Migliori casse per PC 2018: Quali comprare per gaming e musica

Migliori casse per PC 2018: Quali comprare per gaming e musica

Quali sono le migliori casse per PC 2018? E quali comprare per il gaming e musica? Logitech batte tutti, ma altre alternative (Trust e Creative) hanno molto da dire. Ecco la guida

Nel 2018, le casse per PC sono un oggetto vintage. Sono state soppiantate dagli speaker bluetooth e gli smart molto più comode e versatili. Eppure per chi utilizza frequentemente il computer, sia per scopi professionali che ricreativi, le casse per pc possono essere un’alternativa economica e di qualità. Hanno prestazioni superiori, molteplici altoparlanti dedicati ai vari canali audio (mentre gli speaker bluetooth sono quasi sempre mono) e una potenza di suono superiore. Non è un caso se molti audiofili si sono rifugiati nella nicchia, per ricavare il suono migliore a costi contenutissimi. Ha ancora senso comprare casse per pc nel 2018? Secondo noi sì, specie per chi si dedica al gaming e ascolta molta musica. Per questo abbiamo stilato una guida sulle migliori casse per pc 2018. Di seguito troverete le più recenti e quelle consigliate dalla redazione.

Le sigle da conoscere

Per fortuna la categoria non è troppo articolata e ce la si cava con un pugno di sigle e nomi. Nella descrizione, le casse da pc 2018 hanno tutti un numerino puntato e che indica il numero di canali (e dunque di altoparlanti) che supportano. Ecco la principale classificazione:

2.0 canali: indica la presenza di due canali, destra e sinistra. Nel pacchetto troverete due casse per pc, da posizionare ai lati del monitor. Sono ottimi per la musica, un po’ meno per film, serie tv e videogiochi. Tutte le gamme tonali sono concentrate nei due altoparlanti che – solitamente – contengono un tweeter e un mid-woofer. Sono il minimo sindacale, ma vanno benissimo per un certo ascolto audiofilo.

2.1 canali: I canali diventano 3, così come il numero degli altoparlanti. Accanto alle due casse per pc (destra/sinistra) spunta il sub-woofer (qui la guida specifica). Altro non è che una cassa, più grossa e di forma cubica, dedicata esclusivamente ai bassi. Molto utile sia per musica che per film e serie televisive. L’effetto è quello da sala cinematografica, con la poltrona che vibra a ogni sparo, esplosione o colpo di basso. È un buon compromesso, per chi cerca l’immersività senza per forza ricorrere al suono surround.

5.1 canali: altro standard molto diffuso sulle casse per pc 2018. Hanno 6 altoparlanti in tutto, da sparpagliare per tutta la cameretta o nei pressi della scrivania. Due andranno dietro la postazione e saranno dedicati ai rumori ambientali, una sotto lo schermo del pc, due accanto e il sub-woofer preferibilmente per terra. L’effetto immersione è assicurato: molto godibile su videogiochi e film. Sconsigliato invece per la musica, che nella maggior parte dei casi viene registrata in stereo.

Migliori casse per PC 2018: Quali comprare per gaming e musica
Logitech produce tra le migliori casse per pc disponibili nel 2018

Come collegare le casse al pc

Ci sono vari sistemi e tutti piuttosto semplici. Il più arcaico (ma ancora funzionale) è quello del caro vecchio jack (assente nei nuovi smartphone). Basta prendere il cavo con uscita da 3,5 mm e connetterlo all’uscita della scheda audio. Normalmente i notebook sono dotati di solo jack per le cuffie e nel scegliere quali casse per pc comprare ne va tenuto conto. Poi c’è la connessione ottica (o coassiale) con una porta pentagonale. Solitamente si trova sulle casse per pc di fascia alta ed è particolarmente indicato per i segnali digitali. Altra opzione è la connessione RCA: ha due connettori (uno rosso, l’altro bianco) ed è un sistema molto diffuso. Infine c’è la connessione HDMI: normalmente utilizzata per il segnale video, è utilizzato anche per l’audio e la qualità è generalmente buona. Discorso a parte riguarda il bluetooth (qui come migliorare il segnale) e il Wi-Fi: sono connessioni senza fili, comode perché evitano i grovigli. In tal caso si sfrutta o il router di casa o la connessione bluetooth del proprio pc.

Quali casse per pc comprare: prezzi e prestazioni

Come già detto, non occorre spendere una fortuna per procurarsi tra le migliori casse per pc 2018. Consigliamo comunque di evitare le super-economiche e di indirizzarsi verso un range di prezzi tra i 60 € e i 300 €. Sotto quella cifra, tanto vale sfruttare gli altoparlanti integrati del proprio notebook o ricorrere ad altre soluzioni. Prestazioni? Guardate il numero di Watt Massimi ma ancor di più i Watt RMS. Questi ultimi indicano la potenza del suono senza incorrere in distorsioni e sono normalmente la metà dei massimi. Attorno ai 10-12 avrete una buona potenza in uscita, con un’insonorizzazione adeguata per una stanza di medie dimensioni. Per gaming o per l’ascolto di musica? Le prime casse sono spesso colorate, illuminate e hanno almeno 3 canali (2.1). Le prime sono solitamente stereo e hanno un suono più definito. Prediligete i modelli più recenti, ma non sottovalutate quelli di qualche anno fa, che hanno prezzi ribassati e prestazioni ancora valide. I brand consigliati? Il migliore al momento è Logitech, con prodotti all’avanguardia e di grande pregio estetico. Per gli audiofili c’è la Bose, che offre ottime casse per pc, mentre per il gaming vince Trust, Creative e JABRA. Di seguito, la guida alle migliori casse per pc del 2018.

Trust GXT 4628 THUNDER 2.1: per il gaming selvaggio

Nuove di pacca, adatte per il gaming selvaggio. Le Trust GXT 4628 Thunder sono casse per pc dal design eccentrico e delle prestazioni di primo livello. Uscite nel 2018, si trovano già su Amazon a un prezzo più che accessibile: 69 € per due altoparlanti più subwoofer. Hanno un picco di 120 Watt, con 60 in RMS e sono abbellite da un set di luci a LED che renderanno la vostra camera tamarra il giusto. Non sono wireless, ma si connettono attraverso il jack 3.5 mm. Il suono esce pulito e potente ed è suddiviso tra i 40 watt del subwoofer e i 20 watt per i due satelliti. La gamma di frequenza è piuttosto standard, con il range 20-20.000 Hz. Buoni i controlli di volume sugli alti (altoparlanti laterali) e sui bassi. Ancor più furbo è la gestione intelligente dell’energia, perché quando non viene utilizzato passa in automatico in modalità stand-by. Entry level ma decisamente consigliate. QUI il link per acquistarle al miglior prezzo.

Sound BlasterX Kratos S3: Qualità Creative, con qualche compromesso

Sono tra le ultime casse per pc lanciate dalla Creative. Economiche, di qualità e sufficientemente potenti per una partita di gaming. Ne esistono due versioni: le Soung BlasterX Kratos S3, da 43 Watt RMS (92 di picco) e le S5, con 60 Watt RMS e 120 di picco. La potenza è distribuita con 11 Watt sui satelliti e 24 per il solo sub-woofer. Tutte e tre in legno, le casse per pc Creative garantiscono un buon impianto 2.1 e una resa sonora di buon livello. In generale sono ottime per il gaming, un po’ meno per musica e film. Riproduce bene gli alti e i medi, ma il sub-woofer restituisce un suono ovattato sui bassi. Audiofili all’ascolto, indirizzatevi altrove. Apprezziamo però il software messo a disposizione da Creative (Sound BlasterX Acoustic Engine Lite) che permette di limare il suono con preset interessanti. Infile le manopole per il controllo del volume: funzionali, ma forse avremmo apprezzato una soluzione distaccata e più vicina all’utente. Per quel prezzo comunque (71 € per l’S3, 139 per l’S5) le casse per pc Creative sono tra le migliori disponibili nel 2018. QUI trovate la scheda prodotto Amazon, con tutte le specifiche.

ZRN G16: Cinesata ma con ottime features

Non sappiamo se fidarci di un brand così poco presente online. ZRN è introvabile: niente sito internet o tracce dalla stampa. Eppure le casse per pc G16 hanno funzionalità interessantissime e meritano una menzione nella guida alle migliori del 2018. Ci piace soprattutto la compatibilità con le diverse tipologie di device: dal tablet, ai notebook, ai PC desktop, alle televisioni agli smartphone. Merito del collegamento bluetooth, bestia rara tra le casse per pc eppure estremamente comoda. Le dimensioni sono contenute (16×15.4×12 centimetri), i canali in uscita sono 3 (2.1) e il materiale è completamente in legno. Design simpatico e tre manopole per la regolazione di volume, bassi e alti. Fregatura o affare? Non garantiamo sulla qualità (ZRN is the new Akai?), ma sulla carta hanno specifiche invidiabili. Il prezzo poi è bassissimo: 89 € su Amazon.

Logitech MX: semplici, stereo ma che suono!

Logitech è una garanzia e lo ha dimostrato con passione e costanza negli ultimi 5-10 anni. Gli speaker e l’attrezzatura audio gli viene molto bene, tanto che le UE Boom hanno rivoluzionato un intero settore. Queste Logitech MX sono perfette per chi sta cercando casse per pc compatte, semplici e belle da vedere. La potenza è bassa, ma con una resa di volume eccellente: sono 24 Watt di picco totale, con circa 12 in RMS. Al massimo volume si sente un leggero fruscio e le frequenze basse cominciano a gracchiare, per questo consigliamo di restare su un settaggio medio. Molto comodo il bluetooth, con il quale si può collegare smartphone, tablet o altri device. C’è anche la funzione easy switch, per passare in scioltezza da due sorgenti diverse. Belli i comandi retro-illuminati direttamente sull’altoparlante, così come il design elegante e discreto. Usciti alla fine del 2017, hanno un prezzo a fuoco per le prestazioni offerte. Su Amazon si trovano a  Il prezzo è di 72 € ed è uno dei best buy del 2018.

Trust Gaming GXT 668: Soundbar per pc di altissimo livello

Nuova di pacca, la soundbar Trust Gaming GXT 668 è uscita nel 2018 e sta già esaltando migliaia di videogiocatori. I punti di forza sono: la qualità del suono, la potenza dei watt e il fattore forma a soundbar. Insomma si differenzia dalle casse per pc standard e si avvicina più a un impianto per televisori. Ma andiamo per ordine: il design è “tamarro” il giusto, con led sul subwoofer e una soundbar dalle linee tagliate e accattivanti. Il blu e il grigio scuro dominano l’oggetto, che ben si adatterà al salotto o alla postazione di gioco di camera vostra. La potenza di picco è di 120 Watt (60 in RMS). Sulla connettività ha un’unica pecca: non dispone di uscite per le cuffie, ma compensa con cavo ottico e compatibilità per Playstation (qui l’approfondimento sul visore di realtà Sony) e Xbox. L’impianto è un 2.1 e funziona divinamente sui videogiochi e film. La musica? Va bene anche quella, nonostante sia sbilanciata sui bassi e poco sui medi e gli alti. Per elettronica, Hip Hop e reggae le casse per pc Trust GXT 668 vi daranno tante soddisfazioni alla modica cifra di 138 €. Entrano di diritto tra le migliori casse per pc del 2018.

Kanto YU2: La potenza del minimal

Kanto è un brand relativamente giovane, ma che sta rilasciando prodotti interessanti anno per anno. La sua forza? La semplicità. Queste casse per pc YU2 ne sono la dimostrazione: design ridotto all’osso, con una forma a parallelepipedo dagli angoli stondati. Piccoli, energici e facili da montare, si collegano al vostro pc tramite cavo USB. La qualità è molto buona, anche se latitano sui bassi, mancando il sub-woofer di supporto. Ci piacciono perché tengono poco spazio ma hanno la capacità di riempire una camera con le loro vibrazioni sonore potenti. Consigliatissime, visto anche il prezzo ribassato. Su Amazon le trovate a 199 € e farete invidia ai vostri amici.

Logitech G560: le migliori casse per pc del 2018

Se non sapete quali casse per pc comprare, le Logitech G560 sono consigliatissime. Uscite nel corso del 2018, hanno ricevuto recensioni e opinioni degli utenti entusiastiche. L’impianto è 2.1 con un ingombro minimo e una potenza di suono che stupisce anche i più scettici. 240 Watt di picco per due satelliti da 148 x 166 x 118 millimetri (più sub-woofer) che stanno tranquillamente su una scrivania. Belli i LED luminosi, che riflettono la luce nella parte interiore dell’incavo. Non è solo una raffinatezza estetica, perché sono sincronizzati con l’immagine dello schermo e fanno da sistema Ambilight di Philips. Ottima la qualità audio, che ben si adatta ai tre utilizzi delle casse per pc: gaming, musica e film. I driver integrati riproducono alti e medi in maniera nitida, con livelli di qualità soddisfacenti per l’audiofilo esigente. Sui bassi ci pensa il sub-woofer che non distorce nemmeno al massimo volume. Le migliori casse per pc 2018? Probabilmente sì, soprattutto visto il prezzo molto competitivo. Costano 249 € e li valgono fino all’ultimo centesimo.

Sound BlasterX Katana: Suono killer!

Forse il non-plus-ultra delle casse per pc disponibili nel 2018. Il pacchetto è composto da un sub-woofer e una soundbar. Peso consistente, dimensioni abbastanza ridotte, tanto che la barra (soprannominata Katana per la forma) si posiziona facilmente sotto il monitor da gaming. Sono 60 centimetri di lunghezza, 6 di altezza e 8 di profondità. La resa è eccellente, sopratutto per i videogiochi, con un effetto surround simulato. Le casse integrate della soundbar sono due, ma collegandola al cavo coassiale si adatta alle sorgenti 5.1, facendo “rimbalzare” il suono sulle pareti. Se la si connette al pc invece, la SoundBlasterX Katana è in grado di riprodurre un sistema 7.1, con be quattro canali dedicati al fondo della stanza. Prestazioni? Molto buone sui bassi e buone sui medi e gli alti. La “katana” per pc si trova a circa 250 € su Amazon, a QUESTO link.

Jamo DS7: Se volete il suono cristallino, ecco le casse per pc migliori

Tra tutta la selezione di migliori casse per pc 2018, queste sono le più adatte per l’ascolto di musica. Merito del suono cristallino e della precisione nella manifattura. D’altronde il marchio Jamo è molto amato dai musicofili, che gli accreditano una dignità superiore a tante marche blasonate (vedi Beats). Le Jamo DS7 sono un modello nuovo, rilasciato alla fine del 2017. Sono composte da due satelliti con driver da 87 millimetri e un woofer da 20. A riempire la profondità del suono ci pensa il subwoofer distaccato, che vanta un driver da 8 pollici e una cassa in legno. Sono 60 Watt per il sub, più altri 60 per i satelliti (30+30). Il design è curioso, con i satelliti privi di qualsiasi scocca protettiva. Su Amazon li si trova a 332 € e sono un prezzo onestissimo. Non sfigurano come impianto per l’ascolto casalingo principale e stanno benissimo in salotto. QUI il link diretto su Amazon per la scheda prodotto, con le specifiche tecniche principali.

1 thought on “Migliori casse per PC 2018: Quali comprare per gaming e musica”

  1. Grazie della guida, quando qualche mese fa ho assemblato il mio computer avevo deciso di non prendere casse e usare le cuffie per spendere il meno possibile su accessori. Visto che ora ho la possibilità di prendere un kit di qualità, questa guida mi ha aiutato a decidere e probabilmente comprerò le Logitech MX, visto che si abbinano anche alla stanza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *