di una serie di computer che guarda al futuro, e che riesce sempre a stupire per quello che Dell è riuscita ad inserire al suo interno.

Come si presenta il Dell XPS 13?

Abbiamo di fronte un design minimale, linee sobrie, dritte ed eleganti, con uno schermo da 13 pollici full screen che viene interrotto solamente dalle due bande nere al di sopra ed al di sotto della fascia principale, alla cui sommità abbiamo anche la webcam. La superfice superiore è liscia e zigrinata al tempo stesso, ed il PC è disponibile in due colorazioni, bianco ghiaccio e nero antracite, dei quali forse la seconda colorazione, pur essendo più anonima, risulta ancora più elegante. Lo schermo come abbiamo detto è fullscreen, con una risoluzione di 3840×2180 e che arriva quindi al 4K aumentando le impostazioni di default.

Parliamo di un cristallo con regolazione della luminosità davvero buona, tipica di questa serie. Forse si poteva osare di più e puntare su uno schermo ancora più borderless, dato che sugli ultrabook come questo spesso ne vediamo, ma Dell per ora ha deciso di mantenere un basso profilo. La tastiera è la solita del modello precedente, tasti ad isola meccanici con retroilluminazione regolabile su due livelli, sensore di impronte digitali allo sblocco che stando alle recensioni funziona abbastanza bene, solo in qualche occasione perde di potenza e di sensibilità.

Cosa bolle sotto al cofano?

Dell XPS 13 7390 èd disponibile in varie configurazioni, delle quali forse la più consigliata resta quella di fascia medio/alta. A bordo troviamo infatti un potente processore Intel I7 di ultima generazione, 16GB di RAM che per un laptop sono davvero importanti ed affidabili dal punto di vista delle app future, e 512GB di SSD interno, che lo rendono veloce e fluido nei movimenti e nelle aperture delle finestre. WiFi 5.0, webcam a 720p a 30fps, Bluetooth 5.0 ed USB di ultima generazione, più due porte thunderbolt per la connessione a dispositivi esterni. Abbiamo anche un lettore di SD esterno per le memorie, ed una connettività completa per tutte le tipologie di dispositivo. La cosa interessante ovviamente è la presenza dell’SSD, il quale grazie alla memoria flash che troviamo a bordo permette a questo ultrabook di essere fluido in ogni situazione, soprattutto se consideriamo la possibilità che in futuro il disco a stato solido possa essere sostituito.

Recensione Dell XPS 13 (2019): il miglior notebook per Windows?
La scatola, con specifiche (e processore i7) riportate del DELL XPS 13 2019

Come va nella vita di tutti i giorni?

Parliamo di un ultrabook affidabile sotto ogni punto di vista, con una vasta gamma di configurazioni e con una ampia gamma di personalizzazioni. Ciò che rimane identico in tutte le versioni è lo schermo, con le stesse nelle dimensioni alla versione precedente, ma aumenta sensibilmente di intensità e di risoluzione, anche nella palette cromatica. Siamo di fronte ad un ultrabook per chi cerca uno strumento con cui lavorare, ma anche per utilizzarlo nella vita di tutti i giorni, in ambito casalingo come scolastico. Le configurazioni hanno prezzi molto diversi, che variano dai 1500 euro a salire, fino a raggiungere i 1800 nelle versioni più “muscolari”. Dell dunque non si discosta molto da quella che è la Storia (“Esse” maiuscola d’obbligo) della serie XPS, ovvero dare vita a PC portatili potenti, fluidi ma che riescano a soddisfare le esigenze degli utenti di qualunque fascia o tipologia.

Uno youtuber mostra le prodezze di DELL XPS 13

Un piccolo fiore all’occhiello, lo schermo touchscreen e la memoria

Se si vanno a spulciare le opzioni di personalizzazione di questo Notebook Dell XPS 7390, ci si rende conto che, essendo touchscreen, si può giocare sulle gestures. Cosa apprezzabile (di fatto, è un 2-in-1) ma che forse su un PC del genere stride un po’. Parliamo di un PC che moltissime persone utilizzano per lavorare: uno schermo completamente touch potrebbe limitare o rendere difficoltose alcune funzioni. Fra le altre altre opzioni che invece segnaliamo in positivo c’è lo storage, che può arrivare finoa  2TB di memoria disponibile. Considerando che parliamo di un notebook non è davvero male. Infine c’è la presenza di Windows 10 Pro come sistema di default su tutte le configurazioni disponibili, la versione più aggiornata e completa dell’OS.

Conclusioni, è da comprare?

Alla fine dei conti, questo notebook Dell XPS 7390 è da comprare? La risposta è assolutamente si, ma ad alcune condizioni. Parliamo di un computer dedicato a chi cerca qualcosa per la vita di tutti i giorni ma anche per chi lavora. Parliamo di qualcosa ampiamente personalizzabile, configurabile ed ampliabile nelle sue funzioni base. Un ultrabook algido, professionale, dalle linee sobrie ed eleganti e con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Se preso nella configurazione giusta, come quella che abbiamo presentato nei paragrafi precedenti, siamo di fronte a un prodotto che potrebbe diventare un must have, pur avendo una concorrenza spietata anche da parte di giganti della tecnologia come Microsoft ed Asus per esempio (rimanendo sui notebook per Windows). Se siete alla ricerca di un ultrabook completo, ad un prezzo concorrenziale, e che dalla sua parte ha l’affidabilità pluriennale di una azienda come Dell, allora l’XPS 7390 fa assolutamente al caso vostro.

Dell XPS 13 9370 Notebook, 13.3'' FHD, Processore Intel Core i7-8550U, 16 GB RAM, 512 GB SSD, Windows 10 Pro

Binding Personal computer
Brand Dell
Manufacturer Dell Computers
Model 6JCKF
Part Number 6JCKF
Product Group Personal Computer
Release Date 2019-01-01T00:00:01Z
Warranty 24 mesi
Price Disclaimer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *