Obiettivi Nikon Z originali e compatibili: quali scegliere

Obiettivi Nikon Z

La serie Z di Nikon è la prima linea mirrorless del marchio e gli obiettivi Nikon Z la valorizzano al meglio: guida all’acquisto.

Negli anni appena trascorsi si è spesso parlato del ritardo di marchi noti, come Nikon e Canon, nel produrre macchine fotografiche digitali mirrorless, soprattutto appartenenti al segmento full frame. Poi, all’improvviso, sono arrivate, ognuna con i suoi aspetti particolari. Nello specifico, si è rivelato molto importante utilizzare gli obiettivi Nikon Z sugli apparecchi fotografici della serie Z, che identifica le senza specchio Nikon. Come mai? Tutto è presto spiegato in questa breve guida all’acquisto.

Obiettivi Nikon Z: confronta i prezzi

1 Obiettivi Nikon Z: le caratteristiche

Prima di parlare degli obiettivi Nikon Z è doveroso introdurre la serie di macchine fotografiche cui sono destinati. La prima generazione di Nikon Z, apparecchi mirrorless di fascia medio/alta, comprendeva i modelli Nikon Z5, da considerarsi come la mirrorless full frame entry level del marchio nipponico, Nikon Z6, sua diretta evoluzione, Nikon Z7, la camera professionale di turno e la Nikon Z50, unica in formato DX, ma che ha ricevuto molti riconoscimenti in qualità di fotocamera dell’anno 2020/2021, una perfetta vlog camera. Tra l’altro, per conoscere più nel dettaglio questi apparecchi, la guida sulle Nikon Z e tutto quello che c’è da sapere per scegliere una Nikon mirrorless, è il compendio ideale: la trovi all’interno del nostro blog.

Nell’autunno del 2020, poi, sono state presentate le Nikon Z6 II e Nikon Z7 II, “muscolose” mirrorless pieno formato, con doppio processore, altamente professionali (anche in questo caso trovi maggiori dettagli qui). Ebbene, cosa accomuna tutte queste macchine fotografiche?

Si tratta dell’attacco riservato all’obiettivo: gli obiettivi Nikon Z Mount hanno un innesto a baionetta con un diametro maggiore rispetto a quello di tutti i modelli della concorrenza. Al contempo, anche il tiraggio (per farla molto breve, la distanza tra l’obiettivo e il sensore) è il minore presente sul mercato, a tutto vantaggio di una messa a fuoco ottimale pure per soggetti molto ravvicinati.

Gli obiettivi progettati per le camere della serie riportano anche molte novità e funzioni all’avanguardia, per migliorare e ottimizzare il lavoro dell’operatore di ripresa. Tutte qualità che non sono presenti altrove, solo su queste fantastiche lenti Nikon Z prodotte dal marchio giapponese.

2 Perché preferire gli obiettivi Z Nikon?

Mentre potrebbe essere un’ottima idea leggere la classifica delle migliori Nikon 2021 (così come la top 5 delle mirrorless e delle reflex 2021, dove appaiono, ovviamente, delle camere Nikon), spieghiamo perché preferire gli obiettivi Z Nikon. In realtà le motivazioni sono abbastanza intuitive, cioè un obiettivo per Nikon Z è progettato per adattarsi all’attacco di grandi dimensioni che caratterizza il sistema, che in questo modo risulterà esaltato nelle sue funzioni migliori.

La luce in entrata sarà maggiore, permettendo al fotografo di scattare a mano libera più a lungo, senza alzare i valori ISO (che portano rumore sul file immagine) o dotarsi immediatamente di un treppiede fotografico, per contrastare la mancanza d’illuminazione. Inoltre, gli obiettivi per Nikon Z mirrorless dedicati danno il meglio anche nel campo della macrofotografia e della ripresa video.

Insomma, Nikon ha pensato l’accoppiata specifica tra le fotocamere serie Z e le ottiche omonime come un bellissimo “matrimonio”: pertanto il messaggio pare chiaro, se vuoi il massimo dalla tua mirrorless Nikon che hai appena acquistato, non puoi rinunciare agli obiettivi Nikon Z originali.

Obiettivi compatibili Nikon Z

A questo punto, però, viene da chiedersi come la mettiamo con gli obiettivi compatibili Nikon Z, se sembrano comunque essere consigliati gli originali. Dato che affrontare un rinnovo completo del kit di ottiche può essere economicamente impegnativo, Nikon offre la possibilità di sfruttare anche quelle di altri sistemi. In che modo? Utilizzando l’apposito adattatore FTZ. Avvitandolo sull’attacco a baionetta sarà possibile usare sulle macchine Nikon tutte le ottiche della serie F di Nikon.

Per sapere qual è il miglior obiettivo Nikon e le ottiche più vendute di sempre, leggi la guida presente su Advister e non sottovalutare nemmeno gli obiettivi Sigma compatibili con le fotocamere giapponesi più amate dai fotografi.

Acquistare l’adattatore FTZ è facile: puoi trovarlo online, sui più noti marketplace e piattaforme Web, da solo oppure incluso in alcuni kit Nikon Z. L’adattatore assicura ottime performance, sia nello scatto fotografico che durante le riprese video, senza influire negativamente sulla fluidità della registrazione. Sicuramente ciò di cui bisognerà tenere conto è che l’ampiezza maggiorata tipica del sistema Nikon Z e della sua baionetta non potrà essere sfruttata al massimo.

Obiettivi Nikon Z in uscita 

Obiettivi Nikon Z roadmap: quali saranno le nuove uscite? Dopo alcuni anni un po’ incerti, finalmente Nikon sembra intenzionata a investire e a sviluppare al meglio il suo sistema mirroless. Tutto ciò puntando anche sulle ottiche: ecco allora che ci sono delle novità che bollono in pentola, ed è arrivato il momento di svelarle. Infatti, stanno per uscire ben 4 nuovi obiettivi per Nikon Z, di cui i primi due della seguente lista sono ancora in fase di progettazione, mentre quelli a seguire dovrebbero essere già acquistabili, questione di giorni:

  • un cosiddetto “pancake” da 28 mm con apertura f/2.8, compattissimo e leggero, si pensa in uscita entro il 2021
  • una lente da 40 mm e apertura f/2, anch’essa probabilmente acquistabile entro l’anno
  • la prima delle ottiche per macrofotografia, contraddistinte dalla nuova sigla MC, cioè il 50 mm f/2.8, perfetto per la Nikon Z5 (in uscita a giugno 2021)
  • per finire, il 105 mm f/2.8 MC, un obiettivo Nikon Z perfetto anche per chi si dedica alla fotografia di ritratto (anche questo in uscita per giugno 2021)

Sui nuovi obiettivi Nikon Z originali, in arrivo sul mercato proprio in questi giorni, sono stati in parte riprogettati tasti e pulsanti (rispetto alle “classiche” ottiche Nikon serie F) per aiutare il fotografo durante la fase di scatto. Ad esempio, è presente il limitatore di focale, da usare quando si scatta in macro, oppure da settare su “full” quando, invece, si eseguono ritratti e si presenta la necessità di sfruttare la messa a fuoco all’infinito. Ma i prezzi degli obiettivi Nikon Z? Per le ultime due novità dell’elenco, che a breve giro saranno acquistabili, i prezzi dovrebbero oscillare tra i 600€ e i 1000€ circa. “Chi originale vuole scattare, un po’ deve sborsare”, sembra dirci la dura legge del mercato.

Dopo una doverosa introduzione su cosa sono gli obiettivi Nikon Z e perché usarli, adesso è arrivato il momento di conoscerli da vicino. Pertanto ecco una selezione dei migliori, i più utili, insomma quelli da possedere assolutamente all’interno di un kit composto da fotocamera mirrorless Nikon Z e ottiche per diversi utilizzi.

3 Obiettivi per Nikon Z DX

Gli obiettivi per Nikon Z DX sono essenzialmente quelli per la fotocamera Nikon Z 50. Chi ha già acquistato questa portentosa camera per il vlogging, non può fare a meno delle seguenti lenti.

Nikon Nikkor Z DX 50-250 mm f/4.5-6.3 VR

Il Nikon Nikkor Z DX 50-250 mm f/4.5-6.3 VR è un obiettivo di tipo standard, con un’ampia escursione focale, in grado di essere usato facilmente anche in modalità zoom, grazie alla stabilizzazione (VR). Nonostante le dimensioni apparenti, ha un peso abbastanza contenuto, intorno ai 400 grammi, e una ghiera di regolazione che consente delle personalizzazioni.

Viste le caratteristiche della baionette Nikon Z Mount, più grande del solito, anche la resa ottica degli obiettivi ne risulta migliorata: le foto scattate saranno più nitide per l’intera estensione del fotogramma e le gradazioni tonali morbide e realistiche. Tra gli obiettivi Nikon Z di tipo DX, il 50-250 mm è ottimo per i ritratti e la street photography, inoltre consente di scattare a fuoco anche a distanze molto ravvicinate rispetto ai soggetti, così da essere sfruttabile pure per la macrofotografia. L’ottimo sistema di stabilizzazione consente un guadagno fino a 5 stopLuminosità media, compensata appunto dalla baionetta più ampia, per questo il prezzo è molto più accessibile.

Nikon Nikkor Z 24-70 mm f/4 S

Quando si parla di obiettivi versatili, non si po’ che pensare a una lente come il Nikon Nikkor Z 24-70 mm f/4 S. Apertura grandangolare e buona luminosità, coadiuvata dallo “stratagemma” Nikon serie Z della baionetta “oversize” che fa entrare più luce, ne fanno un accessorio adatto a qualsiasi situazione e a ogni fotocamera Nikon Z, compresa la Z 50 in formato DX. Chi lo ha già acquistato è rimasto effettivamente stupito dalla qualità dell’ottica e dalla sua resa, anche con poca luce. Obiettivo Nikon Z perfetto per la fotografia di architettura, dalla resa professionale. Un 24-70 mm è certamente la lente “salvagente” da avere nel kit fotografico.

4 Obiettivi per Nikon mirrorless FX

Il mercato della fotografia stravede per le mirrorless full frame: ecco le proposte per il sistema Nikon Z a pieno formato.

Nikon Nikkor Z 35 mm f/1.8 S

Per fotografi e videomaker: così si potrebbe definire il Nikon Nikkor Z 35 mm f/1.8 S. Una lente senza compromessi, che unisce la sua grande luminosità a quella dell’attacco Z Mount. La lente è in grado di restituire una precisione del dettaglio inaudita, così come un effetto bokeh impalpabile. Luminosità sì, ma senza gli effetti di rifrazione e ghosting, grazie al rivestimento Crystal Coat.

Gli obiettivi Nikon Z contraddistinti dalla sigla S sono di qualità superiore (S significa proprio questo), tra le altre cose godono anche di una notevole rapidità di messa a fuoco, con un sistema motorizzato silenziosissimo, che farà felici i registi. Dunque, la rapidità dell’AF si unisce alla possibilità di registrare ad alta fedeltà, con movimenti dei soggetti fluidi e realistici in FullHD e 4K. Altra particolarità, che rende ancor più speciale quest’ottica, è la possibilità di cambiare tempi e diaframmi sulla fotocamera su cui è innestata, semplicemente ruotando una ghiera sul barilotto. Quest’ultimo è impermeabile a umidità, acqua e polvere, quindi permette al fotografo di essere pienamente operativo in qualsiasi contesto egli si trovi.

Nikon Nikkor Z 50 mm f/1.8 S

Forse l’obiettivo davvero must have all’interno della selezione: si tratta del Nikon Nikkor Z 50 mm f/1.8 S. L’ultra-grandangolare…ultraleggero, che svolta ogni kit professionale (e non) del nikonista. Insomma, il classico “cinquantino” che adesso Nikon propone adattato per il suo sistema mirrorless Z. Una lente del genere permette di ottenere il massimo dalla macchina con cui è compatibile, con il minimo sforzo. 

La nitidezza sarà straordinariamente evidente nei più piccoli dettagli di ogni scatto, così come l’effetto volutamente sfocato (bokeh) dietro il soggetto principale, che serve ad esaltarlo. C’è chi è pronto a giurare non si tratti solo di una nuova versione del 50 mm, ma di un sistema rivoluzionario: quello che coinvolge le camere serie Z Nikon e le ottiche Nikkor Z dedicate. Lo scopriremo solo…fotografando!

Nikon Nikkor Z 14-24 mm f/2.8 S

Tra le ottiche zoom per il sistema a pieno formato Nikon Z, bisogna citare il Nikon Nikkor Z 14-24 mm f/2.8 S. Nato per non far rimpiangere nessuna lente fissa, notoriamente considerate più nitide degli zoom, in effetti fornisce performance di alto livello. Anch’esso appartenente alla serie S (Superior), vanta una messa a fuoco rapida e silenziosa, che lo renderà amato pure dai videomaker, nonostante non si tratti di un prime.

L’obiettivo in questione consente di restituire una resa dinamica del contesto, visto il suo ampio campo visivo. Nonostante si tratti di uno zoom, peso e misure restano assai ridotte, così da renderlo maneggevole. Anche in questo modello è presente la copertura Nano Crystal e la tecnologia ARNEO, pensate per ridurre distorsioni, flare e ghosting indesiderati. Ogni elemento del barilotto è a tenuta stagna, contro infiltrazioni di ogni tipo, dall’acqua alla polvere. Un obiettivo che produce immagini di sicuro impatto, luminoso e di alta qualità.

Nikon Nikkor Z 24-200 mm f/4-6.3 VR

Ancora uno zoom, ancora un’ottica stabilizzata per guadagnare stop e controbilanciare l’ingombro del barilotto. Si tratta del Nikon Nikkor Z 24-200 mm f/4-6.3 VR, lente perfetta per la fotografia di viaggio, le escursioni e tutte quelle situazioni in cui si vuol cogliere un soggetto, o addirittura un dettaglio, situato lontano.

Come per gli altri accessori ottici della serie Z, anche in questo caso bisogna tenere conto del fatto che il diametro dell’attacco a baionetta del sistema Z Mount è molto più ampio rispetto al normale. Quindi l’obiettivo sarà più luminoso di quanto si legge nel valore f/4-6.3. Da prendere in considerazione se si pratica un tipo di fotografia “disimpegnato”, se si è appassionati di birdwatching e fotografia naturalistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *